Slide background




UNI ISO 4310:2021 | Metodi di prova apparecchi di sollevamento

ID 14327 | | Visite: 6156 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/14327

ID 14327 UNI ISO 4310 2021 Metodi di prova apparecchi di sollevamento

UNI ISO 4310:2021 | Metodi di prova apparecchi di sollevamento

ID 14327 | 18.08.2021 / In allegato documento di approfondimento, modelli rapporti di prova

Documento di approfondimento sulle prove, le ispezioni ed i procedimenti atti a verificare la conformità di un apparecchio di sollevamento alle proprie specifiche operative e la sua capacità di sollevare carichi nominali.

La norma UNI ISO 4310:2021 si applica ai tipi di apparecchi di sollevamento definiti nella ISO 4306-1, prima del primo utilizzo dopo la fabbricazione o dopo modifiche o riparazioni della struttura portante o di un componente di un singolo apparecchio di sollevamento.

UNI ISO 4310:2021 “Apparecchi di sollevamento - Codice e metodi di prova”

Data entrata in vigore: 14 gennaio 2021

Adotta: ISO 4310:2009

ISO 4306 1 2007 Classificazione gru e apparecchi di sollevamento

La classificazione delle gru e apparecchi di sollevamento ISO 4306-1:2007 (UNI 2010) | Rev. 1.0 2019

Il vocabolario delle gru: definizioni ed esempi immagini di tutte le tipologie di gru e apparecchi di sollevamento previste dalla norma.

Documento estratto dalla norma “UNI ISO 4306-1:2010 - Apparecchi di sollevamento - Vocabolario - Parte 1: Generalità”, illustrando la parte generale (Parte 1) di definizioni e classificazione generale delle gru e apparecchi di sollevamento, nel dettaglio:

1. Classificazione per costruzione.
2. Classificazione per dispositivo di movimentazione del carico.
3. Classificazione per modalità di movimento.
4. Classificazione per sistema di azionamento.
5. Classificazione per capacità di rotazione.
6. Classificazione per modalità di installazione.
7. Classificazione per tipologia di controllo.

[...]

3. Prove

Le prove ed ispezioni definiti nella norma sono riportati nella tabella seguente.

Tab  3 1 1 Prove ed ispezioni UNI ISO 4310 2021

Tab. 3.1-1 - Prove ed ispezioni UNI ISO 4310:2021

Tutti gli accordi tra il fabbricante/venditore e l'acquirente devono includere le prove e le ispezioni.

4. Conformità dell’apparecchio di sollevamento alle specifiche

Tab  4 1 1 Parametri da verificare

Tab. 4.1-1 - Parametri da verificare per la conformità dell’apparecchio di sollevamento alle specifiche

[...]

6.1 Prove statiche

Le prove statiche vengono effettuate per dimostrare la capacità dell'apparecchio di sollevamento di sollevare carichi nominali e l'idoneità di alcuni componenti strutturali.

Le prove possono considerarsi superate se:

- non è presente nessuna lesione;
- non è presente nessuna deformazione permanente;
- non si verifica lo sfaldamento di vernice;
- non ci sono danni che influiscano sul funzionamento e la sicurezza dell'apparecchio di sollevamento che sia visibile ad occhio nudo;
- se nessun collegamento si sia allentato o sia rimasto danneggiato.

[...]

6.3 Prove di stabilità

Lo scopo della prova di stabilità consiste nel verificare la capacità dell'apparecchio di sollevamento di resistere ai momenti di ribaltamento. La prova deve essere considerata soddisfacente se l'apparecchio di sollevamento rimane stabile quando il gancio dell'apparecchio di sollevamento è sottoposto a un carico statico.

Le prove devono essere effettuate nelle posizioni o configurazioni, comprese nell'area di lavoro specificata, per le quali la stabilità è al minimo. Se sono specificati carichi diversi per diverse posizioni o diverse aree di lavoro, effettuare una prova di verifica della stabilità per una serie prescelta di dette posizioni.

Il carico di prova, applicato con gradualità, deve essere sollevato da 100 mm a 200 mm dal suolo e mantenuto sospeso per il tempo necessario alla prova, ma non minore di 5 min., a meno che dai regolamenti nazionali o nel contratto di acquisto sia richiesto un valore maggiore.

Il carico di prova deve essere 1,25 P per tutti gli apparecchi di sollevamento, fatta eccezione per le gru mobili, a meno che dai regolamenti nazionali o nel contratto di acquisto sia richiesto un valore maggiore, dove P è come specificato dal fabbricante.

Tab  5 3 1 Carico di prova per gru mobili

Tab. 5.3-1 - Carico di prova per gru mobili

[...]

8. Rapporto di prova

8.1 Esempio modello rapporto di prova di carico statica

Modello rapporto prova di carico statica

[...]

8.4 Esempio modello rapporto esame visivo

Modello rapporto esame visivo

...

Segue in allegato (documento di approfondimento, modelli rapporti di prova)

Fonti
D.Lgs. 81/08
UNI ISO 4310:2021

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2021
©Copia autorizzata Abbonati

Matrice Revisioni

Rev. Data Oggetto Autore
0.0 18.08.2021 --- Certifico Srl

Collegati

Tags: Normazione Norme tecniche Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Giu 17, 2024 79

CEI EN 50110-2:2024

CEI EN 50110-2:2024 / Allegati nazionali esercizio impianti elettrici ID 22078 | 17.06.2024 / Preview allegata CEI EN 50110-2:2024Esercizio degli impianti elettrici - Parte 2: Allegati nazionali Classificazione CEI: 11-49Pubblicazione: 05.2024_______ La presente Parte 2 della Norma CEI EN 50110 è… Leggi tutto
Giu 17, 2024 95

CEI EN 50110-1:2024

CEI EN 50110-1:2024 / Prescrizioni generali esercizio impianti elettrici ID 22077 | 17.06.2024 / Preview allegata CEI EN 50110-1:2024Esercizio degli impianti elettrici - Parte 1: Prescrizioni generali Classificazione CEI: 11-48Pubblicazione: 05.2024_______ La Norma CEI EN 50110-1 si applica a tutte… Leggi tutto
Giu 15, 2024 70

UNI EN ISO 7730:2006

UNI EN ISO 7730:2006 / Benessere termico con il calcolo degli indici PMV e PPD ID 22068 | 15.06.2024 / Preview in allegato Ergonomia degli ambienti termici - Determinazione analitica e interpretazione del benessere termico mediante il calcolo degli indici PMV e PPD e dei criteri di benessere… Leggi tutto

Più letti Normazione