Slide background




Decisione di esecuzione (UE) 2024/1589

ID 22002 | | Visite: 268 | Norme armonizzate EcodesignPermalink: https://www.certifico.com/id/22002

Norme armonizzate Direttiva Ecodesign Giugno 2024

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1589 - Norme armonizzate Direttiva Ecodesign Giugno 2024

ID 22002 | 06.06.2024

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1589 della Commissione, del 4 giugno 2024, relativa alle norme armonizzate per le unità di condensazione per la refrigerazione redatte a sostegno del regolamento (UE) 2015/1095 della Commissione

C/2024/3599

GU L 2024/1589 del 6.6.2024

Entrata in vigore: 06.06.2024

________

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (UE) n. 1025/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sulla normazione europea, che modifica le direttive 89/686/CEE e 93/15/CEE del Consiglio nonché le direttive 94/9/CE, 94/25/CE, 95/16/CE, 97/23/CE, 98/34/CE, 2004/22/CE, 2007/23/CE, 2009/23/CE e 2009/105/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 87/95/CEE del Consiglio e la decisione n. 1673/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, in particolare l’articolo 10, paragrafo 6,

considerando quanto segue:

(1) Conformemente all’articolo 9, paragrafo 2, della direttiva 2009/125/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, gli Stati membri considerano il prodotto per il quale sono state applicate le norme armonizzate, i cui numeri di riferimento sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, conforme a tutte le pertinenti specifiche della misura di esecuzione applicabile cui tali norme si riferiscono. L’articolo 4 e l’allegato VI del regolamento (UE) 2015/1095 della Commissione (3) stabiliscono i pertinenti requisiti di misurazione e calcolo per le unità di condensazione.

(2) Con lettera di modifica n. 1 del mandato M/495 del 2 ottobre 2013, la Commissione ha chiesto al Comitato europeo di normazione (CEN), al Comitato europeo di normazione elettrotecnica e all’Istituto europeo delle norme di telecomunicazione (ETSI) di redigere norme armonizzate a sostegno del regolamento (UE) 2015/1095 della Commissione.

(3) Sulla base del mandato M/495, modifica n. 1, del 2 ottobre 2013, il CEN ha rivisto la norma EN 13215:2015 che ha portato all’adozione della norma EN 13215:2016+A1:2020 relativa alle condizioni di prova per le unità di condensazione.

(4) La Commissione, in collaborazione con il CEN, ha valutato se la norma armonizzata EN 13215:2016+A1:2020 sia conforme al mandato M/495, modifica n. 1, del 2 ottobre 2013.

(5) La norma armonizzata EN 13215:2016+A1:2020 soddisfa le specifiche cui intende riferirsi e che sono stabilite nel rregolamento (UE) 2015/1095. È pertanto opportuno pubblicare il riferimento di tale norma nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

(6) Nella sua comunicazione 2017/C 44/1 la Commissione ha pubblicato titoli e riferimenti di norme e di metodi transitori di misurazione e calcolo al fine di fornire ai fabbricanti e alle autorità nazionali di vigilanza del mercato informazioni a sostegno dell’applicazione del regolamento (UE) 2015/1095 e del regolamento delegato (UE) 2015/1094 della Commissione fino alla pubblicazione dei riferimenti delle norme armonizzate nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Versioni successive di tali norme, all’infuori della norma relativa alle condizioni di prova per le unità di condensazione, sono state respinte dalla Commissione. È pertanto opportuno abrogare tale comunicazione a decorrere dalla data di entrata in vigore della presente decisione.

(7) La conformità a una norma armonizzata conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali corrispondenti di cui alla normativa di armonizzazione dell’Unione a decorrere dalla data di pubblicazione del riferimento di tale norma nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. È pertanto opportuno che la presente decisione entri in vigore il giorno della pubblicazione,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

I riferimenti delle norme armonizzate per le unità di condensazione per la refrigerazione redatte a sostegno del regolamento (UE) 2015/1095 che figurano nell’allegato della presente decisione sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Articolo 2

La comunicazione 2017/C 44/1 è abrogata.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

...

Allegato

N.

Riferimento della norma

1.

EN 13215:2016+A1:2020

Unità di condensazione per la refrigerazione - Condizioni nominali, tolleranze e presentazione dei dati di prestazione del costruttore

...

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Decisione di esecuzione (UE) 2024 1589.pdf)Decisione di esecuzione (UE) 2024/1589
 
IT453 kB25

Tags: Marcatura CE Norme armonizzate Ecodesign

Articoli correlati

Ultime norme armonizzate

Norme armonizzate Direttiva imbarcazioni diporto 12 2017
Apr 25, 2024 262

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 / Norme armonizzate imb. da diporto Aprile 2024 ID 21757 | 25.04.2024 Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 della Commissione, del 23 aprile 2024, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2022/1954 per quanto riguarda le norme armonizzate per i sistemi… Leggi tutto

Norme armonizzate più lette