Slide background
Slide background
Slide background




Linee guida predisposizione Studio di Impatto Ambientale

ID 9891 | | Visite: 609 | Documenti Ambiente EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/9891

Linee guida VIA

Linee guida predisposizione Studio di Impatto Ambientale

Linee guida per la predisposizione dello Studio di Impatto Ambientale (Direttiva 2011/92/UE, come modificata dalla Direttiva 2014/52/UE)

Il documento “Linee guida per la predisposizione dello Studio di Impatto Ambientale (Direttiva 2011/92/UE, come modificata dalla Direttiva 2014/52/UE)” rappresenta la traduzione non ufficiale in lingua italiana del documento “Environmental Impact Assessments of Projects - Guidance on the preparation of the Environmental Impact Assessment Report (Directive 2011/92/EU as amended by 2014/52/EU)” redatto dalla Commissione europea.

Nel 2001 la Commissione europea ha pubblicato tre documenti di indirizzo riguardanti specifiche fasi del processo di VIA: la fase di verifica di assoggettabilità a VIA (screening), la fase di Scoping e un aggiornamento del documento sulla preparazione dello Studio di Impatto Ambientale.

Questi documenti sono stati aggiornati e rivisti per riflettere sia le modifiche legislative intervenute dalla pubblicazione delle linee guida originali sia lo stato attuale delle buone pratiche.

I tre documenti aggiornati riguardano le seguenti tre fasi specifiche della procedura di VIA:

- Documento di indirizzo sulla verifica di assoggettabilità a VIA(screening);
- Documento di indirizzo sullo Scoping;
- Documento di indirizzo sulla predisposizione dello Studio d’Impatto Ambientale.

Lo scopo dei documenti di indirizzo è fornire approfondimenti pratici ai soggetti coinvolti durante le fasi del processo di VIA, sulla base delle esperienze maturate in Europa e nel mondo.

I documenti di indirizzo sulla verifica di assoggettabilità a VIA e sullo Scoping mirano a migliorare le decisioni in merito alla necessità di effettuare o meno una VIA e i termini di riferimento su cui viene effettuata la valutazione. Questi due documenti sono indirizzati a dare un buon avvio al processo di VIA.

Il documento di indirizzo sulla predisposizione dello Studio di Impatto Ambientale (d’ora in avanti SIA) ha lo scopo di supportare sia i proponenti che i consulenti a predisporre SIA di buona qualità e a guidare le Autorità Competenti e altri soggetti coinvolti nell’analisi degli studi. Ha la finalità di garantire che siano rese disponibili le migliori informazioni possibili durante il processo decisionale.

__________

Il documento ufficiale di riferimento resta la versione originale in lingua inglese

LINEE GUIDA VIA | CE 2017 - Commissione Europea 07.11.2017

Linee guida VIA EC 2017

Fonte: MATTM

Collegati:

Pin It


Tags: Ambiente Abbonati Ambiente VIA | VAS | VIS

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Protocollo di Kyoto
Feb 20, 2020 92

Protocollo di Kyoto

Protocollo di Kyoto ID 10194 | Scheda completa in allegato E' un atto esecutivo che contiene obiettivi legalmente vincolanti e decisioni sulla attuazione operativa di alcuni degli impegni della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici (United Nation Framework Convention on Climate Change)… Leggi tutto
Indicazioni formazione operatori turistici minerari
Feb 19, 2020 37

Indicazioni per la formazione di operatori turistici minerari

Indicazioni per la formazione di operatori turistici minerari Pubblicazione della ReMi - Quaderni ISPRA Ambiente e Società 21/2020 Nell’ambito delle attività previste dal Comitato della Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari, si propone il primo Quaderno ReMi che riporta delle indicazioni… Leggi tutto
Legge 8 Luglio 1986 n  349
Feb 18, 2020 37

Legge 8 Luglio 1986 n. 349

Legge 8 Luglio 1986 n. 349 Istituzione del Ministero dell'ambiente e norme in materia di danno ambientale. (GU n.162 del 15-7-1986 - Suppl. Ordinario n. 59) ________ In allegato Testo consolidato 2020 riservato Abbonati con le modifiche/abrogazioni di cui: 04/03/1987 LEGGE 3 marzo 1987, n. 59 (in… Leggi tutto
Circolare n  2 del 13 febbraio 2020
Feb 17, 2020 76

Circolare Albo Nazionale Gestori Ambientali n. 2 del 13 febbraio 2020

Circolare n. 2 del 13 febbraio 2020 Albo Nazionale Gestori Ambientali Chiarimenti sull’attività di spazzamento meccanizzato di aree private e successivo trasporto del rifiuto derivante dalla stessa Il Comitato Nazionale ha chiarito che non sussiste l'obbligo di iscrizione all'Albo per la specifica… Leggi tutto
Feb 15, 2020 74

D.Lgs. 13 settembre 2013 n. 108

D.Lgs. 13 settembre 2013 n. 108 Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni derivanti dal Regolamento (CE) n. 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono. (GU n.227 del 27-09-2013) Testo consolidato allegato con le modifiche apportate da: 24/06/2014 DECRETO-LEGGE 24… Leggi tutto
Feb 15, 2020 77

Decisione 82/795/CEE

Decisione 82/795/CEE Decisione 82/795/CEE del Consiglio, del 15 novembre 1982, sul rafforzamento delle misure precauzionali riguardanti i clorofluorocarburi nell'ambiente GU L 329 del 25.11.1982 Vedi Documento: Collegati[box-note]Protocollo di MontrealConvenzione di Vienna per la protezione dello… Leggi tutto
Protollo di Montreal
Feb 15, 2020 134

Protocollo di Montreal

Protocollo di Montreal ID 10159 | 15.02.2020 Il Protocollo di Montreal è lo strumento operativo dell'UNEP, il Programma Ambientale delle Nazioni Unite, per l'attuazione della Convenzione di Vienna "a favore della protezione dell'ozono stratosferico". Entrato in vigore nel gennaio 1989, ad oggi, è… Leggi tutto
Feb 15, 2020 80

Legge 4 luglio 1988 n. 277

Legge 4 luglio 1988, n. 277 Ratifica ed esecuzione della convenzione per la protezione della fascia d'ozono, con allegati, adottata a Vienna il 22 marzo 1985, nonche' di due risoluzioni finali adottate in pari data. (GU n.170 del 21-7-1988 - S.O. n. 64) Vedi Documento: Collegati[box-note]Protezione… Leggi tutto

Più letti Ambiente