Slide background
Slide background

ISO TR 14121-2: Metodi per l'analisi del rischio

ID 1242 | | Visite: 22258 | Documenti Riservati Marcatura CEPermalink: https://www.certifico.com/id/1242

ISO/TR 14121-2: Metodi per l'analisi del rischio

Edizione 2017

2a Edizione 2017 del focus sul Rapporto Tecnico ISO/TR 14121-2:2012 UNI 2013) (Analisi e Stima) che congiuntamente alla norma tecnica armonizzata EN ISO 12100:2010 (UNI 2010) (Valutazione) sono gli standards di riferimento per la Valutazione dei rischi previsti dalla Direttiva macchine 2006/42/CE sui RESS dell'All. I

Il presente Focus interpreta il processo di valutazione dei Rischi sulle macchine in riferimento alle due norme ed in particolare al Rapporto Tecnico ISO/TR 14121-2.

Il rapporto ISO/TR 14121-2 è una guida pratica per tutte le persone coinvolte nella progettazione, installazione e modifica del macchinario in tutte le sue fasi di vita.
In particolare esso descrive i metodi diversi e gli strumenti da utilizzare al fine di analizzare il rischio in tutte le fasi di processo.
La scelta del metodo o dello strumento dipende dal settore, dall'azienda o dalle preferenze di chi effettua la valutazione del rischio.
Il rapporto ISO/TR14121-2 prende in esame esclusivamente la prima parte di valutazione del rischio, cioè quella di analisi.

L'Edizione 2017 approfondisce alcuni dei temi trattati nel focus, in riferimento a quanto previsto dal Rapporto Tecnico ISO/TR 14121-2 e dalla norma tecnica armonizzata EN ISO 12100, tra cui:

1. Ampliamento della capitolo relativo alla valutazione del rischio;
2. Differenza tra analisi delle lesioni fisiche e danni alla salute;
3. Dettagli aggiuntivi sui metodi di stima del rischio;
4. Dettagli aggiuntivi sui metodi di riduzione del rischio.

Excursus
...

I metodi per l’identificazione dei pericoli sono molti e di diversa tipologia, di solito i più seguiti sono di due tipi:

- Approccio dall’alto al basso: con l’aiuto delle CHECK-LIST di controllo è possibile partire da un danno che si potrebbe verificare (Es: taglio, schiacciamento ecc.) e procedere fino all’individuazione del pericolo.

- Approccio dal basso all’alto: inizia con l’analisi di tutti i pericoli e la considerazione di tutti i possibili sviluppi negativi di una situazione pericolosa fino alla generazione del danno.


...

5. Metodi di stima del rischio

5.4 Metodo ibrido
Il metodo ibrido viene chiamato così in quanto è un sistema che unisce due dei metodi descritti in precedenza. Di solito sono grafici del rischio (metodo qualitativo) combinati con matrici o sistemi di punteggio (metodo quantitativo).
...

Fig. 5: Matrice di ponderazione
...

INDICE
1. INTRODUZIONE
2. LA NORMA TECNICA EN ISO 12100
3. IL RAPPORTO TECNICO ISO TR 14121-2
4. VALUTAZIONE DEL RISCHIO
4.1 Determinazione dei limiti della macchina
4.2 Identificazione pericoli
4.3 Stima del rischio
5. METODI PER LA STIMA DEL RISCHIO
5.1 Metodo della matrice del rischio
5.2 Metodo grafico del rischio
5.3 Metodo a punteggio numerico
5.4 Metodo ibrido
6. RIDUZIONE DEL RISCHIO

Nota
Si segnala l’inesattezza dei pesi di “Fr” riportati al paragrafo A.7.2 del precedente Rapporto Tecnico del 2010 -UNI ISO/TR 14121-2:2010.
Essi infatti arrivano al valore 6, determinando almeno due situazioni di incongruenza alla luce della matrice di ponderazione qui riportata nella figura 9:

a) la Classe di probabilità più elevata, se “Fr” potesse essere 6, dovrebbe essere 16 e non 15;
b) a fronte di una gravità Sr = 3, risulterebbe impossibile garantire la sicurezza, in quanto, essendo sia Pr che Av come minimo uguali a 1,Cl potrebbe essere al minimo pari a 6+1+1 = 8 che nel punto di incrocio con Sr = 3 darebbe sempre come risultato della ponderazione la necessità di ridurre il rischio con misure tecnologiche. (Grassani, 2010).
Nell’attuale Rapporto Tecnico ISO/TR 14121-2:2012 il valore è stato corretto.


Fonte ISO
ISO/TR 14121-2:2012
https://www.iso.org/standard/57180.html

Fonte UNI
UNI ISO/TR 14121-2:2013
http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-iso-tr-14121-2-2013.html

Certifico - Ed. 2017

Maggiori Info e acquisto Documento

Documento compreso nel Servizio di Abbonamento Tema Marcatura CE


Cover Ed. 2015

Pin It


Tags: Marcatura CE Direttiva macchine Valutazione Rischi macchine Abbonati Marcatura CE

Ultimi archiviati Marcatura CE

Ago 16, 2019 47

Circolare 24 gennaio 2006, n. 1/2006 DGAMTC

Circolare 24 gennaio 2006, n. 1/2006 DGAMTC Articolo 6 del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206. Codice del consumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229. Aspetti applicativi. (GU n.25 del 31-1-2006) Collegati[box-note]Codice del ConsumoDecreto Legislativo 12 aprile… Leggi tutto
Ago 13, 2019 27

Decisione di esecuzione (UE) 2019/1345

Decisione di esecuzione (UE) 2019/1345 Decisione di esecuzione (UE) 2019/1345 della Commissione del 2 agosto 2019 che modifica la decisione 2006/771/CE aggiornando le condizioni tecniche armonizzate nell'ambito dell'uso dello spettro radio per le apparecchiature a corto raggio GU L 212/53 del… Leggi tutto
FAQs related to Regulation  2019 1009
Ago 01, 2019 70

FAQs related to Regulation (EU) 2019/1009

FAQs related to Regulation (EU) 2019/1009 on fertilising products (the ‘Fertilising Products Regulation’) EU, 1° agosto 2019 1. What is a fertilising product? A fertilising product is a substance, mixture, micro-organism or any other material which: - is applied on plants or their rhizosphere or on… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Giu 26, 2019 44727

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto