Slide background

Norme armonizzate Direttiva 2009/48/CE Giocattoli

ID 8819 | | Visite: 934 | Norme armonizzate clickPermalink: https://www.certifico.com/id/8819

Norme armonizzate giocattoli072019

Norme armonizzate Direttiva 2009/48/CE Giocattoli

ID 8819 | Update 16 Ottobre 2019

Elenco consolidato Norme armonizzate ad Ottobre 2019

Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

I riferimenti pubblicati ai sensi della direttiva 2009/48/CE sono contenuti nelle:

1. Comunicazione 2018/C 282/02 del 10 Agosto 2018 Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2009, sulla sicurezza dei giocattoli
2. Decisione di esecuzione (UE) 2019/1254 della Commissione del 22 luglio 2019 relativa alle norme armonizzate sulla sicurezza dei giocattoli redatte a sostegno della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 195/43  del 23.07.2019)
3. Decisione di esecuzione (UE) 2019/1728 della Commissione del 15 ottobre 2019 relativa alle norme armonizzate per i giocattoli redatte a sostegno della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 263/32 del 16.10.2019)

e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione.

In Allegato Documento PDF con l'elenco consolidato delle norme armonizzate Direttiva Giocattoli ad Ottobre 2019 riservato Abbonati.

Certifico Srl - IT | Rev. 1.0 2019
©Copia autorizzata Abbonati

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

...

Elenco consolidato Norme armonizzate direttiva 2009/48/CE Giocattoli al 16 Ottobre 2019

Consolidato con:
1. Comunicazione 2018/C 282/02 del 10 Agosto 2018
2. Decisione di esecuzione (UE) 2019/1254
3. Decisione di esecuzione (UE) 2019/1728

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

Decisione di esecuzione 

Nota 4

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

(6)

CEN

EN 71-1:2014+A1:2018

Sicurezza dei giocattoli — parte 1: Proprietà meccaniche e fisiche

10.08.2018

EN 71-1:2014

Nota 2.1

28.2.2019

 

CEN

EN 71-2:2011+A1:2014

Sicurezza dei giocattoli — parte 2: Infiammabilità

13.6.2014

EN 71-2:2011

Nota 2.1

30.9.2014

 

CEN

EN 71-3:2013+A3:2018

Sicurezza dei giocattoli — parte 3: Migrazione di alcuni elementi

10.08.2018

EN 71-3:2013+A1:2014

Nota 2.1

28.2.2019

Decisione di esecuzione (UE) 2019/1728
Data del ritiro: 15.04.2020

Nota 1: Per il piombo, a decorrere dal 28 ottobre 2018 i valori limite di migrazione sono i seguenti: 2,0  mg/kg di materiale per giocattoli secco, fragile, in polvere o flessibile; 0,5  mg/kg di materiale per giocattoli liquido o colloso; 23 mg/kg di materiale rimovibile dal giocattolo mediante raschiatura. Cfr. direttiva (UE) 2017/738 (GU L 110 del 27.4.2017, pag. 6).

Nota 2: Per il cromo (VI), a decorrere dal 18 novembre 2019 i valori limite di migrazione sono i seguenti: 0,02  mg/kg di materiale per giocattoli secco, fragile, in polvere o flessibile; 0,005  mg/kg di materiale per giocattoli liquido o colloso; 0,053  mg/kg di materiale rimovibile dal giocattolo mediante raschiatura. Cfr. direttiva (UE) 2018/725 (GU L 122 del 17.5.2018, pag. 29).

CEN

EN 71-3:2019 Sicurezza dei giocattoli — Parte 3: Migrazione di alcuni elementi

16.10.2019

   

Decisione di esecuzione (UE) 2019/1728
Norma pubblicata: 16.10.2019

CEN

EN 71-4:2013

Sicurezza dei giocattoli — parte 4: Set sperimentali per chimica e attività connesse

28.5.2013

 

 

 

CEN

EN 71-5:2015

Sicurezza dei giocattoli — parte 5: Giochi chimici (set), esclusi i set sperimentali per chimica

13.11.2015

EN 71-5:2013

Nota 2.1

31.5.2016

 

CEN

EN 71-7:2014+A2:2018

Sicurezza dei giocattoli — parte 7: Pitture a dito — Requisiti e metodi di prova

10.08.2018

EN 71-7:2014

Nota 2.1

28.2.2019

 

Nota: Per il conservante autorizzato climbazolo (allegato B, tabella B.1, voce 22, della norma) la presunzione di conformità si applica fino ad una concentrazione massima consentita dello 0,2 % (non dello 0,5 %). Questa decisione è basata sul documento «ADDENDUM to the Opinion on Climbazole (P64) ref. SCCS/1506/13» of the Scientific Committee on Consumer Safety (SCCS) [«Addendum al parere sulla sostanza climbazolo (P64), rif. SCCS/1506/13» del Comitato scientifico della sicurezza dei consumatori (CSSC)] adottato successivamente alla pubblicazione della norma da parte del CEN. https://ec.europa.eu/health/sites/health/files/scientific_committees/consumer_safety/docs/sccs_o_212.pdf

CEN

EN 71-8:2018

Sicurezza dei giocattoli — parte 8: Giocattoli di attività per uso domestico

10.08.2018

EN 71-8:2011

28.2.2019

 

CEN

EN 71-12:2013

Sicurezza dei giocattoli — parte 12: N-nitrosammine e sostanze N-nitrosabili

29.6.2013

 

 

 

CEN

EN 71-13:2014

Sicurezza dei giocattoli — parte 13: Giochi olfattivi da tavolo, kit cosmetici e giochi gustativi

13.6.2014

 

 

 

CEN (*)

EN 71-14:2014+A1:2017

Sicurezza dei giocattoli — parte 14: Trampolini per uso domestico

10.08.2018

EN 71-14:2014

Nota 2.1

 

Decisione di esecuzione (UE) 2019/1728

Norma ritirata dal: 22.01.2020

CEN

EN 71-14:2018 Sicurezza dei giocattoli — parte 14: Trampolini per uso domestico

23.07.2019

 

 

Con la Dec. Esec. (UE) 2019/1254 la norma è pubblicata il: 23.7.2019

Cenelec

EN 62115:2005

Sicurezza dei giocattoli elettrici

IEC 62115:2003 (Modificata) + A1:2004

11.8.2011

 

 

 

 

EN 62115:2005/A11:2012/AC:2013

29.6.2013

 

 

 

 

EN 62115:2005/A11:2012

15.11.2012

Nota 3

15.11.2012

 

 

EN 62115:2005/A12:2015

12.6.2015

Nota 3

3.6.2017

 

 

EN 62115:2005/A2:2011/AC:2011

19.10.2011

 

 

 

 

EN 62115:2005/A2:2011

IEC 62115:2003/A2:2010 (Modificata)

11.8.2011

Nota 3

11.8.2011

 

Nota 1:in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1: la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2: la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3: la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 4: Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione. (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

NOTA:

— Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

— Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

— La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

— La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

— Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

— Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm

_______

(1) OEN: Organzzazione europea di normazione:

- CEN: Rue de la Science 23, B-1040 Bruxelles, Telefono: +32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cen.eu)
- Cenelec: Rue de la Science 23, B-1040 Bruxelles, Telefono: +32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cenelec.eu)
- ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, tel.+33 492944200; fax +33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2) GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.

...

Collegati:

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

Pin It


Tags: Marcatura CE Direttiva giocattoli Abbonati Marcatura CE Norme armonizzate Click