Slide background

Norme armonizzate Apparecchiature Radio Direttiva 2014/53/UE (RED)

ID 10050 | | Visite: 2102 | Norme armonizzate clickPermalink: https://www.certifico.com/id/10050

Norme armonizzate RED

Norme armonizzate Apparecchiature Radio Direttiva 2014/53/UE (RED)

Elenco Norme armonizzate Direttiva RED 2014/53/UE ad Aprile 2020 aggiornato con la Decisione di esecuzione (UE) 2020/553.

Come consultare i riferimenti alle norme armonizzate 2019/2020

Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

I riferimenti pubblicati ai sensi della direttiva 2014/53/UE sono contenuti nelle:

1. Comunicazione 2018C 326/04 del 14.9.2018 della Commissione nell’ambito dell’attuazione della direttiva 1999/5/CE del Parlamento europeo e del Consiglio riguardante le apparecchiature radio e le apparecchiature terminali di telecomunicazione e il reciproco riconoscimento della loro conformità e della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE

2. Decisione di esecuzione (UE) 2020/167 della Commissione del 5 febbraio 2020 relativa alle norme armonizzate per le apparecchiature radio redatte a sostegno della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 34/46 del 06.02.2020)

3. Decisione di esecuzione (UE) 2020/553 della Commissione del 21 aprile 2020 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2020/167 per quanto riguarda le norme armonizzate per determinate apparecchiature di reti cellulari di telecomunicazioni mobili internazionali (GU L 127/22 del 22.04.2020)

e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione.

In fondo all'articolo, scorrendo la pagina, allegato PDF dell'elenco consolidato dei riferimenti delle norme armonizzate RED ad Aprile 2020 riservato Abbonati Marcatura CE

Vedi la nuova sezione 2019/2020 "Norme armonizzate click"

...

Elenco consolidato Norme armonizzate direttiva 2014/53/UE RED | 22.04.2020

Elenco consolidato con:

1. Comunicazione 2018C 326/04 del 14.9.2018
2. Decisione di esecuzione (UE) 2020/167
3
Decisione di esecuzione (UE) 2020/553

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

Art. direttiva 2014/53/UE coperto dalla norma

Decisione di esecuzione

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

(6)

(7)

Cenelec

EN 50360:2017

Norma di prodotto per la verifica di conformità dei telefoni mobili rispetto ai limiti di base relativi all’esposizione umana ai campi elettromagnetici (300 MHz — 3 GHz)

17.11.2017

 

 

Articolo 3.1.a

 

Cenelec

EN 50385:2017

Norma di prodotto per dimostrare la conformità delle stazioni radio base e delle stazioni terminali fisse per sistemi di telecomunicazione senza fili ai limiti di base e ai livelli di riferimento relativi all’esposizione umana ai campi elettro- magnetici   a   radio    frequenza (110 MHz — 40 GHz) — Popolazione

17.11.2017

Articolo 3.1.a

 

 

Cenelec

 

EN 50401:2017

Norma di prodotto per dimostrare la conformità ai limiti di base o ai livelli di riferimento relativi all’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici a radio frequenza delle apparecchiature fisse per trasmissione radio (110 MHz — 40 GHz) destinate a reti di telecomunicazione senza fili, quando messe in servizio

 

17.11.2017

 

 

 

Articolo 3.1.a

 

 

Cenelec

 

EN 50566:2017

Norma di prodotto per dimostrare la conformità in merito ai campi elettro- magnetici prodotti da dispositivi portatili di comunicazione senza fili da tenere in mano e da portare a contatto del corpo, per uso da parte della popola- zione (30 MHz — 6 GHz)

 

17.11.2017

 

 

 

Articolo 3.1.a

 

 

Cenelec

 

EN 55035:2017

Compatibilità elettromagnetica per apparecchiature multimediali — Requisiti di immunità

CISPR 35:2016 (Modificata)

 

17.11.2017

 

 

 

Articolo 3.1.b

 

 

ETSI

 

EN 300 065 V2.1.2

Apparecchiatura telegrafica a stampante diretta a banda stretta per ricezione di informazione meteorologica o di navigazione (NAVTEX); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e 3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

8.7.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2; Articolo 3 pa- ragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 300 086 V2.1.2

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio con connettore a RF interno o esterno destinata principalmente alla parlata analogica; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

9.12.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 113 V2.2.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio destinata a trasmissione dati (e/o parlato) che utilizza la modulazione a inviluppo costante o non costante e dotata di ricevitore d’antenna; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 219 V2.1.1

Servizio mobile di terra; apparecchiatura radio trasmittente segnali per dare inizio ad una specifica risposta nel ricevitore; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 220-2 V3.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD) che opera nel campo di frequenza da 5 MHz a 1 000 MHz; parte 2: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 220-3-1 V2.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD) che opera nel campo di frequenza da 5 MHz a 1 000 MHz; parte 3-1: apparecchia- tura ad alta affidabilità e basso indice di utilizzazione, apparecchiatura per allarmi sociali che opera su frequenze assegnate (da 869,200 MHz a 869,250 MHz); Norma armonizzata per apparecchiature radio non specifiche che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 220-3-2 V1.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD) che opera nel campo di frequenza da

25 MHz a 1 000 MHz; parte 3-2: allarmi wireless che operano nelle bande di frequenza LDC/HR assegnate da 868,60 MHz a 868,70 MHz, da 869,25 MHz a 869,40 MHz, da 869,65 MHz a 869,70 MHz); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 220-4 V1.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD) che opera nel campo di  frequenza  da  25 MHz a 1 000 MHz; parte 4: Dispositivi di misura che operano nelle bande di frequenza assegnate da 169,400 MHz a 169,475 MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 224 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchiatura radio ad uso per servizio di impaginazione che operano entro un intervallo di frequenza da 25 MHz a

470 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.10.2017

 

EN 300 224-2 V1.1.1

Nota 2.1

 

28.2.2019

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 224-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Servizio cercapersone sul posto. Parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3, paragrafo2 della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 300 296 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio con antenne integrali desti- nata principalmente alla parlata analogica; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 328 V2.1.1

Sistemi di trasmissione a banda larga; Apparecchi di trasmissione dati che operano nella banda ISM a 2,4 GHz e che utilizzano tecniche di modulazione a banda larga; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

ETSI


EN 300 328 V2.2.2
Sistemi di trasmissione a larga banda. Apparecchi di trasmissione dati che operano nella banda 2,4 GHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

 

06.2.2020

 

 

 

 

Dec. es. (UE) 2020/167

 

ETSI

 

EN 300 330 V2.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD); Apparecchiatura radio che opera nel campo  di  frequenza  da  9  KHz  a 25 KHz e sistemi ad anello induttivo che operano nel campo di frequenza da 9 KHz a 30 KHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 341 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio con antenne integrali per la trasmissione di segnali per dare inizio ad una specifica risposta nel ricevitore; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 390 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio destinata a trasmissione dati (e/o parlata) con antenna integrale; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 422-1 V2.1.2

Microfoni senza fili; Audio PMSE fino a 3 GHz; parte 1: Ricevitori in Classe A. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

10.2.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 422-2 V2.1.1

Dispositivo audio PMSE fino a 3 GHz; parte 2: Ricevitori in classe B; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 422-3 V2.1.1

Microfoni wireless; Dispositivo audio PMSE fino a 3 GHz; parte 3: Ricevitori in classe C; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 422-4 V2.1.1

Microfoni wireless. Audio PMSE fino a 3 GHz. Parte 4: Dispositivi ad ascolto assistito incluso amplificatori di suono individuali e sistemi induttivi fino a 3 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

9.2.2018

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 433 V2.1.1

Apparecchiatura radio per banda citta- dina (CB); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 440 V2.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD); Apparecchiatura radio da utilizzare nel campo di frequenza da 1 GHz a

40 GHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

14.7.2017

 

EN 300 440-2 V1.4.1

Nota 2.1

 

31.12.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda, per le categorie di ricevitori 2 e 3 di cui alla tabella 5, i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità ai suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 300 440-2 V1.4.1

Compatibilità elettromagnetica e argo- menti inerenti lo spettro radio (ERM); Dispositivi a corto raggio; Apparecchiature radio da utilizzare nella gamma di frequenza da 1 GHz a 40 GHz; parte 2: Norma armonizzata relativa ai requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

ETSI

 

EN 300 454-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Collegamenti audio a banda larga; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo2 della direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 300 487 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Mobili per sola ricezione (ROMES) che forniscono comunicazione dati, che operano nella banda di frequenza 1,5 GHz; Radiofrequenza (RF) che coprono i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 300 674-2-2 V2.1.1

Telematica dei Trasporti e del Traffico (TTT); Apparecchiatura di trasmissione dedicata a comunicazione (DSRC) a breve  intervallo  (500  kbit/s   — 250 kbit/s) che opera nell’intervallo di frequenza da 5 795 MHz a 5 815 MHz; parte 2 — Sotto parte 2: Unità di bordo (OBU); Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

9.3.2018

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

ETSI

EN 300 674-2-2 V2.2.1
Telematica dei trasporti e del traffico (TTT). Apparecchi di trasmissione (500 kbits/s/250 kbits/s) per comunicazioni dedicate a corta gamma (DSRC) che operano nella banda di frequenza da 5 795 MHz a 5 815 MHz.
Parte 2: norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Sotto Sezione 2: unità di bordo (OBU)

06.2.2020

 

 

 

Dec. es. (UE) 2020/167

 

ETSI

 

EN 300 676-2 V2.1.1

Radiotrasmettitori, ricevitori, ricetra- smettitori VHF portatili per uso terre- stre, destinato a servizi VHF aereonautici mobili a modulazione di ampiezza; parte 2: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

8.7.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 300 698 V2.2.1

Radiotelefoni trasmettitori e ricevitori per servizio mobile marittimo che opera nelle bande VHF utilizzate nelle vie d’acqua interne. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

15.12.2017

 

EN 300 698 V2.1.1

Nota 2.1

 

31.5.2018

 

Articolo  3,paragra-

fo 2; Articolo 3 paragrafo3,letterag)

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.202

ETSI

EN 300 698 V2.3.1
Trasmettitori e ricevitori radio telefonici per uso mobile marittimo che operano nelle bande VHF utilizzate per vie d’acqua interne. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio e per aspetti di servizi di emergenza

06.2.2020

 

 

 

Dec. es. (UE) 2020/167

Avvertenza: la conformità alla presente norma armonizzata non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE se al punto 8.2.3 della presente norma armonizzata viene applicata la frase «With the output power switch set at maximum, the carrier power shall be within ±1,5 dB of the rated output power under normal test conditions» (Con l’interruttore di potenza di uscita regolato sul massimo, la potenza della portante deve essere compresa entro ±1,5 dB rispetto alla potenza nominale di uscita in condizioni di prova normali).

 

ETSI

 

EN 300 718-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Sistemi ricetrasmittenti per la localizzazione di vittime da valanga; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 300 718-2 V2.1.1

Radiofari ad effetto valanga che operano a 457 kHz. Sistemi trasmettitore-ricevitore. Parte 2. Norma armonizzata per servizi con caratteristiche di emergenza

 

9.3.2018

 

EN 300 718-3 V1.2.1

Nota 2.1

 

30.9.2019

 

Articolo 3 paragra- fo 3, lettera g)

 

 

ETSI

 

EN 300 718-3 V1.2.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Sistemi ricetrasmittenti per la localizzazione di vittime da valanga; parte 3: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo3, lettera e) della Direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3 paragra- fo 3, lettera g)

 

 

ETSI

EN 300 720 V2.1.1

Sistemi ed apparecchiature di comunicazione ad altissima frequenza (UHF) a bordo di natanti; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 025 V2.1.1

Radiotelefoni VHF comunicazioni generali ed apparecchi associati per Chiamata Selettiva Digitale (DSC) di Classe «D»; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e

3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

12.8.2016

 

 

 

Articolo  3,paragrafo 2; Articolo 3 paragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 301 025 V2.2.1

Radiotelefoni VHF comunicazioni generali ed apparecchi associati per Chiamata Selettiva Digitale (DSC) di Classe «D»; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e

3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

EN 301 025 V2.1.1

Nota 2.1

 

30.11.2018

 

Articolo  3,paragrafo 2; Articolo 3 paragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 301 091-2 V1.3.2

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Dispositivi a breve portata; Telematica per il Traffico e il Trasporto su strada (RTTT); Apparati radar operanti nella banda di frequenze da 76 a 77 GHZ; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della diretti- va R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 301 166 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio per comunicazione analogica e/o digitale (parlata e/o dati) che opera su canali a banda stretta con connettore d’antenna; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

10.2.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 301 178 V2.2.2
Apparecchiatura per radiotelefono portatile ad altissima frequenza (VHF) destinata a servizio mobile marittimo che opera nelle bande VHS (solo per applicazioni non GMDSS). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

12.5.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 357 V2.1.1

Dispositivi audio senza fili nell’interval- lo   di   frequenza   da    25    MHz   a 2 000 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

14.7.2017

 

EN 301 357-2 V1.4.1

Nota 2.1

 

28.2.2019

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 357-2 V1.4.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchiature audio senza fili nella banda tra 25 MHz e 2 000 MHz; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3, paragrafo 2, della Direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 301 360 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Terminali Satellite Interattivi (SIT) e Terminali Satelliti Utenti (SUT) che trasmettono verso satelliti in orbita geostazionaria, che operano nelle bande di frequenza da 27,5 GHz a 29,5 GHz

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 406 V2.2.2

Telecomunicazioni digitali avanzate senza fili. Norma armonizzata ai requi- siti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 301 426 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra per satellite mobile a terra per Low data rate (LMES) e Stazioni di Terra per Satellite Mobile Marittimo (MMES) non destinati a comunicazioni di aiuto e sicurezza che operano nelle bande di frequenza 1,5 GHz/1,6 GHz

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 427 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra per satellite mobile per Low data rate (MESs) eccetto le stazioni di terra satellite mobile per usi aeronautici, che operano nelle bande di frequenza 11/ 12/14 GHz

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 428 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Terminali a piccolissima apertura (VSAT); stazioni di terra satellite solo trasmittente, trasmittente/ricevente, solo ricevente che operano nelle bande di frequenza 11/ 12/14 GHz

 

 

8.6.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 430 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Satellite Trasportabili Notizie a gruppo (SNG TES) che operano nelle bande di  frequenza  da  11  GHz  a 12 GHz e da 13 GHz a 14 GHz

 

 

14.10.2016

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 441 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Mobile (MESs) incluse le stazioni portatili per reti di comunicazione satellite personali (S-PCN) che operano nelle bande di frequenza 1,6 GHz/ 2,4 GHz sotto il Servizio Satellite Mobile (MSS)

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 442 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Mobili NGSO (MESs) incluse le stazioni di terra portatili; per reti di comunicazione satellite personali (S- PCN) operanti nelle bande di frequenza da 1 980 MHz a 2 010 MHz (da terra a

spazio) e da 2 170 MHz a 2 200 MHz (da spazio a terra) sotto il Servizio Satellite Mobile (MSS)

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 443 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Terminali a piccolissima apertura (VSAT); stazioni di terra satellite solo trasmittente, tra- smittente/ricevente, solo ricevente che operano nelle  bande  di  frequenza  4 GHz e 6 GHz

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 444 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra mobili a terra (LMES) che forni- scono fonia e/o comunicazione dati che operano nelle bande di frequenza 1,5 GHz e 1,6 GHz

 

 

13.1.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 447 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra satellite a bordo di Natanti (ESVs) che operano nelle bande di frequenza 4/ 6 GHz collocate nel Servizio di satellite Fisso (FSS)

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 459 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Terminali Satellite Interattivi (SIT) e Terminali Satelliti Utenti (SUT) che trasmettono verso satelliti in orbita geostazionaria, che operano nelle bande di frequenza da 29,5 GHz a 30 GHz

 

14.10.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 473 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Aeromobile (AES) che forniscono Servizio Mobile Satellite Aeronautico (MSS) e/o Satellite Mobile Aeronautico su Servizio Stradale (AMS(R)S)/Servizio satellite Mobile (MSS) che operano nelle bande di frequenza sotto 3 GHz

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 502 V12.5.2

Sistema globale per comunicazioni mobile (GSM); Apparecchiatura per Stazione Base (BS); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 511 V9.0.2

Sistemi globali per la comunicazione mobile (GSM); Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali in base all’articolo 3, paragrafo2 della direttiva R&TTE (1999/5/EC) per stazioni mobili nella banda GSM 900 e GSM 1800

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

Avviso: la presente norma armonizzata conferisce la presunzione di conformità ai requisiti essenziali della direttiva 2014/53/UE se si applicano anche i parametri di ricezione nelle clausole 4.2.20, 4.2.21 e 4.2.26

 

 

ETSI

 

EN 301 511 V12.5.1

Sistema GSM per comunicazioni mobili. Apparecchiatura per stazioni mobili (MS). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

9.2.2018

 

EN 301 511 V9.0.2

Nota 2.1

 

30.4.2019

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 301 559 V2.1.1
Dispositivi a corto raggio (SRD); Impianti medicali a bassa potenza attiva (LP-AMI) e periferiche associate (LP-AMI-P) che operano nell’intervallo di Frequenza da2 483,5 MHz a 2 500 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

13.1.2017

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 301 598 V1.1.1

Sistemi operanti negli spazi bianchi (WSD); Sistemi di accesso senza fili operanti nella banda di frequenza da 470 a 790 MHz; Norma europea armonizzata relativa ai requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della Direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 681 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Mobili (MESs) di sistemi satellite mobile geostazionari, incluse le stazioni di terra portatili; per reti di comunica- zione satellite personali (S-PCN) sotto il Servizio Satellite Mobile (MSS) operanti nelle bande di frequenza da 1,5 GHz e 1,6 GHz

 

 

13.1.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 721 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Mobili (MESs) che forniscono Low Bit Rate data Communications (LBRDC) che utilizzano satelliti orbitanti a bassa quota che operano a banda di frequenza sotto 1 GHZ

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 783 V2.1.1

Apparecchiature per radioamatori disponibili in commercio; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 della Direttiva 2014/ 54/UE

 

8.7.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 839 V2.1.1

Impianti medici attivi a bassissima potenza (ULP-AMI) e periferiche asso- ciate (ULP-AMI-P) operanti nel campo di frequenza da 402 MHz a 405 MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

8.7.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 841-3 V2.1.1

Modo 2 sistema VHF aria terra, Digital Link (VDL); Caratteristiche tecniche e metodi di misura per apparecchi posti a terra. Parte 3: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 842-5 V2.1.1

Apparecchiature radio di modo 4 sistema VHF aria terra, Digital Link (VDL); Caratteristiche tecniche e metodi di misura per apparecchi posti a terra; parte 5: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 893 V2.1.1

RLAN a 5 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-1 V11.1.1

Reti per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 1: Introduzione e prescrizioni comuni

 

9.12.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è ritirata dal:

22.10.2021

ETSI

EN 301 908-1 V13.1.1

Reti cellulari IMT. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Parte 1: introduzione e prescrizioni comuni

 

22.04.2020

 

 

 

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è pubblicata dal:

22.04.2020

 

 

ETSI

 

 

EN 301 908-2 V11.1.1

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva Apparecchi radio 2014/53/UE; parte 2: Ap- parecchiatura che utilizza l’estensione diretta CDMA (UTRA FDD)

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 908-2 V11.1.2

Reti per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva Apparecchi radio 2014/53/UE; parte 2: Apparecchiatura che utilizza l’estensione diretta CDMA (UTRA FDD)

 

 

13.10.2017

 

 

EN 301 908-2 V11.1.1

Nota2.1

 

 

28.2.2019

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 908-3 V11.1.3

Reti per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 3 Stazioni base (UTRA FDD) a estensione diretta (CDMA)

 

 

12.5.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è ritirata dal:

22.10.2021

ETSI

EN 301 908-3 V13.1.1

Reti cellulari IMT. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Parte 3: stazioni di base (BS) CDMA Direct Spread (UTRA FDD)

 

22.04.2020

 

 

 

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è pubblicata dal:

22.04.2020

 

 

ETSI

 

 

EN 301 908-10 V4.2.2

Aspetti relativi alla compatibilità elettromagnetica e allo spettro radio (ERM); Stazioni Base (BS) e Terminali Mobili (UE) per le reti cellulari di terza generazione IMT-2000; parte 10: Norma europea armonizzata per IMT- 2000, FDMA/TDMA (DECT) relativa ai requisiti essenziali dell’articolo 3, para- grafo 2 della direttiva R&TTE 2014/53/ UE

 

 

13.1.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 301 908-11 V11.1.2

Reti per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 11: Ripetitori (UTRA FDD) a estensione diretta (CDMA)

 

 

10.2.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-12 V7.1.1

Reti per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 12: Ripetitori (CDMA 2000) multiportanti (CDMA)

 

9.9.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-13 V11.1.1

Reti per cellulari IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE sulle apparecchiature radio; par- te 13: apparecchio utilizzatore (UE) per avanzati accessi radio terrestre

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-13 V11.1.2

Reti per cellulari IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE sulle apparecchiature radio; par- te 13: apparecchio utilizzatore (UE) per avanzati accessi radio terrestre

 

13.10.2017

 

EN 301 908-13 V11.1.1

Nota2.1

 

28.2.2019

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-14 V11.1.2

Ret per cellulare IMT; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 14: Stazioni base (BS) per Accessi Radio Terrestri sviluppati uni- versali (E-UTRA)

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è ritirata dal:

22.10.2021

ETSI

EN 301 908-14 V13.1.1

Reti cellulari IMT. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Parte 14: stazioni di base (BS) E-UTRA (accesso radio terrestre universale evoluto)

 

22.04.2020

 

 

 

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è pubblicata dal:

22.04.2020

 

ETSI

 

EN 301 908-15 V11.1.2

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 15: Ripetitori (E-UTRA FDD) per Accessi Radio Terrestri svi- luppati universali

 

10.2.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-18 V11.1.2

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 18: Stazioni base (BS) per E-UTRA, UTRA e GSM/EDGE Radio Multi Standard (MSR)

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è ritirata dal:

22.10.2021

ETSI

EN 301 908-18 V13.1.1

Reti cellulari IMT. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Parte 18: stazioni di base (BS) Multi-Standard Radio (MSR) E-UTRA, UTRA e GSM/EDGE

22.04.2020

 

 

 

Con Dec.di es. (UE) 2020/553 la norma è pubblicata dal:

22.04.2020

 

ETSI

 

EN 301 908-19 V6.3.1

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 19: OFDMA TDD WMAN

(mobile WiMAXTM) TDD Apparecchia- tura di utente (UE)

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-20 V6.3.1

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 20: OFDMA TDD WMAN

(mobile WiMAXTM) TDD Stazioni Base (BS)

 

14.10.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-21 V6.1.1

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 21: OFDMA TDD WMAN

(mobile WiMAXTM) FDD Apparecchia- tura di utente (UE)

 

14.10.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 908-22 V6.1.1

Reti per cellulare IMT; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE; parte 22: OFDMA TDD WMAN

(mobile WiMAXTM) FDD Stazioni base (BS)

 

9.12.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 301 929 V2.1.1

Trasmettitori e ricevitori VHF per Stazioni Costiere per GMDSS e altre applicazioni nel servizio mobile marit- timo. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 017 V2.1.1

Apparecchiatura trasmittente per servi- zio di trasmissione suono a Modulazione di Ampiezza (AM). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 018 V2.1.1

Apparecchiatura trasmittente per servi- zio di trasmissione suono a Modulazione di Frequenza (FM). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

8.6.2017

 

EN 302 018-2 V1.2.1

Nota 2.1

 

31.12.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 018-2 V1.2.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparati trasmittenti per servizi di radio diffusione in Modulazione di frequenza (FM); parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 054 V2.1.1

Supporti meteorologici. Radiosonde da utilizzare nel campo di frequenze da 400,15 MHz a 406 MHz con livelli di potenza fino a 200 mW. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

15.12.2017

 

EN 302 054-2 V1.2.1

Nota 2.1

 

31.5.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 054 V2.2.1

Aiuti Meteorologici (Aiuti Met). Radio- sonde da utilizzare nell’intervallo di frequenza da 400,15 MHz a 406 MHz con livelli di Potenza fino a 200 mW. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

 

9.3.2018

 

EN 302 054 V2.1.1

Nota 2.1

 

31.10.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 064-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Collegamenti video senza fili (WVL) operanti nella banda di frequenze da 1,3 GHz a 50 GHz; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, para- grafo 2 della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

EN 302 065-1 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano tecnologia a banda ultra larga (UWB); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali della Direttiva 2014/53/UE — Parte1: Requisiti per generiche applicazioni UWB

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 065-2 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano la tecnologia a banda ultra larga (UWB). Parte 2: Prescrizioni per la tracciabilità della posizione UWB. Nor- ma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 065-3 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano la tecnologia a banda ultra larga (UWB). Parte 3: Prescrizioni per i dispositivi UWB per le applicazioni sui veicoli posti a terra. Norma armonizza- ta che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

Avvertenza: la presente norma armonizzata non stabilisce specifiche tecniche per le tecniche di mitigazione trigger-before-transmit (attivazione prima della trasmissione). La decisione di esecuzione (UE) 2019/785 impone tuttavia, a decorrere dal 16 novembre 2019, l’applicazione di requisiti tecnici all’interno delle bande 3,8-4,2 GHz e 6-8,5 GHz per i sistemi di accesso veicolare che utilizzano la tecnica di mitigazione triggerbefore-transmit. La conformità alla presente norma armonizzata non garantisce pertanto la conformità alla decisione di esecuzione (UE) 2019/785 e non conferisce di conseguenza una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE relativi alle tecniche di mitigazione trigger-before-transmit. Dec. es. (UE) 2020/167

 

ETSI

 

EN 302 065-4 V1.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano la tecnologia a banda ultra larga (UWB). Parte 4: Dispositivi per il rilevamento di materiali che utilizzano la tecnologia UWB al  di  sotto  di 10,6 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 066-2 V1.2.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Sistemi di mappatura mediante applicazioni di radar per l’introspezione del suolo (GPR/WPR); parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della Direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

EN 302 077-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchiature di trasmissione per il servizio di radiodiffusione di segnali audio digitali terrestri (DAB-T); parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 186 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Velivolo satellite mobile (AESs) che operano nelle bande di frequenza 11/12/14 GHz

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 194-2 V1.1.2

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Radar per navigazione usato in vie d’acqua interne; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

EN 302 195 V2.1.1

Dispositivi impiantabili medici attivi a bassissima potenza (ULP-AMI) e acces- sori (ULP-AMI-P) che operano nell’in- tervallo di frequenza da 9 kHz a

315 kHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 208 V3.1.1

Apparecchiatura di identificazione a radio frequenza che operano nella banda di frequenza tra 865 MHz a 868 MHz con livello di potenza fino a

2 W e nella banda di frequenza da 915 MHz a 921 MHz. Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 217-2 V3.1.1

Sistemi radio fissi; Caratteristiche e requisiti per apparecchi punto a punto e antenne; parte 2: Sistemi digitali che operano nell’intervallo di frequenza da 1,3 GHz a 86 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

8.6.2017

 

EN 302 217-2-2 V2.2.1

Nota 2.1

 

31.12.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

EN 302 217-2-2 V2.2.1

Sistemi radio fissi; Caratteristiche e requisiti per apparati punto punto e relative antenne; parte 2-2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali per l’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE dei sistemi digitali operanti in bande di frequenza ove sia applicato coordinamento di frequenza

12.4.2017

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

Avviso: la presente norma armonizzata conferisce la presunzione di conformità ai requisiti essenziali della direttiva 2014/53/UE se si applicano anche i parametri di ricezione nelle clausole 4.3.1, 4.3.2, 4.3.3 e 4.3.4

 

 

ETSI

 

EN 302 245-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchiature di trasmissione per il servizio di radiodiffusione Digital Radio Mondiale (DRM); parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 248 V2.1.1

Navigazione radar per l’uso su imbarca- zioni non SOLAS; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 264-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Dispositivi a breve portata; Trasporto stradale e traffico telematici (RTTT); Apparecchiatura radar a banda stretta che opera da 77 GHz a 81 GHz; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 302 288-2 V1.6.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Dispositivi a breve portata; Telematica per il Traffico e il Trasporto su strada (RTTT); Apparati radar a breve portata operanti nella banda di frequen- ze 24 GHz; parte 2: Norma armonizza- ta EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della diretti- va R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 302 296-2 V1.2.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchiature di trasmissione per il servizio di radiodiffusione della televisione digitale terrestre (DVB-T); parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 326-2 V1.2.2

Sistemi radio fissi; Apparati ed antenne per sistemi multi-punto; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE per i sistemi digitali multi-punto

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 340 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra satellite a bordo di Natanti (ESVs) che operano nelle bande di frequenza 11/12/14 GHz collocate nel Servizio di satellite Fisso (FSS)

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 302 372 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD); apparecchiature di sondaggio radar a livello in contenitori (TLPR) che operano nei campi di frequenza da 4,5 GHz a 7 GHz, da 8 GHz a 10,6 GHz, da 24,05 GHz a 27 GHz, da 57 GHz a 64 GHz, da 75 GHz a 85 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

10.3.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 302 448 V2.1.1
Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra traccianti su treni (ESTs) che operano nelle bande di frequenza 14/ 12 GHz collocate nel Servizio di satellite Fisso (FSS)

12.4.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 454 V2.1.1

Supporti meteorologici. Radiosonde da utilizzare nel campo di frequenze da 1 668,4 MHz a 1 690 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

15.12.2017

 

EN 302 454-2 V1.2.1

Nota 2.1

 

31.5.2018

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 454 V2.2.1

Aiuti Meteorologici (Aiuti Met). Radio- sonde da utilizzare nell’intervallo di frequenza da 1 668,4 MHz a

1 690 MHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

 

14.9.2018

 

EN 302 454 V2.1.1

Nota 2.1

 

31.5.2019

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 480 V2.1.2

Sistemi di comunicazione mobile a bordo di aeromobili (MCOBA); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

10.3.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 502 V2.1.1

Accesso ai sistemi wireless (WAS). Sistemi fissi di trasmissione dati a larga banda 5,8 GHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 510-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchiatura radiofonica nel- la gamma di frequenza 30 MHz — 37,5 MHz per accessori ed dispositivi medici impiantabili attivi a membrana a bassissima potenza; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

EN 302 536-2 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Dispositivi a breve portata (SRD); Apparecchiature radio operanti nella banda di frequenza tra 315 kHz e 600 kHz; parte 2: Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

 

EN 302 537 V2.1.1

Servizio dati medicali a bassissima potenza (MEDS); Sistemi che operano nell’intervallo di frequenza da 401 MHz a 402 MHz e da 405 MHz a 406 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

 

13.1.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 302 561 V2.1.1

Servizio mobile terrestre; apparecchia- tura radio ad inviluppo di modulazione costante o non costante che opera su canale a lunghezza di banda di 25 kHz, 50 kHz, 100 kHz on 150 kHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 302 567 V1.2.1

Reti di accesso radio a larga banda (BRAN); Sistemi Multi Gigabit WAS/ RLAN a 60 GHz; Norme armonizzate EN soddisfacenti i requisiti dell’artico- lo 3, paragrafo 2, della direttiva R&TTE

 

 

8.6.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

ETSI

EN 302 571 V2.1.1

Sistemi di trasporto intelligenti (ITS); Apparecchi di radiocomunicazioni che operano nella bande di frequenza da 5 855 MHz a 5 925 MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 302 574-1 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i

requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della

Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di

Terra Satelllite (MES) per MMS che

operano nella banda di frequenza da

2 GHz; parte 1: Componenti a terra

complementari (CGC) per sistemi a

banda larga

12.4.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

 

EN 302 574-2 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i

requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della

Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di

Terra Satellite (MES) per MMS che

operano nella banda di frequenza da

2 GHz; parte 2: apparecchi di utente

(UE) per sistemi a banda larga

12.4.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 302 574-3 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i

requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della

Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di

Terra Satellite (MES) per MMS che

operano nella banda di frequenza da

1 980 MHz a 2 010 MHz; parte 3:

apparecchi di utente (UE) per sistemi a

banda stretta

 

 

12.4.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 302 608 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e aspetti relativi allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Dispositivi a breve portata (SRD); Apparati radio per sistemi di trasmissione ferroviari Eurobalise; Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2 della direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

 

EN 302 609 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD); Apparecchiatura radio per sistemi ferroviari Euro loop; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 617 V2.3.1

Trasmettitori radio UHF, ricevitori ba- sati a terra, per servizio mobile aero- nautico UHF utilizzanti la modulazione di ampiezza. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

 

 

14.9.2018

 

 

EN 302 617-2 V2.1.1

Nota 2.1

 

31.3.2019

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 617-2 V2.1.1

Radiotrasmettitori, ricevitori, ricetra-smettitori UHF per uso terrestre, desti- nato a servizi UHF aereonautici mobili a modulazione di ampiezza; parte 2: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 686 V1.1.1

Sistema di Trasporto Intelligente (ITS); Equipaggiamenti di Radiocomunicazioni operanti nella banda di frequenze da 63 GHz a 64 GHz; Norma europea (EN) armonizzata rispondente ai requisiti essenziali dell’articolo 3.2 delle Direttive R&TTE.

 

8.6.2017

 

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

ETSI

EN 302 729 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD); Apparecchiatura per radar di sondaggio a

livello (LPR) che opera nei campi di

frequenza da 6 GHz a 8,5 GHz, da

24,05 GHz a 26,5 GHz, da 57 GHz a

64 GHz, da 75 GHz a 85 GHz. Norma

armonizzata che soddisfa i requisiti

essenziali della Direttiva 2014/53/UE

12.5.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

ETSI

EN 302 752 V1.1.1

Compatibilità elettromagnetica e Gestione dello Spettro Radio (ERM); Radar attivo a bersaglio rinforzato; Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

ETSI

EN 302 858-2 V1.3.1

Compatibilità elettromagnetica e spettro radio (ERM); Telematica per il Traffico e il Trasporto su strada (RTTT);

Apparati radar per l’automobile, operanti nella banda di frequenza da

24,05 GHz fino a 24,25 GHz oppure

fino a 24,50 GHz; parte 2: Norma europea armonizzata relativa ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della Direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragrafo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

 

ETSI

 

EN 302 885 V2.1.1

Apparecchio radiotelefono portatile ad altissima frequenza (VHF) per servizio mobile marittimo con impugnatura integrata di classe D DSC che opera nelle bande VHF; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3. E 3.3 (g) della Direttiva 2014/ 53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo  3,paragra-

fo 2; Articolo 3 pa- ragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 302 885 V2.2.2

Apparecchi per radiotelefoni portatili ad altissima frequenza (VHF) per servi- zio mobile marittimo che operano nelle bande VHF di classe H DSC. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e 3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

12.4.2017

 

EN 302 885 V2.1.1

Nota 2.1

 

31.12.2018

 

Articolo  3,paragra-

fo 2; Articolo 3 pa- ragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 302 885 V2.2.3

Apparecchi per radiotelefoni portatili ad altissima frequenza (VHF) per servi- zio mobile marittimo che operano nelle bande VHF di classe H DSC. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e 3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

12.5.2017

 

EN 302 885 V2.2.2

Nota 2.1

 

31.1.2019

 

Articolo  3,paragra-

fo 2; Articolo 3 pa- ragrafo3,letterag)

 

 

ETSI

 

EN 302 961 V2.1.2

Segnale personale a rilevamento costante destinato ad essere utilizzato a frequenza di 121,5 Hz solo a scopo di ricerca e salvataggio; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 302 977 V2.1.1

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra Montate su Veicoli (VMES) che operano nelle bande di frequenza 11712/14 GHz

 

12.4.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 039 V2.1.2

Servizio mobile terrestre; specifica di un trasmettitore multicanale per Servizio PMR; Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 084 V2.1.1

Comunicazione dati terra aria VHF per sistemi terrestri estesi (GBAS). Caratteristiche tecniche e metodi di misura per apparecchiature terrestri; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 098 V2.1.1

Dispositivi marittimi di localizzazione personale a bassa Potenza Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

 

ETSI

EN 303 098 V2.2.1

Dispositivi marittimi per localizzazione singola che utilizzano AIS. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

06.2.2020

 

 

 

Dec. es. (UE) 2020/167

 

ETSI

 

EN 303 132 V1.1.1

Segnali marittimi per localizzazione personale a bassa potenza VHF che utilizza la chiamata digitale selettiva (DSG). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 RLAN della Direttiva 2014/53/UE

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 135 V2.1.1

Compatibilità elettromagnetica e com- posizione delle spettro radio (ERM); Sorveglianza costiera, Servizio traffico a bordo di natanti e radar portuali (CS/ VTS/HR); Norma armonizzata che sod- disfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 203 V2.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD); Area di sistemi di rete per apparati medici operanti nel campo di frequenza da 2 483,5 MHz a 2 500 MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

12.8.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 204 V2.1.2

Rete di dispositivi a corto raggio (SRD); Apparecchi radio destinati ad essere utilizzati nel campo di frequenza da 870 MHz a 876 MHz, con livelli di potenza fino a 500 mW; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 213-6-1 V2.1.1

Guida per il movimento di superficie e controllo di sistema (A-SMGCS); parte 6: Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE relativi ai sensori rada posizionati per il movimento di superficie; Sotto sezione 1: Sensori a banda X che utilizzano segnali pulsati e potenza di trasmissione fino a 100 kW

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 276 V1.1.1

Trasmissioni radio maritime che opera- no  nelle  bande   di   frequenza   da  5 852 MHz a 5 872 MHz e/o da

5 880 MHz a 5 900 MHz per navi e installazioni off-shore utilizzate in atti- vità coordinate. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

15.12.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 339 V1.1.1

Comunicazioni Dirette Aria — Terra a banda larga; Apparecchiatura che opera nelle bande di frequenza da 1 900 MHz a 1 920 MHz e da 5 855 MHz a

5 875 MHz; antenne a caratteristica fissa; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 340 V1.1.2

Ricevitore televisivo digitale per segnali TV terrestri; Norma armonizzata che copre requisiti essenziali dell’Artico- lo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

11.11.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 354 V1.1.1

Amplificatori e antenne attive per la ricezione di trasmissioni TV negli edifici residenziali; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE

 

12.5.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 372-1 V1.1.1

Sistemi e Stazioni Satellite Terra; Appa- recchi radiotrasmettitori di ricezione da satellite; Norma armonizzata che soddi- sfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE; parte 1: Unità ricevente esterna nella banda di frequenza da 10,7 GHz a 12,75 GHz

 

13.1.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 372-2 V1.1.1

Sistemi e Stazioni Satellite Terra; Apparecchi radiotrasmettitori di ricezione da satellite; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE; parte 2: Unità interna

 

9.9.2016

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

ETSI

 

EN 303 402 V2.1.2

Trasmettitori e ricevitori marittimi mobili per l’uso nelle bande in MF e HF. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e

3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

 

13.10.2017

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2; Articolo 3 pa- ragrafo3,letterag)

 

 

 

ETSI

 

 

EN 303 406 V1.1.1

Dispositivo a corto raggio (SRD); Ap- parecchiatura per allarmi sociali che operano nel campo di frequenza da 25 MHz a 1 000 MHz; Norma armo- nizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/ 53/UE

 

 

12.4.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 303 413 V1.1.1

Stazioni Satellitari a Terra e Sistemi (SES); Ricevitori per il sistema globale di navigazione (GNSS); Apparecchi radio che operano nella banda di frequenza da 1 164 MHz a 1 300 MHz e da

1 559 MHz a 1 610 MHz. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Diretti- va 2014/53/UE

 

 

15.12.2017

 

 

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 303 520 V1.1.1

Dispositivi a corto raggio (SRD). Dispositivi medicali wireless per capsule endoscopiche che operano nell’intervallo di frequenza da 430 MHz a

440 MHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio

 

 

14.9.2018

 

 

 

Articolo 3, paragrafo 2

Dec. es. (UE) 2020/167

Ritirata dal 06.8.2021

Avvertenza: la conformità alla presente norma armonizzata non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE se si applica una delle seguenti condizioni:

— per quanto riguarda l’allegato B, punto B.1: «The manufacturer and test laboratory may agree on alternative suitable implementation of human torso simulator, which shall be then fully described in the test report» (Il fabbricante e il laboratorio di prova possono concordare una realizzazione idonea alternativa del simulatore di torso umano, che deve essere poi descritta dettagliatamente nel verbale di prova);

— per quanto riguarda l’allegato C, punto C.1: «Alternatively, the manufacturer and test laboratory may agree to use a Semi-Anechoic Room, the setup of which shall be then fully described in the test report» (In alternativa, il fabbricante e il laboratorio di prova possono concordare l’utilizzo di una camera semianecoica, la cui configurazione deve essere poi descritta dettagliatamente nel verbale di prova).

Avvertenza: la temperatura di cui all’allegato B, punto B.2, deve riflettere l’uso previsto. Dec. es. (UE) 2020/167

 

 

ETSI

 

 

EN 303 609 V12.5.1

Ripetitori GSM; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali del- l’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/ UE

 

 

13.1.2017

 

 

 

 

Articolo 3, paragra-

fo 2

 

 

 

ETSI

 

 

EN 303 978 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra su Piattaforme Mobili (ESOMP) che trasmettono verso satelliti in orbita geostazionaria, che operano nelle bande di frequenza da 27,5 GHz a 30 GHz

 

 

11.11.2016

 

 

 

 

Articolo 3, paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 303 979 V2.1.2

Stazioni e Sistemi Satellite Terra (SES); Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/UE per: Stazioni di Terra su Piattaforme Mobili (ESOMP) che trasmettono verso satellite in orbita geostazionaria, che operano nelle bande di frequenza da 27,5 GHz a 29,1 GHz e da 29,5 GHz a 30,0 GHz

11.11.2016

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

ETSI

EN 305 550-2 V1.2.1

Compatibilità elettromagnetica e problematiche di spettro radio (ERM); Dispositivi a breve portata (SRD); Apparecchiatura radio da usare nella gamma di frequenza da 40 GHz a

246 GHz; parte 2: Norma europea armonizzata relativa ai requisiti essen- ziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della Direttiva R&TTE

8.6.2017

 

 

Articolo 3,paragra-

fo 2

 

La presente norma armonizzata non riguarda i requisiti relativi ai parametri di prestazione dei ricevitori e non conferisce una presunzione di conformità con i suddetti parametri.

 

 

Nota 1: in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1: la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2: la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3: la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3: In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 4: Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione. (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

NOTA:
- Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

- Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

- La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

- La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

- Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

- Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm

__________
(1) OEN: Organzzazione europea di normazione:

- CEN: Rue de la Science 23, B-1040 Bruxelles, Telefono: +32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cen.eu)
- Cenelec: Rue de la Science 23, B-1040 Bruxelles, Telefono: +32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cenelec.eu)
- ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, tel.+33 492944200; fax +33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2) GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.

Collegati:

Vedi la nuova sezione 2019/2020 "Norme armonizzate click"

Pin It


Tags: Marcatura CE Abbonati Marcatura CE Direttiva RED Norme armonizzate Click