Slide background




Benessere organizzativo: Modelli di indagine ANAC

ID 18024 | | Visite: 5972 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/18024

Benessere organizzativo   Modelli di indagine ANAC

Benessere organizzativo: Modelli di indagine ANAC

ID 18024 | 08.11.2022 / In allegato Modelli / Esempi

Modelli per la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico” (art. 14, comma 5 del decreto legislativo del 27 ottobre 2009, n. 150). Trasferiti da ANAC al Dipartimento della Funzione pubblica. Rivolti alle PA, inizialmente i risultati delle indagini dovevano essere resi obbligatoriamente pubblici (previsione abrogata da D.Lgs. 25 maggio 2016 n. 97).

I Modelli sono importanti e tuttora utilizzati in ambito Sicurezza lavoro/organizzazione lavoro.
_______

Il questionario ANAC è composto da 17 sezioni, per un totale di 85 domande.

Sezioni domande questionario

A - Benessere Organizzativo - Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato
B - Benessere Organizzativo - Le discriminazioni
C - Benessere Organizzativo - L'equità nella mia amministrazione
D - Benessere Organizzativo - Carriera e sviluppo professionale
E - Benessere Organizzativo - Il mio lavoro
F - Benessere Organizzativo - I miei colleghi
G - Benessere Organizzativo - Il contesto del mio lavoro
H - Benessere Organizzativo - Il senso di appartenenza
I - Benessere Organizzativo - L'immagine della mia amministrazione

Benessere Organizzativo - Importanza degli ambiti di indagine
L - Grado di Condivisione del Sistema di valutazione - La mia organizzazione
M - Grado di Condivisione del Sistema di valutazione - Le mie performance
N - Grado di Condivisione del Sistema di valutazione - Il funzionamento del sistema
O - Valutazione del superiore gerarchico - Il mio capo e la mia crescita
P - Valutazione del superiore gerarchico - Il mio capo e l'equità
Dati anagrafici
_______

Il questionario sul Benessere Organizzativo è uno strumento predisposto dall’Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle Amministrazioni pubbliche (ANAC), in applicazione dell’art. 14, comma 5, del Decreto Legislativo del 27 ottobre 2009 n. 150. Il Documento dell’ANAC denominato “Modelli per la realizzazione di indagini sul personale dipendente” ha ad oggetto i modelli che la Commissione deve fornire agli Organismi indipendenti di valutazione - OIV - per realizzare le indagini sul personale dipendente “volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale” (di seguito chiamata indagine), ai sensi dell’art. 14, comma 5, del decreto Legislativo del 27 ottobre 2009 n. 150.

Le Amministrazioni, nella prospettiva di migliorare l’efficienza, l’efficacia e la qualità dei servizi, devono opportunamente valorizzare il ruolo centrale del lavoratore nella propria organizzazione. La realizzazione di questo obiettivo richiede la consapevolezza che la gestione delle risorse umane non può esaurirsi in una mera amministrazione del personale, ma implica una adeguata considerazione della persona del lavoratore proiettata nell’ambiente di lavoro.

Decreto Legislativo del 27 ottobre 2009 n. 150
...
Art. 13. Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche
...
d) definisce i parametri e i modelli di riferimento del Sistema di misurazione e valutazione della performance di cui all’articolo 7 in termini di efficienza e produttività (Abrogato da D.P.R. 9 maggio 2016, n. 105 / ndr)
...

Art. 14. Organismo indipendente di valutazione della performance

5. L’Organismo indipendente di valutazione della performance, sulla base di appositi modelli forniti dalla Commissione di cui all’articolo 13, cura annualmente la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale, e ne riferisce alla predetta Commissione. (Abrogato da D.P.R. 9 maggio 2016, n. 105 / ndr)

...

Precisazioni in ordine all’indagine sul benessere organizzativo

La Commissione nella seduta del 29 maggio 2013, in relazione ai modelli per la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico, ha precisato che:

1. il superiore gerarchico va individuato nel superiore che al singolo dipendente assegna gli obiettivi e successivamente ne valuta la performance individuale;

2. le amministrazioni, con riferimento alle domande con la polarità negativa (A.04, A.05, A.09, B.04,B.07, H.05), devono dare precise indicazioni in occasione della somministrazione dell’indagine sulla compilazione del questionario e ne devono tener conto successivamente in sede di analisi dei dati e della loro elaborazione;

3. ai sensi dell’art. 20, comma 3 del D. Lgs. 33/2013, le singole amministrazioni devono pubblicare i risultati dell’indagine (*) sui propri siti istituzionali, oltre che trasmetterli alla CiVIT (ANAC / ndr).

(*)

I dati, non più soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi del D.Lgs. 25 maggio 2016 n. 97.

D. Lgs. 14 marzo 2013 n. 33

Art. 20 Obblighi di pubblicazione dei dati relativi alla valutazione della performance e alla distribuzione dei premi al personale.

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi all'ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l'ammontare dei premi effettivamente distribuiti.

2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i criteri definiti nei sistemi di misurazione e valutazione della performance per l'assegnazione del trattamento accessorio e i dati relativi alla sua distribuzione, in forma aggregata, al fine di dare conto del livello di selettivita' utilizzato nella distribuzione dei premi e degli incentivi, nonche' i dati relativi al grado di differenziazione nell'utilizzo della premialita' sia per i dirigenti sia per i dipendenti.

3. Comma abrogato dal D.Lgs. 25 maggio 2016 n. 97.

Questionario Benessere Organizzativo

A - Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato

Indagini personale dipendente Allegato A ANAC 2013

...
segue in allegato

Collegati

Tags: Sicurezza lavoro Rischio stress lavoro-correlato Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Dati Inail 5 2024
Giu 17, 2024 46

Dati Inail 5/2024: Focus sulla fabbricazione di mobili e la lavorazione del legno

Dati Inail 5/2024: Focus sulla fabbricazione di mobili e la lavorazione del legno ID 22075 | 17.06.2024 / In allegato Nell’analisi condotta dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto la fotografia dell’andamento infortunistico e tecnopatico in questi due importanti settori del… Leggi tutto
Giu 16, 2024 42

Decreto 30 ottobre 2007

Decreto 30 ottobre 2007 Comunicazioni obbligatorie telematiche dovute dai datori di lavoro pubblici e privati ai servizi competenti. (GU n.299 del 27.12.2007)______ Art. 2. Finalita' ed ambito di applicazione 1. Il presente decreto definisce gli standard e le regole per la trasmissione informatica… Leggi tutto
Ergonomia Comfort termico   Indici di valutazione per ambienti moderati
Giu 15, 2024 84

Ergonomia Comfort termico - Indici di valutazione per ambienti moderati

Ergonomia Comfort termico - Indici di valutazione per ambienti moderati ID 22069 | 15.06.2024 / In allegato La valutazione del microclima prevede indici di riferimento diversi in base al contesto microclimatico locale, ognuno dei quali integra con modalità diverse le grandezze ambientali e… Leggi tutto
Ergonomia Comfort termico   Il bilancio termico
Giu 15, 2024 97

Ergonomia Comfort termico - Il bilancio termico

Ergonomia Comfort termico - Il bilancio termico ID 22067 | 15.06.2024 / In allegato Ambienti termici moderati Gli ambienti termici si suddividono convenzionalmente in ambienti severi (caldi o freddi) e in ambienti moderati. Negli ambienti termici severi le condizioni microclimatiche possono… Leggi tutto
Giu 14, 2024 57

Decreto 21 maggio 2007

Decreto 21 maggio 2007 Individuazione del datore di lavoro nell'ambito degli uffici centrali e periferici dell'Amministrazione dell'interno, ai sensi dell'articolo 30, comma 1, del decreto legislativo 19 marzo 1996, n. 242 (Decreto Ministeriale n. 25000/1605/200702446 del 21 maggio 2007)… Leggi tutto

Più letti Sicurezza