Slide background
Slide background




SCIP database | Tracciamento sostanze estremamente preoccupanti (SVHC)

ID 11927 | | Visite: 3795 | News ChemicalsPermalink: https://www.certifico.com/id/11927

SCIP Database

SCIP database | Tracciamento sostanze estremamente preoccupanti (SVHC)

ECHA Helsinki, 28 ottobre 2020

Il database SCIP è stato lanciato oggi e le aziende possono presentare dati sulle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) nei loro articoli. La direttiva quadro sui rifiuti impone alle aziende di inviare i propri dati a partire dal 5 gennaio 2021. I consumatori e gli operatori dei rifiuti possono accedere e utilizzare i dati a partire da febbraio 2021.

“Abbiamo bisogno di saperne di più sulle sostanze chimiche pericolose nei prodotti in modo che possano essere riciclati in sicurezza. Questo è fondamentale per una migliore economia circolare ed è essenziale per far funzionare il Green Deal dell'UE. La maggiore conoscenza protegge i lavoratori, i cittadini e l'ambiente, aiuta i consumatori a fare scelte più sicure e incoraggia l'industria a sostituire le sostanze chimiche pericolose con altre più sicure. Chiediamo all'industria di iniziare a inviarci i dati ora e siamo pronti a sostenerli ", afferma Bjorn Hansen, direttore esecutivo dell'ECHA.

Il database è stato sviluppato in stretta collaborazione con le parti interessate ed un gruppo di utenti dedicato di oltre 60 membri. Sulla base del feedback del settore, il database include meccanismi che semplificano il lavoro per le aziende. Ad esempio, una funzione di invio da sistema a sistema aiuta le aziende a inviare notifiche in modo automatico. Consente inoltre loro di lavorare insieme in modo che possano inviare notifiche facendo riferimento a dati che sono già stati inviati.

SCIP database 

SCIP è il database per le informazioni sulle sostanze problematiche negli articoli in quanto tali o in oggetti complessi (prodotti) stabilito ai sensi della direttiva quadro sui rifiuti (WFD).
La banca dati garantisce che le informazioni sugli articoli contenenti SVHC presenti nell'elenco di sostanze candidate dell'ECHA siano disponibili durante l'intero ciclo di vita dei prodotti e dei materiali, compresa la fase dei rifiuti. Le informazioni nella banca dati sono messe a disposizione degli operatori dei rifiuti e dei consumatori.

Candidate list ECHA: Sostanze estremamente preoccupanti SVHC

______

COME PREPARARSI ALLA BANCA DATI SCIP?

Immagine
Immagine fonte ECHA

I TUOI ARTICOLI CONTENGONO SOSTANZE ESTREMAMENTE PREOCCUPANTI (SVHC)? SONO IMMESSI SUL MERCATO DELL’UE?

Se gli articoli che la tua azienda produce, assembla, importa o distribuisce contengono SVHC presenti nell’elenco di sostanze candidate dell’ECHA in una concentrazione superiore a 0,1 % peso/peso: occorre notificarli alla banca dati SCIP.

Se sei un dettagliante e fornisci i tuoi articoli solo ai consumatori, non devi presentare alcuna notifica. L’obbligo per le aziende di presentare una notifica SCIP si applica da gennaio 2021.

CHE COS’È UN ARTICOLO?

Un articolo è un oggetto a cui, durante la produzione, sono dati una forma, una superficie o un disegno particolari che ne determinano la funzione in misura maggiore della sua composizione chimica.

Immagine1
Immagine fonte ECHA

QUAL È L’OBIETTIVO?

Immagine2
Immagine fonte ECHA

La banca dati SCIP mira ad approfondire la conoscenza delle sostanze chimiche pericolose contenute in articoli e prodotti lungo il loro intero ciclo di vita, anche nella fase in cui diventano rifiuti.

Inoltre, la banca dati:

- mira a ridurre le sostanze pericolose contenute nei rifiuti,
- incoraggia la sostituzione di tali sostanze con alternative più sicure,
- contribuisce a una migliore economia circolare.

BENEFICI PER GESTORI DI RIFIUTI E CONSUMATORI

Le informazioni presenti nella banca dati SCIP aiutano i gestori di rifiuti a migliorare le pratiche di gestione dei rifiuti e promuovono l’uso dei rifiuti come risorse. I consumatori possono trarre vantaggio da una maggiore conoscenza delle sostanze chimiche pericolose contenute nei prodotti. Ciò li aiuterà a compiere scelte più consapevoli quando acquistano i prodotti e promuoverà il loro «diritto di chiedere informazioni».

Fonte: ECHA

Collegati:

Scarica questo file (Opuscolo SCIP Database - Cosa occorre sapere.pdf)Opuscolo SCIP Database - Cosa occorre sapereECHAIT1243 kB(749 Downloads)

Tags: Chemicals Candidate list

Ultimi archiviati Chemicals

Ott 21, 2021 13

Decreto Legislativo 24 marzo 2011 n. 50

Decreto Legislativo 24 marzo 2011 n. 50 Attuazione dei Regolamenti (CE) numeri 273/2004, 111/2005 e 1277/2005, come modificato dal Regolamento (CE) n. 297/2009, in tema di precursori di droghe, a norma dell'articolo 45 della legge 4 giugno 2010, n. 96. (GU n. 95 del 26 aprile 2011)… Leggi tutto
Ott 21, 2021 23

Regolamento (CE) n. 111/2005

Regolamento (CE) n. 111/2005 Regolamento (CE) n. 111/2005 del Consiglio, del 22 dicembre 2004, recante norme per il controllo del commercio dei precursori di droghe tra la Comunità e i paesi terzi (GU L 22, 26.1.2005) Recepimento: Decreto Legislativo 24 marzo 2011 n. 50______ Articolo 1 Il presente… Leggi tutto
Ott 21, 2021 13

Legge 11 luglio 2002 n. 176

Legge 11 luglio 2002 n. 176 / Ratifica Convenzione di Rotterdam Ratifica ed esecuzione della Convenzione di Rotterdam sulla procedura del consenso informato a priori per alcuni prodotti chimici e pesticidi pericolosi nel commercio internazionale, con allegati, fatta a Rotterdam il 10 settembre… Leggi tutto
Convenzione di Rotterdam
Ott 21, 2021 24

Convenzione di Rotterdam

Convenzione di Rotterdam / Convenzione PIC - Prior Informed Consent ID 14792 | 21.10.2021 La Convenzione di Rotterdam (Convenzione PIC - Prior Informed Consent), adottata nel 1998 ed entrata in vigore nel 2004, disciplina le esportazioni e le importazioni di alcuni prodotti chimici e pesticidi… Leggi tutto
Concawe Report no  9 21
Ott 18, 2021 31

Concawe Report no. 9/21

Concawe Report no. 9/21 ID 14772 | 18.10.2021 Developing worker and consumer exposure scenarios for identified uses of petroleum substances under REACH – 2020 edition Under REACH, Exposure Scenarios (ES) need to be developed for all identified uses of chemical substances that are manufactured or… Leggi tutto
Ott 14, 2021 34

Rettifica del regolamento (UE) 2021/1099 - 14.10.2021

Rettifica del regolamento (UE) 2021/1099 Rettifica del regolamento (UE) 2021/1099 della Commissione, del 5 luglio 2021, che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1223/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sui prodotti cosmetici (Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 238… Leggi tutto
Guideline n  497 2021
Ott 13, 2021 70

Guideline on Defined Approaches for Skin Sensitisation

Guideline on Defined Approaches for Skin Sensitisation Guideline No. 497 - 14 June 2021 A Defined Approach (DA) consists of a selection of information sources (e.g in silico predictions, in chemico, in vitro data) used in a specific combination, and resulting data are interpreted using a fixed data… Leggi tutto
API 580   3rd Edition   February 2016
Ott 06, 2021 103

API 580 - Risk Based Inspection

API 580 - Risk Based Inspection ID 14693 | 06.10.2021 API RP 580-2016 (3rd Edition) is the latest update on the Risk-based Inspection (RBI) practice. This code provides guidance on developing a Risk-based Inspection (RBI) program for fixed equipment and piping in the hydrocarbon and chemical… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Ott 21, 2021 52804

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto