Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Certifico Macchine 4


Scarica gratuitamente Certifico Macchine 4 e prova tutte le funzioni del Software

Vedi il sito dedicato cem4.eu

Vedi le versioni in Promo fino al 31 Maggio

Schema di decreto ministeriale "Sistemi antiabbandono"

ID 7654 | | Visite: 430 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/7654

Temi: News

Schema DM Sistemi antiabbandono

Schema di decreto ministeriale "Sistemi antiabbandono"

MIT, 25 gennaio 2019

La legge 1 ottobre 2018, n. 117, ha introdotto l'obbligo, per i conducenti di veicoli delle categorie internazionali M1, N1, N2 ed N3 residenti in Italia e che trasportino sugli stessi, con i prescritti sistemi di ritenuta, bambini di età inferiore a 4, l'utilizzazione di un apposito dispositivo di allarme c.d. antiabbandono, che scongiuri la possibilità che gli stessi minori possano essere dimenticati a bordo.

La medesima norma ha demandato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) la definizione delle caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali dei predetti dispositivi, mediante l'adozione di apposito decreto.

E' stato dunque predisposto lo schema di decreto notificato, costituito da dieci articoli e due allegati, che stabilisce le caratteristiche tecnico-funzionali dei dispositivi di allarme, definendo altresì le procedure per la verifica di conformità di tali dispositivi.

In sintesi, i primi cinque articoli individuano: le definizioni usate, l'ambito di applicazione del decreto, le caratteristiche generali; dispongono che i dispositivi antiabbandono siano conformi alle caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali riportate nell'allegato A e che siano soggetti a verifica e certificazione. I successivi tre contengono prescrizioni per il fabbricante, per la certificazione del relativo sistema di qualità e disposizioni per il riconoscimento degli organismi accreditati operanti per le verifiche e certificazioni. Gli articoli 9 e 10 individuano l'autorità designata per la vigilanza del mercato a norma del regolamento (CE) n. 765/2008 e le disposizioni transitorie applicate per la verifica di conformità dei dispositivi antiabbandono nelle more dell'accreditamento specifico degli organismi.

Fanno parte integrante del decreto gli allegati:

Allegato A: Caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali
Allegato B: Modello di certificato di conformità (art. 6 del regolamento).

Il decreto è stato predisposto e notificato all’Europa lo schema di decreto messo a punto dal Mit per definire le caratteristiche tecniche dei dispositivi di allarme anti-abbandono per auto. Il provvedimento è stato poi inviato all’Europa e pubblicato sul sito “TRIS” della Commissione Europea per una consultazione pubblica, affinché gli interessati possano far avere eventuali osservazioni sul testo. Passati tre mesi lo schema di decreto potrà essere inviato al Consiglio di Stato per il prescritto parere e, successivamente, pubblicato. Potrà cosí essere adottato e rendere del tutto operativa la legge che punta a tutelare l’incolumità dei bimbi in auto e prevenire il fenomeno degli abbandoni per distrazione.

...

Fonte: MIT

Collegati:

Pin It

Tags: News