Slide background
Slide background

Orgalime position paper ecodesign - etichettatura energetica display elettronici

ID 4425 | | Visite: 1316 | Direttiva EcodesignPermalink: https://www.certifico.com/id/4425

Orgalime position paper ecodesign - etichettatura energetica display elettronici

Brussels, 28 July 2017

Comments following the Consultation Forum Meeting on 6 July 2017 on possible Ecodesign and Energy Labelling requirement for electronic displays

Orgalime ha contribuito alla consultazione pubblica organizzata dalla Commissione europea sul progetto di decreto ecocompatibile sulle esposizioni elettroniche nel gennaio 2017.

Successivamente la Commissione ha partecipato al Forum consultivo il 6 luglio.

Orgalime ha pubblicato questo documento di sintesi che riassume i suoi commenti sul possibile ecodesign e l'etichettatura energetica per i display elettronici.

A causa della mancanza di una valutazione d'impatto approfondita, Orgalime accoglie favorevolmente le modifiche previste al progetto di regolamento per i requisiti di progettazione ecocompatibile, come presentato nella riunione del Forum e vorrebbe vedere le seguenti proposte di esclusione della portata della Commissione confermate nel testo finale:

- Display per uso industriale (separato o da integrare).
- Display coperti da altri regolamenti (ad esempio prodotti medici).
- Disposizioni che non rientrano nella Direttiva 2012/19/UE (WEEE).

Orgalime sostiene l'inserimento di televisori e monitor per computer domestici e per ufficio.

Per quanto riguarda i requisiti di etichettatura energetica proposti, Orgalime accoglie con particolare favore le proposte di esclusione di cui alle lettere h), j), q), in quanto tali esposizioni particolari sono caratterizzate da un basso consumo energetico e quindi non contribuiscono all'obiettivo normativo dell'etichetta di efficienza energetica. Orgalime esorta la cautela a non sovraccaricare l'etichetta progettata con numerose e difficili da comprendere le icone.

Per quanto riguarda i requisiti di efficienza delle risorse proposti nel progetto di regolamento sull'ecosistema, sottolineiamo la necessità che tali requisiti siano misurabili, esecutivi e portino un vero vantaggio ambientale. Non può essere compromessa la funzionalità del prodotto, la sicurezza, la salute umana o i dati aziendali riservati e la proprietà intellettuale (IP).

Fonte: Orgalime

Collegati:

Direttiva 2010/30/UE

Regolamento (UE) 2017/1369

Tags: Marcatura CE Direttiva ecodesign

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

FEM OND
Mag 06, 2019 127

FEM | Position paper sulla revisione direttiva OND

FEM | Position paper sulla revisione direttiva OND FEM, 06.05.2019 La FEM ha presentato il proprio contributo sulla revisione della direttiva sul rumore da esterno (OND) in previsione del documento di lavoro dei servizi della Commissione sulle sue conclusioni e valutazioni relative alla valutazione… Leggi tutto
Mag 03, 2019 113

Rettifica del regolamento (UE) 2017/746 | 03.05.2019

Rettifica del regolamento (UE) 2017/746 | 03.05.2019 Rettifica del regolamento (UE) 2017/746 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 aprile 2017, relativo ai dispositivi medico-diagnostici in vitro e che abroga la direttiva 98/79/CE e la decisione 2010/227/UE della Commissione (GU L 117 del… Leggi tutto
Mag 03, 2019 154

Rettifica del regolamento (UE) 2017/745 | 03.05.2019

Rettifica del regolamento (UE) 2017/745 | 03.05.2019 Rettifica del regolamento (UE) 2017/745 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 aprile 2017, relativo ai dispositivi medici, che modifica la direttiva 2001/83/CE, il regolamento (CE) n. 178/2002 e il regolamento (CE) n. 1223/2009 e che… Leggi tutto
Guide NRMM FEM 2019
Apr 24, 2019 131

Guide to identify non-road mobile machinery and engines

Guide to identify non-road mobile machinery and engines compliant with Reg. (EU) 2016/1628 FEM, April 2019 FEM, together with its partner industry associations CECE, CEMA, EUROMOT, EGMF and EUnited Municipal Equipment developed a joint Guidance document intended to support market surveillance… Leggi tutto
Apr 18, 2019 166

D.Lgs. 25 gennaio 2010 n. 12

Decreto Legislativo 25 gennaio 2010 n. 12 Attuazione della direttiva 2007/45/CE che reca disposizioni sulle quantita' nominali dei prodotti preconfezionati, abroga le direttive 75/106/CEE e 80/232/CEE e modifica la direttiva 76/211/CEE. (GU n.37 del 15-02-2010)Collegati[box-note]Direttiva… Leggi tutto
Apr 17, 2019 130

D.P.R. 26 maggio 1980 n. 391

D.P.R. 26 maggio 1980 n. 391 Disciplina metrologica del preconfezionamento in volume o in massa dei preimballaggi di tipo diverso da quello C.E.E. (GU n.211 del 2-8-1980 )______ Testo vigente al 17-04-2019 aggiornato da: 20/06/1985DECRETO 12 giugno 1985, (in G.U. 20/06/1985,… Leggi tutto
Apr 17, 2019 170

Direttiva 2007/45/CE

Direttiva 2007/45/CE Direttiva 2007/45/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 settembre 2007, che reca disposizioni sulle quantità nominali dei prodotti preconfezionati, abroga le direttive 75/106/CEE e 80/232/CEE del Consiglio e modifica la direttiva 76/211/CEE del Consiglio. GU L 247… Leggi tutto
Legge 25 ottobre 1978 n  690
Apr 17, 2019 186

Legge 25 ottobre 1978 n. 690

Legge 25 ottobre 1978 n. 690 Adeguamento dell'ordinamento interno alla direttiva del consiglio delle Comunità europee n. 76/211/CEE relativa al precondizionamento in massa o in volume di alcuni prodotti in imballaggi preconfezionati (GU n. 316 del 11 novembre 1978) ... Art. 1. Campo di applicazione… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Ott 01, 2017 41682

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) G.U.U.E L… Leggi tutto