Slide background
Slide background




Decisione di esecuzione (UE) 2020/167

ID 10048 | | Visite: 2806 | Norme armonizzate Direttiva REDPermalink: https://www.certifico.com/id/10048

Decisione di esecuzione (UE) 2020/167

Decisione di esecuzione (UE) 2020/167 della Commissione del 5 febbraio 2020 relativa alle norme armonizzate per le apparecchiature radio redatte a sostegno della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio

GU L 34/46 del 06.02.2020

Entrata in vigore: 06.02.2020

Articolo 1

I riferimenti delle norme armonizzate per le apparecchiature radio redatte a sostegno della direttiva 2014/53/UE che figurano nell’allegato I della presente decisione sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

I riferimenti delle norme armonizzate per le apparecchiature radio redatte a sostegno della direttiva 2014/53/UE che figurano nell’allegato II della presente decisione sono pubblicati con limitazioni nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Articolo 2

I riferimenti delle norme armonizzate per le apparecchiature radio redatte a sostegno della direttiva 2014/53/UE che figurano nell’allegato III della presente decisione sono ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea a decorrere dalle date stabilite in tale allegato.

...

ALLEGATO I

N. Riferimento della norma
1 EN 300 328 V2.2.2
Sistemi di trasmissione a larga banda. Apparecchi di trasmissione dati che operano nella banda 2,4 GHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio
2 EN 300 674-2-2 V2.2.1
Telematica dei trasporti e del traffico (TTT). Apparecchi di trasmissione (500 kbits/s/250 kbits/s) per comunicazioni dedicate a corta gamma (DSRC) che operano nella banda di frequenza da 5 795 MHz a 5 815 MHz.
Parte 2: norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio. Sotto Sezione 2: unità di bordo (OBU)
3  EN 303 098 V2.2.1
Dispositivi marittimi per localizzazione singola che utilizzano AIS. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio 

ALLEGATO II

N. Riferimento della norma
1 EN 300 698 V2.3.1
Trasmettitori e ricevitori radio telefonici per uso mobile marittimo che operano nelle bande VHF utilizzate per vie d’acqua interne. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio e per aspetti di servizi di emergenza Avvertenza: la conformità alla presente norma armonizzata non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE se al punto 8.2.3 della presente norma armonizzata viene applicata la frase «With the output power switch set at maximum, the carrier power shall be within ±1,5 dB of the rated output power under normal test conditions» (Con l’interruttore di potenza di uscita regolato sul massimo, la potenza della portante deve essere compresa entro ±1,5 dB rispetto alla potenza nominale di uscita in condizioni di prova normali).
2 EN 302 065-3 V2.1.1
Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano la tecnologia a banda ultra larga (UWB). Parte 3: prescrizioni per i dispositivi UWB per le applicazioni sui veicoli posti a terra. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE
Avvertenza: la presente norma armonizzata non stabilisce specifiche tecniche per le tecniche di mitigazione trigger-before-transmit (attivazione prima della trasmissione). La decisione di esecuzione (UE) 2019/785 impone tuttavia, a decorrere dal 16 novembre 2019, l’applicazione di requisiti tecnici all’interno delle bande 3,8-4,2 GHz e 6-8,5 GHz per i sistemi di accesso veicolare che utilizzano la tecnica di mitigazione triggerbefore-transmit. La conformità alla presente norma armonizzata non garantisce pertanto la conformità alla decisione di esecuzione (UE) 2019/785 e non conferisce di conseguenza una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE relativi alle tecniche di mitigazione trigger-before-transmit.
3  EN 303 520 V1.2.1
Dispositivi a corto raggio (SRD). Dispositivi medicali wireless per capsule endoscopiche che operano nell’intervallo di frequenza da 430 MHz a 440 MHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio Avvertenza: la conformità alla presente norma armonizzata non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di cui all’articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 2014/53/UE se si applica una delle seguenti condizioni:
— per quanto riguarda l’allegato B, punto B.1: «The manufacturer and test laboratory may agree on alternative suitable implementation of human torso simulator, which shall be then fully described in the test report» (Il fabbricante e il laboratorio di prova possono concordare una realizzazione idonea alternativa del simulatore di torso umano, che deve essere poi descritta dettagliatamente nel verbale di prova);
— per quanto riguarda l’allegato C, punto C.1: «Alternatively, the manufacturer and test laboratory may agree to use a Semi-Anechoic Room, the setup of which shall be then fully described in the test report» (In alternativa, il fabbricante e il laboratorio di prova possono concordare l’utilizzo di una camera semianecoica, la cui configurazione deve essere poi descritta dettagliatamente nel verbale di prova).
Avvertenza: la temperatura di cui all’allegato B, punto B.2, deve riflettere l’uso previsto.

 ALLEGATO III

N. Riferimento della norma Data
1 EN 300 328 V2.1.1
Sistemi di trasmissione a banda larga. Apparecchi di trasmissione dati che operano nella banda ISM a 2,4 GHz e che utilizzano tecniche di modulazione a banda larga. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE
06 agosto 2021
2 EN 300 698 V2.2.1
Radiotelefoni trasmettitori e ricevitori per servizio mobile marittimo che opera nelle bande VHF utilizzate nelle vie d’acqua interne. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE
06 agosto 2021
3 EN 300 674-2-2 V2.1.1
Telematica dei trasporti e del traffico (TTT). Apparecchiatura di trasmissione dedicata a comunicazione (DSRC) a breve intervallo (500 kbit/s — 250 kbit/s) che opera nell’intervallo di frequenza da 5 795 MHz a 5 815 MHz. Parte 2 — sotto parte 2: unità di bordo (OBU). Norma armonizzata che soddisfa i requisiti dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE 
06 agosto 2021
4 EN 302 065-3 V2.1.1
Dispositivi a corto raggio (SRD) che utilizzano la tecnologia a banda ultra larga (UWB). Parte 3: prescrizioni per i dispositivi UWB per le applicazioni sui veicoli posti a terra. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE
06 agosto 2021
5 EN 302 752 V1.1.1
Compatibilità elettromagnetica e gestione dello spettro radio (ERM). Radar attivi a bersaglio rinforzato. Norma armonizzata EN che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva R&TTE
06 agosto 2021
6 EN 303 098 V2.1.1
Dispositivi marittimi di localizzazione personale a bassa potenza. Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della direttiva 2014/53/UE
06 agosto 2021
7 EN 303 520 V1.1.1
Dispositivi a corto raggio (SRD). Dispositivi medicali wireless per capsule endoscopiche che operano nell’intervallo di frequenza da 430 MHz a 440 MHz. Norma armonizzata per l’accesso allo spettro radio
06 agosto 2021

_______

Vedi Elenco consolidato norme Direttiva RE

Direttiva click

Tutte le Comunicazioni/Decisioni delle norme armonizzate RED

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Decisione di esecuzione UE 2020 167 EN.pdf)Decisione di esecuzione (UE) 2020/167
 
EN520 kB638
Scarica questo file (Decisione di esecuzione UE 2020 167 IT.pdf)Decisione di esecuzione (UE) 2020/167
 
IT522 kB717

Tags: Marcatura CE Normazione Direttiva RED Norme armonizzate Direttiva RED

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

Regolamento di esecuzione UE 2022 2347
Dic 02, 2022 42

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2347

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2347 ID 18254 | 02.12.2022 Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2347 della Commissione del 1° dicembre 2022 recante modalità di applicazione del regolamento (UE) 2017/745 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda la riclassificazione di gruppi di… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE