Slide background




ANSI B11.0 e ISO 12100 Valutazione rischi macchine / Note

ID 18192 | | Visite: 3464 | Norme tecnichePermalink: https://www.certifico.com/id/18192

ANSI B11 0   ISO 12100 Valutazione dei rischi macchine

ANSI B11.0-2020 e ISO 12100:2010: Valutazione rischi macchine / Note

ID 18192 | 27.11.2022 / Documento in allegato

ANSI B.11 è lo standard americano per la valutazione dei rischi macchine, corrispondente allo standard internazionale ISO 12100, ma ne differisce specificamente poiché include i requisiti sia per i fornitori che per gli utilizzatori finali dei macchinari, mentre lo standard internazionale ISO 12100 si applica solo ai fornitori dei macchinari.

ANSI B11 0   ISO 12100 Valutazione dei rischi macchine   Fig  1

Fig. 1 - Destinatari standard

Inoltre, per spiegare la relazione tra i due standard, anche come indicato nella Prefazione di ANSI B11.0-2020: “La conformità ai requisiti della ISO 12100 non garantisce la conformità ai requisiti della ANSI B11.0. Al contrario, la conformità con ANSI B11.0 risulterà automaticamente conforme ai requisiti della ISO 12100.”

ANSI B11 0   ISO 12100 Valutazione dei rischi macchine   Fig  2

Fig. 2 - Corrispondenza conformità requisiti

Importazione di macchine in US

Per l’importazione di macchine in US deve essere effettuata valutazione dei rischi in accordo con ANSI B11.0-2020, non è sufficiente valutazione dei rischi in accordo con ISO 12100:2010.

Nel 1922 furono approvati per la prima volta gli standard B11 per la sicurezza delle macchine, a cominciare dai requisiti di sicurezza per le presse elettriche.

Oggi, questa serie copre una gamma di macchinari, con ANSI B11.0-2020: Safety of Machinery , uno standard di tipo A secondo la struttura ISO Type ABC per gli standard dei macchinari, che descrive in dettaglio le linee guida generali.

Norme ANSI B11

Per limitare i rischi intrinseci associati ai macchinari, le misure di protezione e altre misure sono integrali. La serie di standard ANSI B11 si sforza di eliminare gli infortuni al personale causati da macchinari o sistemi di macchinari. A tale scopo stabiliscono i requisiti per la progettazione, la costruzione, la ricostruzione, la modifica, l'installazione, l'impostazione, il funzionamento e la manutenzione di macchinari o sistemi di macchine.

ANSI B11.0: Sicurezza dei macchinari

ANSI B11.0-2020 fornisce aspetti fondamentali da applicare ampiamente a vari tipi di macchinari, quindi è destinato all'uso in tandem con altri standard della stessa serie

ANSI B11.0-2020 specifica la terminologia di base, i principi e una metodologia per ottenere un rischio accettabile nella progettazione e nell'uso dei macchinari. Per aiutare i progettisti, gli integratori e gli utenti di macchinari a raggiungere questo obiettivo, specifica i principi di valutazione e riduzione del rischio: questi principi sono supportati dalla conoscenza e dall'esperienza nella progettazione, nell'uso, negli incidenti e nei rischi associati ai macchinari. Questo standard delinea le procedure per identificare i pericoli e stimare e valutare i rischi durante le fasi rilevanti del ciclo di vita della macchina. Aiuta anche a eliminare i pericoli e offre disposizioni per una riduzione del rischio sufficiente, fornendo indicazioni per la documentazione e la verifica a supporto di questi processi.

ANSI B11.0-2020 si applica a macchine motorizzate nuove, esistenti, modificate o ricostruite (non portatili a mano durante il lavoro) utilizzate per lavorare materiali con vari processi. Questi includono tecniche di taglio, formatura, pressione, elettriche, di laminazione o termiche o ottiche, nonché una combinazione di questi processi. Si prega di notare che questo campo di applicazione include anche le apparecchiature associate utilizzate per trasferire materiale o attrezzature, inclusi gli infissi, per assemblare/smontare e per ispezionare o testare.

Modifiche ANSI B11.0-2020 all'ANSI B11.0-2019

Gli standard di sicurezza dei macchinari come ANSI B11.0-2020 allineano il settore non solo nelle pratiche ma anche nel pensiero. Tuttavia, il mantenimento di questi documenti con un linguaggio coerente si è spesso rivelato una sfida significativa. I progressi compiuti in questo settore si riflettono in molte delle modifiche allo standard attuale.

Alcune modifiche significative apportate ad ANSI B11.0-2020 rispetto alla precedente edizione 2015 dello stesso standard includono:

- La guida che utilizza questo standard e gli standard di tipo C è stata aggiornata.
- Con la consapevolezza che alcuni termini sono usati in modo impreciso anche da esperti tecnici, questa revisione apporta una maggiore precisione ai termini tecnici. Ad esempio, "Salvaguardia" è stato modificato in "Misure di riduzione del rischio / Controlli tecnici", "Dispositivi di sensibilizzazione" è stato modificato in "Mezzi di sensibilizzazione" e il termine "Attrezzature complementari" non è più utilizzato. Sono state chiarite le responsabilità per fornitori di componenti, fornitori di macchine e utenti di macchine. Lo standard ora pone maggiore enfasi sulla fattibilità delle misure di riduzione del rischio.
- Sono state migliorate le linee guida su come affrontare le apparecchiature esistenti (preesistenti).
- La guida su vari argomenti è stata ampliata, compresa la prevenzione attraverso la progettazione (PtD), il raggiungimento di un rischio accettabile e la convalida e la verifica delle misure di riduzione del rischio.
- La sezione 7.3.3 copre ora nuovi contenuti sull'analisi del layout per le zone di controllo e l'allegato J fornisce ulteriori informazioni per quest'area.
- La sezione 7.3.4 copre ora nuovi contenuti sull'intervallo di controllo.
- La nuova sezione 7.3.8 copre le modalità manuali e speciali e l'allegato K, "Modalità speciale", espande ulteriormente quest'area.
- È stata aggiunta la nuova sezione 7.17 per i requisiti per i sistemi di macchine.
- Le correlazioni tra lesioni e gravità sono state aggiornate nell'Allegato E, "Informazioni aggiuntive sulla valutazione del rischio (stima del rischio)".
- Il nuovo allegato L spiega come utilizzare metodi alternativi per controllare l'energia pericolosa.
- È stato aggiornato lo schema per il manuale di istruzioni/manuale che si trova nell'allegato M.

Relazione tra ANSI B11.0 e ISO 12100

Gli utenti di standard internazionali potrebbero vedere somiglianze tra ANSI B11.0-2020 e ISO 12100:2010 – Sicurezza dei macchinari – Principi generali per la progettazione – Valutazione e riduzione del rischio. In effetti, ISO 12100:2010 è stato uno dei principali documenti di risorsa utilizzati nello sviluppo di ANSI B11.0-2020.

Tuttavia, questo standard nazionale americano differisce specificamente include i requisiti sia per i fornitori che per gli utenti finali dei macchinari, mentre lo standard internazionale si applica solo ai fornitori dei macchinari.

Inoltre, come affermato nella Prefazione di ANSI B11.0-2020: "I requisiti tecnici della ISO 12100 non sono stati aggiornati dall'inizio degli anni '90."

Per spiegare la relazione tra i due standard, anche come indicato nella Prefazione di ANSI B11.0-2020: “La conformità ai requisiti della ISO 12100 non garantisce la conformità ai requisiti della ANSI B11.0. Al contrario, la conformità con ANSI B11.0 risulterà automaticamente conforme ai requisiti della ISO 12100.
...
segue in allegato

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato ANSI B11.0 - ISO 12100 Valutazione dei rischi macchine Rev. 00 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2022
228 kB 144

Tags: Normazione EN ISO 12100 Norme ANSI

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Mag 13, 2024 80

UNI 11900:2023

UNI 11900:2023 / Requisiti Installatore di sistemi di ancoraggio ID 21848 | 13.05.2024 / Preview in allegato Attività professionali non regolamentate - Installatore di sistemi di ancoraggio - Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità La norma definisce i requisiti relativi… Leggi tutto
Mag 02, 2024 135

UNI EN ISO 3834-2:2021

UNI EN ISO 3834-2:2021 ID 21794 | 02.05.2024 UNI EN ISO 3834-2:2021Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici - Parte 2: Requisiti di qualità estesi La norma definisce i requisiti di qualità estesi per la saldatura per fusione dei materiali metallici sia in officina… Leggi tutto
Mag 02, 2024 122

UNI EN ISO 3834-1:2021

UNI EN ISO 3834-1:2021 ID 21793 | 02.05.2024 UNI EN ISO 3834-1:2021Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici - Parte 1: Criteri per la scelta del livello appropriato dei requisiti di qualità La norma fornisce uno schema generale della UNI EN ISO 3834 e i criteri da… Leggi tutto
Apr 28, 2024 148

UNI ISO 9926-1

UNI ISO 9926-1:1992 ID 21778 | 28.04.2024 / In allegato Preview UNI ISO 9926-1:1992 Apparecchi di sollevamento. Addestramento degli operatori. Generalità. Versione in lingua italiana della ISO 9926/1 (dic. 1990), adottata senza varianti. Specifica il minimo addestramento che deve essere dato ai… Leggi tutto
Norme armonizzate Direttiva imbarcazioni diporto 12 2017
Apr 25, 2024 179

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 / Norme armonizzate imb. da diporto Aprile 2024 ID 21757 | 25.04.2024 Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 della Commissione, del 23 aprile 2024, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2022/1954 per quanto riguarda le norme armonizzate per i sistemi… Leggi tutto

Più letti Normazione