Slide background

RAPEX Report 45 del 11/11/2016 N.18 A12/1452/16 Regno Unito

ID 3211 | | Visite: 1686 | RAPEX 2016Permalink: https://www.certifico.com/id/3211

Temi: RAPEX


RAPEX: Rapid Alert System for Non-Food Consumer Products

Report 45 del 11/11/2016 N.18 A12/1452/16 Regno Unito

Approfondimento tecnico: Bicicletta / Telaio della bicicletta

Il prodotto Venge Vias del 2016, di marca Specialized,  con freni tradizionali, è stato richiamato dal produttore.

Il richiamo riguarda sia la bicicletta completa che il singolo telaio.

Il motivo del richiamo è inerente la possibilità che la ruota posteriore possa uscire dal forcellino, causando la rottura del carro posteriore. Se ciò dovesse accadere, ci sarebbe il rischio per l’utilizzatore di perdere il controllo della bicicletta e, di conseguenza, cadere.

A norma dell’articolo 3, paragrafo 1, della Direttiva 2001/95/CE, i produttori sono tenuti ad immettere sul mercato solo prodotti sicuri.

Inoltre, a norma dell'articolo 3, paragrafo 2, secondo comma, della direttiva 2001/95/CE, si presume che un prodotto sia sicuro, per quanto concerne i rischi e le categorie di rischi disciplinati dalla pertinente normativa nazionale, quando è conforme alle norme nazionali non cogenti che recepiscono le norme europee, i cui riferimenti sono stati pubblicati dalla Commissione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea a norma dell'articolo 4, paragrafo 2, di detta direttiva.

Norme tecniche armonizzate, Direttiva 2001/95/CE, per le biciclette:

a) EN ISO 4210-1:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 1: «Termini e definizioni»;

b) EN ISO 4210-2:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 2: «Requisiti per biciclette da città e da trekking, biciclette da ragazzo, biciclette da montagna (mountain bike) e da corsa»;

c) EN ISO 4210-3:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 3: «Metodi di prova comuni»;

d) EN ISO 4210-4:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 4: «Metodi di prova di frenatura»;

e) EN ISO 4210-5:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 5: «Metodi di prova dello sterzo»;

f) EN ISO 4210-6:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 6: «Metodi di prova del telaio e della forcella»;

g) EN ISO 4210-7:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 7: «Metodi di prova di ruote e cerchioni»;

h) EN ISO 4210-8:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 8: «Metodi di prova del pedale e dell'unità di sistema»; 

i) EN ISO 4210-9:2014 «Cicli — Requisiti di sicurezza per biciclette» — parte 9: «Metodi di prova di sella e reggisella»;

j) EN ISO 8098:2014 «Biciclette per bambini» — «Requisiti di sicurezza e metodi di prova».

Tutti i Report Rapex 2016

Info RAPEX Certifico

RAPEX European Commission

Pin It
Scarica questo file (RAPEX Report 45 del 11_11_2016 N.18 A12_1452_16 Regno Unito.pdf)RAPEX Report 45 del 11/11/2016 N.18 A12/1452/16 Regno UnitoBicicletta / Telaio della biciclettaIT265 kB(311 Downloads)

Tags: RAPEX