Slide background
Slide background




Emergency response planning

ID 11650 | | Visite: 1177 | Documenti Chemicals EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/11650

EIGA 233 20

Emergency Response Planning

Doc. EIGA 233/20 

Companies are required to take reasonable measures to prevent emergency situations such as fires or leaks from happening, but emergencies are still possible on any site. Every site should therefore have an emergency plan and the necessary resources in place: designated spaces, equipment and people organised to manage the potential emergencies to reduce harm to employees, the public and the environment or damage to facilities.

This publication describes the key elements of a robust emergency management system to formally assure preparedness using an emergency plan.

This publication is intended to identify key elements and good practices for an emergency management system for EIGA member company operating sites. There may be additional and / or specific requirements for sites falling under SEVESO legislation, for more information see EIGA Doc 60, Seveso Documents – Guidance on Applicability, Assessment and Legal Documents for Demonstrating Compliance of Industrial Gases Facilities with Seveso Directive(s).

This publication is intended to address on-site emergencies (possibly with offsite effects).

The emergency management system described in this publication is not intended to meet emergency response of other offsite locations or situations such as:

- pipelines;
- road / transport emergencies;
- events involving member company employees performing work on customer sites;
- events at construction sites;
- crisis management, see EIGA Doc 923, Guidelines for Crisis Management;
- product recall (such as medical or quality recalls), see EIGA Doc 923; and
- high or complex buildings.

Actions to be taken under any offsite emergency plan are excluded from this publication.

NOTE The actions expected of drivers delivering or collecting industrial gas products out of hours should be assessed and controlled as part of driver site access authorisation process. It is therefore excluded from most site emergency plans and considered outside the scope of this EIGA publication.

_______

Table of Contents
1 Introduction
2 Scope and purpose
2.1 Scope
2.2 Purpose
3 Definitions
3.1 Publications terminology
3.2 Technical definitions
4 Emergency response management system requirements
4.1 Company emergency management system
5 Site emergency response plan
5.1 Elements to be considered when writing emergency plans
5.2 Define roles and responsibilities
5.3 Define resources, equipment
5.4 Evacuation plans (when, how far, duration)
5.5 Closing emergency, return to normal business
6 Training and exercises
6.1 Person initiating site evacuation
6.2 Employee general training
6.3 Emergency response team training
6.4 Practical scenario exercises, what-if, tabletop exercises
6.5 Evacuation exercises
7 Periodic review
7.1 Testing and inspection
7.2 Auditing
7.3 Company emergency management system review
8 References
9 Other References

Fonte: EIGA

Collegati:

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Emergency response planning.pdf
Doc. 233/2020
268 kB 4

Tags: Chemicals Rischio Incidente Rilevante EIGA Abbonati Chemicals

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Parametri microbiologici acque   Escherichia coli
Gen 26, 2023 47

Parametri microbiologici acque - Escherichia coli

Parametri microbiologici acque - Escherichia coli ID 18842 | 26.01.2023 / In allegato I batteri coliformi totali che sono capaci di fermentare il lattosio a 44-45°C sono conosciuti come coliformi fecali o termotolleranti, il genere è Escherichia, ma alcuni tipi di Citrobacter, Klebsiella ed… Leggi tutto
Parametri microbiologici acque   Enterococchi
Gen 26, 2023 53

Parametri microbiologici acque - Enterococchi

Parametri microbiologici acque - Enterococchi ID 18841 | 26.01.2023 / In allegato Gli Enterococchi intestinali sono un sottogruppo di un più ampio gruppo di organismi definiti come Streptococchi fecali, che comprendono specie del genere Streptococcus. Sono batteri Gram-positivi, anaerobi… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Tallio
Gen 26, 2023 37

Valutazione del rischio e valore guida acque - Tallio

Valutazione del rischio e valore guida acque - Tallio ID 18840 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione Il tallio è rapidamente assorbito e si distribuisce rapidamente (circa 1 ora dopo l’esposizione) in tutto il corpo sia negli animali da laboratorio che negli uomini,… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Nichel
Gen 26, 2023 33

Valutazione del rischio e valore guida acque - Nichel

Valutazione del rischio e valore guida acque - Nichel ID 18839 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione In seguito ad esposizione per via orale la biodisponibilità del nichel può variare dall’1% al 40%. I fattori che ne determinano la biodisponibilità sono la solubilità del composto… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Fluoro
Gen 26, 2023 36

Valutazione del rischio e valore guida acque - Fluoro

Valutazione del rischio e valore guida acque - Fluoro ID 18838 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione Dopo l’assunzione per via orale, i composti del fluoro solubili in acqua sono rapidamente e quasi completamente assorbiti nel tratto gastro intestinale. Anche il fluoro presente… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Cromo
Gen 26, 2023 34

Valutazione del rischio e valore guida acque - Cromo

Valutazione del rischio e valore guida acque - Cromo ID 18837 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione I composti del cromo trivalente, Cr(III), presentano in generale un basso assorbimento per via orale. Nell’uomo l’assorbimento orale stimato è dello 0.4 %. L’assorbimento e la… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Boro
Gen 26, 2023 37

Valutazione del rischio e valore guida acque - Boro

Valutazione del rischio e valore guida acque - Boro ID 18836 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione I composti del boro sono rapidamente assorbiti nel tratto gastro-intestinale e distribuiti nell’organismo, come dimostrano gli aumentati livelli di boro nei tessuti e nei fluidi… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Arsenico
Gen 26, 2023 40

Valutazione del rischio e valore guida acque - Arsenico

Valutazione del rischio e valore guida acque - Arsenico ID 18835 | 26.01.2023 / In allegato L'arsenico ha uno spiccato effetto neurotossico, letale ad alte dosi. A dosi più basse, l’esposizione prolungata ad arsenico determina a sua volta una varietà di effetti avversi a carico di vari apparati,… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Amianto
Gen 26, 2023 33

Valutazione del rischio e valore guida acque - Amianto

Valutazione del rischio e valore guida acque - Amianto ID 18833 | 26.01.2023 / In allegato Con il termine di amianto o asbesto1 , si indicano una serie di minerali naturali a morfologia fibrosa appartenenti alla classe mineralogica dei silicati. Nella composizione chimica dei silicati entra… Leggi tutto
Scheda informativa dei parametri emergenti   Tallio
Gen 26, 2023 34

Scheda informativa dei parametri emergenti - Tallio

Scheda informativa dei parametri emergenti - Tallio ID 18832 | 26.01.2023 / In allegato Il tallio (simbolo Tl) è un elemento chimico appartenente al III gruppo del sistema periodico degli elementi, con numero atomico 81 e peso atomico 204.383. Il tallio è un metallo tenero e malleabile; esposto… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Ott 24, 2022 74375

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto