Slide background
Slide background




Guanti DPI: Le principali norme tecniche armonizzate

ID 3252 | | Visite: 17123 | Regolamento DPIPermalink: https://www.certifico.com/id/3252

Guanti DPI   norme armonizzate Rev 1 0 2021

Guanti DPI: Le principali norme tecniche armonizzate / Update Novembre 2021

ID 13693 | Rev. 1.0 2021 / In allegato Pittogrammi EN ISO EN ISO 21420:2020 

Il Regolamento DPI (UE) 2016/425, che ha sostituito la Direttiva 89/686/CEE dal 20 Aprile 2016, con periodo transitorio fino 21 Aprile 2018, prevede la marcatura CE di tutti i Dispositivi di Protezione Individuale e l'applicazione delle Norme armonizzate è Presunzione di Conformità al rispetto dei RESS del Regolamento.

Vedi Elenco consolidato norme armonizzate Regolamento DPI

Dal 19.11.2021, come stabilito dalla Decis. Di Esec. (UE) 2020/668, sono ritirate:
- EN 381-7:1999 Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili - Requisiti per guanti di protezione per l'utilizzazione di seghe a catena
- EN 388:2016 Guanti di protezione contro rischi meccanici
- EN ISO 10819:2013 Vibrazioni meccaniche e urti - Vibrazioni al sistema mano-braccio - Metodo per la misurazione e la valutazione della trasmissibilità delle vibrazioni dai guanti al palmo della mano (ISO 10819:2013)

Norme armonizzate Guanti DPI - Regolamento DPI (UE) 2016/425

- EN ISO 374-1:2016 (*)
Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi pericolosi - Parte 1: Terminologia e requisiti prestazionali per rischi chimici (ISO 374-1:2016)

(*)UNI EN ISO 374-1:2018
Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi pericolosi - Parte 1: Terminologia e requisiti prestazionali per rischi chimici
Recepisce:
EN ISO 374-1:2016/A1:2018 - ancora non armonizzata
EN ISO 374-1:2016

- EN ISO 374-5:2016 Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi pericolosi - Parte 5: Terminologia e requisiti prestazionali per rischi da microorganismi (ISO 374-5:2016)

- EN 381-7:1999 (**)
Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili - Requisiti per guanti di protezione per l'utilizzazione di seghe a catena
Con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è ritirata dal: 19.11.2021

(**) norma sostituita da EN ISO 11393-4:2019
- EN ISO 11393-4:2019
Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili - parte 4: Requisiti prestazionali e metodi di prova per guanti di protezione (ISO 11393-4:2018)
19.05.2020 Con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è pubblicata dal: 19.05.2020

- EN 388:2016 (***)
Guanti di protezione contro rischi meccanici 21.4.2018
Con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è ritirata dal: 19.11.2021

(***) Norma sostituita da EN 388:2016+A1:2018
- EN 388:2016+A1:2018
Guanti di protezione contro rischi meccanici
Con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è pubblicata dal: 19.05.2020

- EN 407:2004 (****)
Guanti di protezione contro rischi termici (calore e/o fuoco)

(****) Norma sostituita da UNI EN 407:2020
Guanti di protezione e altri dispositivi di protezione delle mani contro rischi termici (calore e/o fuoco)
Recepisce: EN 407:2020
Norma non ancora non armonizzata.

- EN 420:2003+A1:2009 (*****)
Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova

(*****) Norma sostituita da EN ISO 21420:2020
- UNI EN ISO 21420:2020 Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova
Recepisce: EN ISO 21420:2020
Adotta: ISO 21420:2020
Data entrata in vigore: 02 aprile 2020
Sostituisce: UNI EN 420:2010
Norma ancora non armonizzata.

- EN 421:2010
Guanti di protezione contro le radiazioni ionizzanti e la contaminazione radioattiva

- EN 511:2006
Guanti di protezione contro il freddo

- EN 659:2003+A1:2008
Guanti di protezione per vigili del fuoco

- EN 1082-1:1996
Indumenti di protezione - Guanti e proteggi-braccia contro tagli e coltellate causati da coltelli a mano - Guanti e proteggi-braccia di maglia metallica

- EN 1082-2:2000
Indumenti di protezione - Guanti e proteggi-braccia contro tagli e coltellate causati da coltelli a mano - Guanti e proteggi-braccia costruiti con materiale diverso dalla maglia metallica

- EN ISO 10819:2013
Vibrazioni meccaniche e urti - Vibrazioni al sistema mano-braccio - Metodo per la misurazione e la valutazione della trasmissibilità delle vibrazioni dai guanti al palmo della mano (ISO 10819:2013)
Con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è ritirata dal: 19.11.2021

- EN ISO 10819:2013
EN ISO 10819:2013/A1:2019
con la Decis. Di Esec. (UE) 2020/668 la norma è pubblicata dal: 19.05.2020

- EN 12477:2001
Guanti di protezione per saldatori
EN 12477:2001/A1:2005

- EN 13594:2015
Guanti di protezione per motociclisti - Requisiti e metodi di prova

- EN 14328:2005
Indumenti di protezione - Guanti e proteggi-braccia contro tagli causati da coltelli motorizzati - Requisiti e metodi di prova

- EN 16027:2011
Indumenti di protezione - Guanti con effetto di protezione per i portieri di calcio

- EN 16350:2014
Guanti di protezione - Proprietà elettrostatiche

UNI EN ISO 21420:2020

requisiti generali e fondamentali che “devono possedere tutti i tipi di guanti destinati alla protezione dai rischi lavorativi sono definiti nella norma EN ISO 21420:2020”.

Ad esempio sono definiti:

- i criteri di realizzazione del guanto; 
- i requisiti generali di innocuità, di ergonomia, di funzionalità e di pulizia; 
- le modalità di marcatura; 
- le informazioni da applicare a tutti i tipi guanti di protezione.

UNI EN ISO 21420:2020 Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova
Recepisce: EN ISO 21420:2020
Adotta: ISO 21420:2020
Data entrata in vigore: 02 aprile 2020
La norma specifica i requisiti generali e i corrispondenti procedimenti di prova per la progettazione e la fabbricazione dei guanti, l'innocuità, la confortevolezza, l'efficienza, la marcatura e le informazioni fornite dal fabbricante, applicabili a tutti i guanti di protezione.
Essa può anche essere applicata ai protettori per le braccia e ai guanti permanentemente incorporati in camere di contenimento.
La norma non tratta le proprietà protettive dei guanti e pertanto non è utilizzata da sola, ma solo in combinazione con la norma specifica appropriata.
Un elenco non esaustivo di tali norme è fornito in bibliografia.
Sostituisce: UNI EN 420:2010

I guanti devono “essere progettati secondo le condizioni d’impiego in modo da proteggere il più possibile i lavoratori dai rischi derivanti dall’attività lavorativa”: è “cura del fabbricante, progettare e fabbricare guanti destinati a rischi specifici, mentre è cura del datore di lavoro effettuare una scelta oculata del guanto stesso in modo da ridurre il più possibile i rischi derivanti dall’attività lavorativa”. Scelta che deve avvenire basandosi sulle indicazioni contenute nel Decreto legislativo 81/2008 e attraverso una idonea valutazione dei rischi.

_____

Vedi Documento Guanti di protezione - Requisiti generali / EN ISO 21420:2020

Guanti di protezione    EN ISO 21420 2020


Tra i guanti che possono essere utilizzati dai lavoratori vi sono:

guanti di protezione contro i rischi meccanici: devono rispettare i requisiti della UNI EN 420/EN ISO 21420:2020 e della EN 388:2016+A1:2018); 

Vedi documento Guanti di protezione rischi meccanici - EN 388:2016+A1:2018 / UNI EN 388:2019

Cover Guanti di protezione rischi meccanici EN 388 2016 A1 2018

guanti di protezione contro gli agenti chimici e i microrganismi (UNI EN 374-1/5): la norma citata “fornisce i requisiti prestazionali dei guanti sottoposti all’azione degli agenti chimici e biologici”. Ad esempio fa riferimento alla  penetrazione (“processo di diffusione di un prodotto chimico e/o di un microrganismo attraverso porosità, linee di saldatura, punti di spillo o altre imperfezioni del guanto di protezione”) e la permeazione (“il tempo impiegato dal prodotto chimico per passare dalla superficie esterna alla superficie interna al guanto; questo valore varia da 1 a 6 in funzione del tempo di passaggio”) di cui bisognerà tener conto quando si procede alla scelta del guanto più adatto. Queste informazioni “sono riportate sul foglietto informativo predisposto dal fabbricante e allegato al prodotto”. Inoltre in fase di scelta “oltre al tempo di permeazione, è necessario tenere conto anche del tasso di permeazione” e del livello di degradazione (“inteso come il tempo che occorre al materiale per perdere il 30% circa delle sue caratteristiche meccaniche iniziali”);

Vedi  documento Guanti di protezione rischi chimici - EN 374-1:2016/A1:2018 / UNI EN 374-1:2018

Cover Guanti di protezione rischi chimici 374 1

guanti di protezione contro il freddo (UNI EN 511): la norma “si applica ai guanti che proteggono le mani dal freddo convettivo e da contatto” e “l’efficacia della protezione termica contro il freddo e la penetrazione dell’acqua è indicata da un codice di tre cifre”;  

- guanti di protezione contro i rischi termici (UNI EN 407): la norma “definisce i metodi di prova, i requisiti generali, i livelli di prestazione termica e marcatura dei guanti di protezione contro il calore e/o fuoco” e “si applica a tutti i guanti che proteggono contro il calore e/o fiamme in una o più delle seguenti forme: fuoco, calore per contatto, radiante, convettivo, piccoli spruzzi o grandi proiezioni di metallo fuso”.  Nel D.Lgs. 475/92 questi DPI “sono suddivisi in tre categorie in base al grado di rischio”;

Vedi documento Guanti di protezione rischi termici (calore e/o fuoco) - EN 407:2020

Guanti di protezione rischi calore EN 407 Rev  0 0 2021 Cover

- guanti di protezione per l’utilizzo di seghe a catena comandate a mano (UNI EN 381 - EN ISO 11393-4:2019): la norma “specifica i requisiti dei guanti per la resistenza al taglio mediante sega a catena”. Le seghe a catena “sono progettate per l’utilizzo con la mano destra quindi i requisiti dei guanti dei protezione sono riferiti ai guanti per la mano sinistra”;

- guanti di protezione contro le radiazioni ionizzanti e la contaminazione radioattiva (UNI EN 421): la norma “stabilisce i requisiti e i metodi di prova dei guanti per la protezione da radiazioni ionizzanti e contaminazione radioattiva e i guanti devono rispondere sia alla norma tecnica EN 421 (“per la protezione dalla contaminazione, l’efficienza di attenuazione e l’uniformità di distribuzione del materiale da protezione”) che agli “standard stabiliti dalla norma EN 374”.

- guanti di protezione per saldatori (UNI EN 12477:2006):la norma specifica requisiti e metodi di prova per guanti di protezione da utilizzare nella saldatura manuale dei metalli, nel taglio e nei procedimenti connessi.

Vedi Documento Guanti di protezione per saldatori - EN 12477:2001/A1:2005

Guanti di protezione saldatori rev 0 0 2021

[...] Segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 1.0 2021
©Copia autorizzata Abbonati 

Matrice Revisioni:

Rev. Data Oggetto Autore
1.0 15.11.2021 Update normativo Certifico Srl
0.0 22.11.2016 -- Certifico Srl

Collegati

Tags: Marcatura CE Regolamento DPI Abbonati Marcatura CE

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

Direttiva delegata UE 2022 1632
Set 22, 2022 100

Direttiva delegata (UE) 2022/1632

Direttiva delegata (UE) 2022/1632 / Modifica Allegato IV Direttiva RoHS Direttiva delegata (UE) 2022/1632 della Commissione del 12 maggio 2022 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato IV della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto… Leggi tutto
Direttiva delegata UE 2022 1631
Set 22, 2022 73

Direttiva delegata (UE) 2022/1631

Direttiva delegata (UE) 2022/1631 / Modifica Allegato IV Direttiva RoHS Direttiva delegata (UE) 2022/1631 della Commissione del 12 maggio 2022 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato IV della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto… Leggi tutto
Registro nazionale delle protesi mammarie
Set 13, 2022 73

Legge 5 giugno 2012 n. 86

Legge 5 giugno 2012 n. 86 / Registro nazionale protesici mammarie Istituzione del registro nazionale e dei registri regionali degli impianti protesici mammari, obblighi informativi alle pazienti, nonche' divieto di intervento di plastica mammaria alle persone minori. (GU n.148 del 27.06.2012)… Leggi tutto
Orientamenti applicazione articolo 4 Regolamento  UE  2019 1020
Set 04, 2022 122

Orientamenti applicazione articolo 4 Regolamento (UE) 2019/1020

Orientamenti applicazione articolo 4 Regolamento (UE) 2019/1020 ID 17510 | 04.09.2022 Orientamenti per gli operatori economici e le autorità di vigilanza del mercato sull'attuazione pratica dell'articolo 4 del regolamento (UE) 2019/1020 sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE