Slide background
Slide background




Manuale Regolamento prodotti cosmetici

ID 6011 | | Visite: 1838 | Documenti Chemicals UEPermalink: https://www.certifico.com/id/6011

Manuale prodotti cosmetici

Manuale Regolamento prodotti cosmetici

Regolamento (CE) 1223/2009

Manual of the working group on cosmetic products (sub-group on borderline products) on the scope of application of the cosmetics regulation (EC) no 1223/2009 (art. 2(1)(a))

Versione Aprile 2018

La chiara determinazione del campo di applicazione del regolamento (CE) n 1223/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 novembre 2009 sui prodotti cosmetici  è fondamentale per la corretta attuazione del regolamento sui cosmetici e la sua corretta interpretazione e applicazione da parte delle autorità nazionali competenti del membro Stati.

Nel corso della discussione con gli Stati membri, la Commissione ha concluso è necessaria una guida che vada oltre le regole astratte e le indirizzi loro applicazione reale. A tal fine, un "sottogruppo borderline", composto da esperti dall'interno del "Gruppo di lavoro sui prodotti cosmetici" e dagli altri Servizi della Commissione interessati, si riunisce regolarmente per discutere l'applicazione dell'art. 2 (1) (a) del regolamento sui cosmetici per garantire un approccio uniforme.

Questo manuale rappresenta le opinioni concordate in questo gruppo su prodotti o categorie di prodotti, che hanno sollevato dubbi nel passato.

Tuttavia, si ricorda che le opinioni espresse in questo manuale non sono legalmente valide vincolante, poiché solo la Corte di giustizia europea può dare un interpretazione autorevole del diritto comunitario.

Questo manuale non esonera le autorità nazionali competenti dal loro obbligo determinare per ogni singolo prodotto, caso per caso, se cade nell'ambito di applicazione del regolamento sui cosmetici o nell'ambito di applicazione di altra legislazione settoriale. La Corte ha ripetutamente affermato che il le autorità nazionali, che agiscono sotto il controllo dei tribunali, devono procedere a caso per caso, tenendo conto di tutte le caratteristiche del prodotto.

Pertanto, questo manuale non "prescriverà" quale quadro normativo si applica. Piuttosto, servirà come uno dei tanti elementi a sostegno del cittadino autorità competenti nella loro decisione caso per caso sui singoli prodotti. In particolare, questo manuale non priva un'autorità nazionale di consultazione colleghi di altri settori regolamentati interessati al fine di raggiungere un completo visualizzare su tutti gli aspetti relativi ad un determinato prodotto.

La struttura di questo manuale deve seguire la definizione di "prodotto cosmetico" come stabilito nell'art. 2 (1) (a) del regolamento sui cosmetici.

__________

Articolo 2 Definizioni regolamento (CE) n 1223/2009

1. Ai fini del presente regolamento si intende per:

a) «prodotto cosmetico»: qualsiasi sostanza o miscela destinata ad essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, pro­ fumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei;

b) «sostanza»: un elemento chimico e i suoi composti, allo stato naturale od ottenuti per mezzo di un procedimento di fab­ bricazione, compresi gli additivi necessari a mantenerne la stabilità e le impurezze derivanti dal procedimento utilizzato, ma esclusi i solventi che possono essere separati senza com­ promettere la stabilità della sostanza o modificarne la composizione;

c) «miscela»: una miscela o una soluzione composta di due o più sostanze; 

...

Table of Contents
Introduction
1. Type of Product – Substance or Mixture
1.1. Tongue brushes releasing a preparation or a mixture
1.2. Clothes releasing cosmetic substances
1.3. Tooth picks and tooth floss
1.4. Patches
1.5. Washable, temporary “tattoos”
1.6. Wipes
1.7. Wig
1.8. Tattoo removal devices
1.9. Wet razors releasing substances/mixtures
2. Application site
2.1. Vagina
2.2. Ingestion (tablets)
2.3. Ingestion (chewing gum)
2.4. Nasal sprays
3. Intended Cosmetic Purpose
3.1. Borderline with Toys
3.1.1. Products which, according to their presentation, are destined to be used as
make-up on dolls
3.1.2. Products which, according to their presentation, are destined to be used as make-up on children
3.1.3. Bath Products for Children with a Play Value
3.1.4. Face paints, body paints, aerography
3.2. Borderline with Biocides
3.2.1. Leave-on products presented as “antiseptic” or “antibacterial”
3.2.2. "Antiseptic" or "Anti-bacterial" Mouthwash
3.3. Borderline with Pharmaceutical Products
3.3.1. Products which, according to their presentation, are intended to exclusively or mainly relieve joint pain
3.3.2. Products which, according to their presentation, are intended to address
“itching”
3.3.3. Product containing substances which restore, correct or modify physiological functions by exerting a pharmacological, immunological or metabolic action
3.3.4. Products containing substances stimulating hair growth or reducing hair loss 
3.3.5. Products that make eyelashes grow
3.3.6. Products for in-grown hairs
3.3.7. Products that make the lips swell
3.3.8. Products reducing cellulite
3.3.9. Substances applied with skin-patches
3.3.10. Products delivered through iontophoresis or similar mechanisms
3.3.11. Products delivered through invasive techniques, such as needle roller
3.3.12. Product to treat dry mouth
3.3.13. Products for superficial moisturizing of female genital organ in cases of extreme mucosal dryness
3.3.14. Topical breast augmentation products
3.3.15. Products claiming aromatherapy
3.3.16. Products for atopic skin
3.3.17. Products to reduce dark circle under the eyes, bruises or blue spots
3.3.18. Products with claims related to bruises, bumps and similar
3.3.19. Skin-whitening products
3.3.20. Products to relieve tired swollen and heavy legs
3.3.21. Anti-wrinkle products
3.3.22. Tattoo removal products
3.3.23. Products with “healing the skin” claims
3.3.24. “Hot tanning products”
3.3.25. Products to remove “hard skin”
3.3.26. Products to change the appearance of skin reddened due a weak dilation or imperfection of capillary veins
3.3.27. Tattoo aftercare products
3.3.28. Products for acne and spots
3.3.29. Piercing care products
3.4. Borderline with Medical Devices
3.4.1. Products which, according to their presentation, are intended to peel the skin
3.4.2. Products against head lice
3.4.3. Styptic Pencils
3.4. Borderline with Medical Devices
3.4.1. Products which, according to their presentation, are intended to peel the skin
3.4.2. Products against head lice
3.4.3. Styptic Pencils
3.5. Borderline with Other Legislations
3.5.1. Products which, according to their presentation, are defined to be used to detect plaque on teeth 
3.5.2. Products which, according to their presentation, are destined to remove glue used to fix articles on the skin cosmetic products?
3.5.3. Products which, according to their presentation, are intended to stimulate sexual activity
3.5.4. Cosmetic kits

Fonte: Commissione Europea

Collegati:

Pin It


Tags: Chemicals Cosmetici

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Practical Guide on Biocidal Products Regulation
Nov 15, 2019 141

Practical Guide on Biocidal Products Regulation

Practical Guide on Biocidal Products Regulation The basic principle in the Biocidal Products Regulation ((EU) No 528/2012 (BPR)) is that a biocidal product (BP) must be authorised before it can be made available on the market or used in the European Union (EU)/ European Economic Area (EEA). This… Leggi tutto
Rettifica Decreto 9 maggio 2019 n  72
Nov 14, 2019 231

Rettifica Decreto 9 maggio 2019 n. 72

Rettifica decreto del Ministro della salute 9 maggio 2019 n. 72 Avviso di rettifica - Comunicato relativo al decreto del Ministro della salute 9 maggio 2019, n. 72 concernente il «Regolamento recante l'aggiornamento al decreto del Ministro della sanita' 21 marzo 1973, recante: "Disciplina igienica… Leggi tutto
RapportoISTISAN 1918
Nov 11, 2019 111

Metalli in prodotti cosmetici | Valutazione dei rischi per la salute

Metalli in prodotti cosmetici: procedure raccomandate per la determinazione e valutazione dei rischi per la salute ISTISAN 19/18 Il Regolamento (CE) 1223/2009 sui prodotti cosmetici contiene le disposizioni armonizzate per proteggere la salute dei consumatori (art. 3) e garantire il buon… Leggi tutto
Regolamento CE  428 2009
Nov 08, 2019 124

Regolamento (CE) N. 428/2009

Regolamento (CE) N. 428/2009 Regolamento (CE) N. 428/2009 del Consiglio del 5 maggio 2009 che istituisce un regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell’intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso GU L 134/1 del 29.5.2009 Data di entrata in… Leggi tutto
Micotossine alimenti
Ott 30, 2019 115

Relazione controllo delle micotossine negli alimenti | anno 2018

Relazione riguardante il controllo delle micotossine negli alimenti anno 2018 A cura di Ministero della Salute Anno 2019 Il Ministero della Salute, in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità, ha predisposto a partire dall’anno 2016 il Piano nazionale di controllo ufficiale delle… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  852 2004
Mar 06, 2019 22257

Regolamento (CE) N. 852/2004

Regolamento (CE) N. 852/2004 Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari GU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: Regolamento (CE) n. 1019/2008 della Commissione del 17 ottobre 2008 (GU L 277 7… Leggi tutto
Mar 02, 2019 21208

Regolamento (CE) n. 2023/2006 (Regolamento GMP)

Regolamento (CE) n. 2023/2006 Regolamento (CE) N. 2023/2006 della Commissione del 22 dicembre 2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari (Regolamento GMP - Good Manufacturing Practices) ... Il presente regolamento… Leggi tutto