Slide background




Tubi innocenti | Storia, caratteristiche ed usi principali

ID 7695 | | Visite: 3575 | Documenti riservati CostruzioniPermalink: https://www.certifico.com/id/7695

Tubi Innocenti

Tubi Innocenti | Storia, caratteristiche ed usi principali

ID 7695 | 02.02.2019

Il presente documento analizza, partendo dalla storia, il tubo Innocenti e le sue caratteristiche ed applicazioni principali. Il tubo, dal suo brevetto ad oggi, è l’elemento principale di alcune tipologie di ponteggi molto utilizzati, i ponteggi a tubi e giunti.

L’analisi si sofferma anche sulle caratteristiche dei materiali e sulle tipologie di giunti utilizzabili nella costruzione di ponteggi andando ad analizzare il contenuto delle norme tecniche:

Indice del documento

1. Premessa
2. Storia
3. Sistema tubo-giunto
4. Caratteristiche principali
5. Uso dei tubi innocenti per la costruzione di ponteggi
6. Materiali
7. Tipi e classi di giunti
8. Immagini esplicative dei vari tipi di giunti e dei componenti dei ponteggi

Download Estratto Documento

...

Excursus

2. Storia

Ferdinando Innocenti fondò la sua ditta alla fine degli anni ’20 subito dopo la Grande Guerra.

La ditta andava bene e nel 1931 ricevette l’incarico di realizzare la rete di irrigazione dei giardini Vaticani a Castel Gandolfo. Ferdinando e suo fratello d'altronde erano specializzati, essendo fili di un fabbro, nella commercializzazione di tubi di acciaio.

 Un giorno reperirono, nella sede di via del Porto Fluviale, a due passi dall’antica Piramide Cestia, un fascicolo di poche pagine che illustrava un nuovo morsetto per collegare i tubi, inventato da un certo almer Jones e commercializzato dall’inglese Scaffolding.

Dalla vista di quel morsetto scaturì l’idea che avrebbe cambiato per sempre la vita di Ferdinando. Quel sistema in effetti permetteva utilizzi fino ad allora inimmaginabili ma era ancora troppo complesso, così l’ingegnoso Ferdinando si mise a lavoro e nel giro di qualche mese elaborò un nuovo, geniale, prototipo che passò alla storia con il suo cognome: Innocenti.

Figura 1   Sistema tubo giunto di Ferdinando Innocenti

Figura 1 – Sistema tubo-giunto di Ferdinando Innocenti

....

4. Caratteristiche principali

1) il coperchio può essere allentato senza che sia necessario sfilare il dado del bullone. Ciò è ottenuto allentando la stretta e liberando il gambo del bullone dalla sua sede ed inclinandolo lateralmente in modo da farlo uscire dall’orecchietta del cappello.

2) il coperchio può essere sollevato a liberare il tubo senza staccare l’altro bullone in quanto esso a sua volta può ruotare nell’orecchietta corrispondente situata sul coperchio centrale del giunto ed essere rovesciato indietro a piacere.

3) i bullone possono essere sfilati dal giunto e cambiati senza dover fare lavorazioni di taglio e/o di altro genere come avviene in tutti gli altri tipi di giunti brevettati per gli stessi scopi; è evitato con ciò il pericolo di dover rendere inutilizzabile il giunto qualora i bullone con l’uso debbano essere cambiati.

4) il dispositivo resiste agli sforzi di torsione, taglio e flessione che si verificano nelle strutture metalliche per le quali esso viene utilizzato.

Figura 4   Caratteristiche principali

Figura 4 – Caratteristiche principali

...

6. Materiali

La norma europea UNI EN 12811-2:2004 fornisce una guida su dove reperire informazioni sui materiali frequentemente utilizzati nei lavori provvisionali. Essa richiama l’attenzione su numerosi punti che un progettista dovrebbe tenere in considerazione.

Tutti i materiali scelti devono essere sufficientemente robusti e durevoli per resistere alle normali condizioni di lavoro.

I materiali devono essere privi di impurità e difetti che possano influire sul loro utilizzo soddisfacente.

Nella tabella seguente vengono riportate le caratteristiche di acciaio, ghisa, alluminio.

Tabella 1   Caratteristiche materiali

Tabella 1 – Caratteristiche materiali

...

Fonti

Wikipedia
D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81

- art. 122 Ponteggi ed opere provvisionali
- art. 131 Ponteggi fissi – Autorizzazione alla costruzione ed all’impiego
- art. 136 Ponteggi fissi – Montaggio e smontaggio
- art. 137 Ponteggi fissi – Manutenzione e revisione
- Allegato IV Requisiti dei luoghi di lavoro
- Allegato XVIII Viabilità nei cantieri, ponteggi e trasporto dei materiali

Circolare ML 24.10.1991 n. 132
UNI EN 74-1:2007 Giunti, spinotti e basette per l’utilizzo in strutture di sostegno per opere permanenti e ponteggi - Parte 1: Giunti per tubi - Requisiti e procedimenti di prova
UNI EN 12811-2:2004 Attrezzature provvisionali di lavoro - Parte 2: Informazioni sui materiali

Certifico Srl - IT | Rev. 00 2019
©Copia autorizzata Abbonati

Collegati

Pin It


Scarica questo file (Preview Tubi Innocenti_Storia, caratteristiche ed usi principali Rev. 00 2019.pdf)Preview Tubi Innocenti | Storia, caratteristiche ed usi principali Certifico S.r.l. Rev. 00 2019IT447 kB(267 Downloads)

Tags: Costruzioni Abbonati Costruzioni

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

Feb 09, 2020 104

Circolare 22/06/1989 n. 1669/UL

Circolare 22 giugno 1989 n. 1669/UL Circolare esplicativa della legge 9 gennaio 1989, n. 13. La legge 9.1.1989, n. 13 - così come modificata e integrata dalla L. 27.2.1989, n. 62, - reca "Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici… Leggi tutto
D Lgs  22 gennaio 2004 n  42
Feb 09, 2020 99

D.Lgs. 22 gennaio 2004 n. 42

D.Lgs. 22 gennaio 2004 n. 42 Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137 (G.U. n. 45 del 24 febbraio 2004, S.O n. 28) AllegatiTesto nativo 2004Testo consolidato 2020 Disponibile ebook testo consolidato: Vedi ebook Leggi tutto
Linee Guida per sicurezza dei ponti   Informativa CNI
Gen 22, 2020 170

Linee Guida per sicurezza dei ponti: Informativa CNI

Linee Guida per sicurezza dei ponti: CNI ID 9937 | News seguita CNI: Informativa sull'avanzamento dei lavori per la redazione delle Linee Guida per sicurezza dei ponti Il CNI è impegnato nel processo di presentazione all'Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici delle Linee… Leggi tutto
Linee guida progettazione esecuzione e manutenzione con FRCM
Gen 08, 2020 271

Linee guida progettazione, esecuzione e manutenzione con FRCM

Linea guida per la progettazione, esecuzione e manutenzione di interventi di consolidamento con FRCM Con Decreto del Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici n. 627 del 3 dicembre 2019, è stata approvata la Linea Guida per la progettazione, l’esecuzione e la manutenzione di interventi… Leggi tutto
Gen 07, 2020 255

D.M. 13 settembre 1977

D.M. 13 settembre 1977 Modificazioni alle norme tecniche relative alla costruzione degli edifici scolastici. GU n. 3389 del 13/12/1977)Art. 1.Restano confermate le norme tecniche relative alla edilizia scolastica, ivi compresi gli indici minimi di funzionalità didattica, edilizia e urbanistica da… Leggi tutto
Gen 07, 2020 289

D.M. 18 dicembre 1975

D.M. 18 dicembre 1975 (N) Norme tecniche aggiornate relative all'edilizia scolastica, ivi compresi gli indici di funzionalità didattica, edilizia ed urbanistica, da osservarsi nella esecuzione di opere di edilizia scolastica. (GU n. 29 del 2 febbraio 1976 in SO) Abrogato da: Legge 11 gennaio 1996,… Leggi tutto
Dic 26, 2019 291

Legge 6 agosto 1967 n. 765

Legge 6 agosto 1967 n. 765 Modifiche ed integrazioni alla legge urbanistica 17 agosto 1942, n. 1150. (GU n.218 del 31-8-1967) Collegati
Legge 17 agosto 1942 n. 1150
Leggi tutto
BIM Prd
Dic 19, 2019 464

UNI/PdR 74:2019 "Sistema di gestione BIM – Requisiti"

UNI/PdR 74:2019 "Sistema di gestione BIM – Requisiti" UNI, 18 Dicembre 2019 È stata pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PdR 74:2019 "Sistema di gestione BIM – Requisiti". L’obiettivo della UNI/PdR è quello di definire i requisiti di un Sistema di Gestione BIM (conosciuto con l’acronimo SGBIM)… Leggi tutto

Più letti Costruzioni