Slide background
Slide background
Slide background




Decreto ex DG STA 6 dicembre 2019 n. 467

ID 15151 | | Visite: 283 | Legislazione amiantoPermalink: https://www.certifico.com/id/15151

Decreto ex DG STA 6 dicembre 2019 n. 467

...

Articolo 1 “Premesse”

1. Le premesse e gli allegati formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

Articolo 2 (Oggetto e finalità)

1. Al fine di dare attuazione a quanto previsto dal II Addendum al Piano Operativo “Ambiente” sotto-piano “Interventi per la tutela del territorio e delle acque”, di cui alla Delibera CIPE 28 febbraio 2018, n. 11, si procede alla definizione del “Piano di bonifica da amianto”.
2. Con il suddetto Piano saranno finanziati, in particolare, gli interventi di rimozione e smaltimento dello stesso dagli edifici scolastici e ospedalieri di proprietà pubblica.
3. Il presente provvedimento disciplina i rapporti tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano per la realizzazione degli interventi di cui al precedente comma, che saranno individuai secondo le modalità previste al successivo articolo 3.

Articolo 3 (Soggetti beneficiari e individuazione degli interventi da finanziare)

1. Le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano sono individuati quali beneficiari delle risorse disciplinate nel presente provvedimento, secondo la ripartizione indicata nell’allegata tabella 1 e, pertanto, rivestono il ruolo di Responsabile Unico dell’Attuazione (RUA).
2. I RUA di cui al comma 1 sono i responsabili dell’individuazione degli interventi da finanziare con le risorse di cui al presente provvedimento, nonché della gestione, del controllo e del monitoraggio sulla realizzazione degli interventi medesimi.
3. I RUA potranno selezionare gli interventi da finanziare tra quelli già censiti dalle Regioni/Province Autonome ovvero mediante la pubblicazione di specifici bandi di gara, fino alla concorrenza delle risorse assegnate.
4. Ai fini della predisposizione degli eventuali bandi di cui al precedente comma 3, si applicheranno le procedure e i criteri stabiliti dalla vigente normativa tecnica di settore.
5. Per l’attuazione degli interventi finanziati a valere sulle risorse del II Addendum al Piano Operativo “Ambiente” FSC 2014-2020, si applica quanto definito nel Sistema di Gestione e Controllo ( di seguito Si.Ge.Co.) del Piano Operativo Ambiente e nella manualistica allegata allo stesso.
6. Al RUA, in qualità di soggetto beneficiario, sono trasferite, previo perfezionamento degli adempimenti di Legge contabili e amministrativi, le risorse mediante anticipazione, pagamenti intermedi e saldo, in coerenza con il Si.Ge.Co. del PO Ambiente FSC 2014-2020.
7. In particolare, si procederà, in conformità a quanto previsto dal Si.Ge.Co., all’erogazione delle risorse relative all’anticipazione a seguito del caricamento delle schede degli interventi ammessi a finanziamento, così come previsto dal precedente comma 3, nel Sistema Nazionale di Monitoraggio (SNM) del MEF-IGRUE.
8. Il RUA procederà al predetto caricamento degli interventi attraverso l'utilizzo del Sistema Informatico Locale del MATTM denominato KRONOS, individuando, tra l’altro, l’anagrafica di dettaglio, il costo dell’intervento ed il relativo cronoprogramma.

[...]

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Decreto ex DG STA 6 dicembre 2019 n. 467.pdf)Decreto ex DG STA 6 dicembre 2019 n. 467
 
IT635 kB45

Tags: Ambiente Amianto

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Giu 26, 2022 22

Decreto 28 aprile 1998 n. 406

Decreto 28 aprile 1998 n. 406 Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti. (GU n.276 del 25.11.1998) Entrata in vigore della legge: 10.12.1998… Leggi tutto
Linee guida SNPA 42 2022
Giu 20, 2022 66

Linee Guida applicazione metodica valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione

Linee Guida per l’applicazione della metodica per la valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione ID 16895 | 20.06.2022 / In allegato Linee guida Linee Guida SNPA n. 42/2022 La presente Linea Guida fornisce gli elementi tecnici per l’applicazione della metodologia per la valutazione… Leggi tutto
Rapporto ISTISAN 22 13
Giu 20, 2022 46

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale Rapporto ISTISAN 22/13 - Il caso di Porto Torres: valutazioni ambiente-salute, epidemiologia e comunicazione. Lo studio descrittivo del profilo di salute dei residenti nel Comune di Porto Torres è stato effettuato… Leggi tutto
Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie
Giu 20, 2022 85

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie Linea Guida CFPA-E numero 32:2014 F Queste specifiche si applicano agli impianti nei quali prodotti di rifiuto combustibili e rifiuti misti sono selezionati, processati ed immagazzinati. Si applicano anche agli impianti per il… Leggi tutto
Giu 15, 2022 60

Regolamento (CEE) n. 1836/93

Regolamento (CEE) n. 1836/93 Regolamento (CEE) n. 1836/93 del Consiglio, del 29 giugno 1993, sull'adesione volontaria delle imprese del settore industriale a un sistema comunitario di ecogestione e audit (GU L 168 del 10.7.1993) [box-warning]Abrogazione Regolamento (CE) n. 761/2001 del Parlamento… Leggi tutto

Più letti Ambiente