Slide background
Slide background




ADR 2025: Novità per il trasporto alla rinfusa di rifiuti di amianto

ID 21336 | | Visite: 1429 | Documenti Riservati Trasporto ADRPermalink: https://www.certifico.com/id/21336

ADR 2025 Novit  per il trasporto alla rinfusa di rifiuti di amianto

ADR 2025 Novità per il trasporto alla rinfusa di rifiuti contaminati da amianto (ONU 2212 e 2590)

ID 21336 | 15.02.2024 / Documento completo in allegato

Significative le novità previste dall’ADR 2025 (Vedi draft modifiche approvate in vigore dal 1° Gennaio 2025), per il trasporto alla rinfusa di rifiuti costituiti da oggetti e materiali contaminati da amianto libero di cui:

UN 2212 AMIANTO, AMFIBOLO (AMOSITE, TREMOLITE, ACTINOLITE, ANTHOPHYLLITE, CROCIDOLITE)
UN 2590 AMIANTO, CRISOTILE

Tabella A Capitolo 3.2 (in rosso le novità)

Tabella A   P1

Tabella A   P2

Schematizzando:

 Fig  1   Schema trasporto alla rinfusa materiali rifiuti contaminati da amianto

Fig. 1 - Schema trasporto alla rinfusa materiali rifiuti contaminati da amianto

_________

 1.  Disposizione speciale

CAPITOLO 3.3 - DISPOSIZIONI SPECIALI APPLICABILI AD ALCUNE MATERIE OD OGGETTI

(colonna 6 Tab. A Disposizioni speciali / ndr)
(nuova)
678 

I rifiuti costituiti da oggetti e materiali contaminati da amianto libero (nn. ONU 2212 e 2590), che non sono fissati o immersi in un legante in modo tale che non possa verificarsi alcuna emissione di quantità pericolose di amianto respirabile, possono essere trasportati sotto le disposizioni del capitolo 7.3 (trasporto alla rinfusa / ndr) a condizione che siano rispettate le seguenti disposizioni:

(a) I rifiuti vengono trasportati solo dal sito in cui sono generati a un impianto di smaltimento finale. Tra queste due tipologie di siti sono autorizzate solo le operazioni di stoccaggio intermedio, senza scarico o trasferimento del container-bag;

(b) I rifiuti appartengono a una di queste categorie:
(i) Rifiuti solidi provenienti da lavori stradali, compresi i rifiuti della fresatura dell'asfalto contaminati da amianto libero e i suoi residui di spazzamento;
(ii) Suolo contaminato da amianto libero;
(iii) Oggetti (ad esempio mobili) contaminati da amianto libero proveniente da strutture o edifici danneggiati;
iv) materiali provenienti da strutture danneggiate o edifici contaminati da amianto libero che, a causa del loro volume o della loro massa, non possono essere imballati secondo le istruzioni di imballaggio applicabili al numero ONU utilizzato (N° ONU 2212 o 2590, a seconda dei casi); o
(v) Rifiuti di cantiere contaminati da amianto libero provenienti da strutture o edifici demoliti o risanati che, a causa delle loro dimensioni o massa, non possono essere imballati secondo le istruzioni di imballaggio applicabili al numero ONU utilizzato (N° ONU 2212 o 2590, a seconda dei casi);

c) i rifiuti contemplati dalle presenti disposizioni non devono essere mescolati o caricati con altri rifiuti contenenti amianto o con altri rifiuti pericolosi o non pericolosi;

(d) Ciascuna spedizione sarà considerata un carico completo come definito al punto 1.2.1; e

(e) Il documento di trasporto deve essere conforme al punto 5.4.1.1.4.”
...
_________

 2.  Documentazione

CAPITOLO 5.4 - DOCUMENTAZIONE
5.4.1. Documento di trasporto per le merci pericolose e informazioni relative

(nuovo)
5.4.1.1.4 Disposizioni speciali per i rifiuti contaminati da amianto libero (Numeri ONU 2212 e 2590)

Quando si applica la disposizione speciale 678 del capitolo 3.3, nel documento di trasporto deve essere inserita la seguente dicitura "Trasporto secondo la disposizione speciale 678". La descrizione dei rifiuti trasportati in conformità alla disposizione speciale 678 (b) del capitolo 3.3 deve essere aggiunta alla descrizione delle merci pericolose richiesta al 5.4.1.1.1 da (a) a (d) e (k).

Al documento di trasporto dovranno essere inoltre allegati i seguenti documenti:

(a) copia della scheda tecnica relativa al tipo di contaniner-bag utilizzato, su carta intestata del produttore o del distributore, riportante le dimensioni dell'imballo e la sua massa massima;
(b) Una copia della procedura di scarico in conformità alla disposizione speciale CV38 del 7.5.11, se applicabile."
...
_________

 3.  Disposizione trasporto - Carico e scarico

CAPITOLO 7.5 - DISPOSIZIONI RELATIVE AL CARICO, ALLO SCARICO E ALLA MOVIMENTAZIONE

7.5.11 Disposizioni addizionali applicabili a talune classe di merci specifiche

(colonna 18 Tab. A Disposizioni speciali relative al trasporto - Carico e scarico / ndr)
(nuova)
CV38 

I compartimenti di carico non devono avere bordi interni taglienti (gradini interni, ecc.) in grado di strappare i contaniner-bag durante lo scarico. Dovranno essere ispezionati prima di qualsiasi operazione di carico. I contaniner-bag devono essere collocati nei compartimenti di carico per il trasporto prima di qualsiasi riempimento.

Il rivestimento esterno dei contaniner-bag  deve essere posizionato in modo tale che il cursore della cerniera sia posizionato sul lato anteriore del compartimento di carico quando è chiuso. Dopo il riempimento, i contaniner-bag devono essere chiusi secondo le istruzioni del produttore. Una volta caricati, i contaniner-bag  non potranno essere sollevati o trasferiti da un compartimento di carico all'altro.

Non devono essere caricati più sacchi contenitori riempiti nello stesso compartimento di carico. Dopo ogni operazione di riempimento e dopo la chiusura, le superfici esterne dei sacchi dovranno essere decontaminate. I contaniner-bag  trasportati in compartimenti di carico amovibili devono essere scaricati con questi ultimi appoggiati a terra.

È autorizzato lo scarico dei contaniner-bag  riempiti con rifiuti di cantieri stradali o con terreno contaminato da amianto libero mediante ribaltamento del vano di carico, a condizione che venga rispettato un protocollo di scarico concordato di comune accordo tra trasportatore e destinatario per evitare lacerazioni dei contaniner-bag  durante lo scarico. . Il protocollo dovrà garantire che i contaniner-bag  non cadano o si strappino durante l'operazione di scarico."
...
_________

 4.  Container-bag / Sacco-contenitore

CAPITOLO 7.3 - DISPOSIZIONI RELATIVE AL TRASPORTO ALLA RINFUSA

7.3.1. Disposizioni generali
7.3.1.1. Una merce non può essere trasportata alla rinfusa in contenitori per il trasporto alla rinfusa, contenitori o veicoli a meno che:

a) una disposizione speciale, identificata BK, o un rinvio a un dato paragrafo che autorizza espressamente questo tipo di trasporto sia indicata in colonna (10) della tabella A del capitolo 3.2 e le pertinenti disposizioni del 7.3.2, oltre a quelle della presente sezione, siano rispettate; o

b) una disposizione speciale identificata con il codice "VC" o con un rinvio a un dato paragrafo, che autorizza espressamente questo tipo di trasporto sia indicata in colonna (17) della tabella A del capitolo 3.2 e le condizioni di questa disposizione speciale, come quelle di tutta la disposizione supplementare identificata dal codice "AP", previste al 7.3.3 oltre a quelle della presente sezione, siano rispettate.
...

7.3.3.
Disposizioni per il trasporto alla rinfusa quando si applicano le prescrizioni del 7.3.1.1 b)
...

7.3.3.2.7

(colonna 17 Tab. A Disposizioni speciali relative al trasporto - Carico e scarico / ndr)
VC1 (nuovo)
Si autorizza il trasporto alla rinfusa in veicoli telonati, contenitori telonati o contenitori telonati per il trasporto alla rinfusa;
VC2 (nuovo) Si autorizza il trasporto alla rinfusa in veicoli coperti, contenitori chiusi o contenitori chiusi per il trasporto alla rinfusa;

 + 

(colonna 17 Tab. A Disposizioni speciali relative al trasporto - Carico e scarico / ndr)
(nuova)
AP12 

I rifiuti possono essere trasportati alla rinfusa purché siano contenuti in un sacco delle dimensioni del vano di carico, denominato “container-bag / sacco-contenitore”.

Il sacco-contenitore è destinato ad essere caricato solo se collocato all'interno di un vano di carico alla rinfusa con pareti rigide. Non è destinato alla manipolazione o all'uso da solo al di fuori di questo compartimento.

Ai fini di questa disposizione, i sacchi contenitore devono avere almeno due rivestimenti.

Il rivestimento interno deve essere a tenuta di polvere per impedire il rilascio di quantità pericolose di fibre di amianto durante il trasporto.

Il rivestimento interno dovrà essere una pellicola di polietilene o polipropilene.

Il rivestimento esterno sarà in polipropilene e sarà dotato di un sistema di cerniera. Deve garantire la resistenza meccanica di un sacco-contenitore carico di rifiuti agli urti e alle sollecitazioni nelle normali condizioni di trasporto, in particolare quando un compartimento di carico carico di sacchi-contenitore viene trasferito tra veicoli e strutture di stoccaggio.

I sacchi contenitore devono:

(a) Essere progettati per resistere alla perforazione o allo strappo da parte di rifiuti o oggetti contaminati a causa dei loro angoli o ruvidità;

(b) Avere un sistema di cerniera sufficientemente stretto da impedire il rilascio di quantità pericolose di fibre di amianto durante il trasporto. Non sono autorizzate chiusure con lacci o risvolti.

Il compartimento di carico deve avere pareti metalliche rigide di sufficiente resistenza per l'uso previsto.

Le pareti dovranno essere sufficientemente alte da contenere completamente il sacco-contenitore. A condizione che il sacco-contenitore offra una protezione simile, il telo del veicolo può essere omesso quando si utilizza la disposizione CV1.

Gli oggetti contaminati da amianto libero proveniente da strutture o edifici danneggiati, nonché i rifiuti di cantiere contaminati da amianto libero da strutture o edifici demoliti o risanati di cui alla disposizione speciale 678 (b) (iii), (iv) e (v), devono essere trasportato in un sacco-contenitore posto all'interno di un secondo sacco-contenitore dello stesso tipo. La massa totale dei rifiuti contenuti non deve superare le 7 tonnellate.

In ogni caso, la massa massima dei rifiuti non deve superare la capacità specificata dal produttore del sacco-contenitore."
...

2  Container bag

Fig. 2 - Esempio di container-bag (non sono autorizzate chiusure con lacci o risvolti)

______

EN

Chapter 3.2, table A

For UN Nos. 2212 and 2590, in column (6), add “678”, in column (17), add “VC1”, “VC2” and “AP12” and in column (18), add “CV38”.
...

Chapter 3.3

678 Waste consisting of objects and materials contaminated with free asbestos (UN Nos. 2212 and 2590), which is not fixed or immersed in a binder in such a way that no emission of hazardous quantities of respirable asbestos can occur, may be carried under the provisions of chapter 7.3 provided the following provisions are complied with:

(a) The waste is carried only from the site where it is generated to a final disposal facility. Between these two types of sites, only intermediate storage operations, without unloading or transferring the container-bag, are authorized;

(b) The waste belongs to one of these categories:
(i) Solid waste from roadworks, including asphalt milling waste contaminated with free asbestos and its sweeping residues;
(ii) Soil contaminated with free asbestos;
(iii) Objects (for example, furniture) contaminated with free asbestos from damaged structures or buildings;
(iv) Materials from damaged structures or buildings contaminated with free asbestos which, because of their volume or mass, cannot be packed in accordance with the packing instruction applicable to the UN number used (UN No. 2212 or 2590, as appropriate); or
(v) Construction site waste contaminated with free asbestos from demolished or rehabilitated structures or buildings which, because of their size or mass, cannot be packed in accordance with the packing instruction applicable to the UN number used (UN No. 2212 or 2590, as appropriate);

(c) Waste covered by these provisions shall not be mixed or loaded with other asbestos-containing waste or any other hazardous or non-hazardous waste;

(d) Each shipment shall be considered a full load as defined in 1.2.1; and

(e) The transport document shall be in conformity with 5.4.1.1.4.
...
_______

Chapter 7.3

7.3.3.2.7

AP12 The waste may be carried in bulk provided that it is contained in a bag of the size of the load compartment, referred to as a "container-bag.

The container-bag is intended to be loaded only when placed inside a bulk load compartment with rigid walls. It is not intended for handling or to be used alone outside of this compartment.
For the purposes of this provision, container-bags shall have at least two liners.
The inner lining shall be dust-tight to prevent the release of dangerous quantities of asbestos fibres during carriage. The inner lining shall be a polyethylene or polypropylene film.
The outer lining shall be polypropylene and shall be fitted with a zipper system. It shall ensure the mechanical resistance of a container-bag loaded with waste to the shocks and stresses in normal conditions of carriage, in particular when a load compartment loaded with container-bags is transferred between vehicles and storage facilities.
Container-bags shall:

(a) Be designed to resist perforation or tearing by contaminated waste or objects due to their angles or roughness;

(b) Have a zipper system that is sufficiently tight to prevent the release of dangerous quantities of asbestos fibres during carriage. Laced or flapped fasteners are not authorized.

The load compartment shall have rigid metal walls of sufficient strength for its intended use. The walls shall be sufficiently high to completely contain the container-bag. Provided the container-bag offers similar protection, the sheeting of the vehicle can be omitted when using the VC1 provision.
Objects contaminated with free asbestos from damaged structures or buildings, as well as construction site waste contaminated with free asbestos from demolished or rehabilitated structures or buildings as mentioned in special provision 678 (b) (iii), (iv) and (v), shall be carried in a container-bag placed inside a second container-bag of the same type. The total mass of the contained waste shall not exceed 7 tonnes.
In all cases, the maximum mass of the waste shall not exceed the capacity specified by the container-bag manufacturer.”
...
_______

Chapter 5.4

5.4.1.1.4

Special provisions for wastes contaminated with free asbestos (UN Nos. 2212 and 2590)

When special provision 678 of Chapter 3.3 is applied, the following statement shall be included in the transport document "Carriage under special provision 678". The description of wastes carried in accordance with special provision 678 (b) of Chapter 3.3 shall be added to the description of dangerous goods required in 5.4.1.1.1 (a) to (d) and (k). The transport document shall also be accompanied by the following documents: (a) A copy of the technical data sheet for the type of container-bag used, on the manufacturer’s or distributor’s letterhead, giving the dimensions of the packaging and its maximum mass; (b) A copy of the unloading procedure in accordance with special provision CV38 of 7.5.11, if applicable.”
...
_______

Chapter 7.5.11

CV38 The load compartments shall have no sharp internal edges (internal steps, etc.) capable of tearing container-bags during unloading. They shall be inspected before any loading operation. The container-bags shall be placed in the load compartments for carriage prior to any filling.

The outer lining of the container-bags shall be positioned so that the slider of the zipper is placed on the front side of the load compartment when closed. After filling, the container-bags shall be closed in accordance with the manufacturer’s instructions.

Once loaded, the container-bags shall not be lifted or transferred from one load compartment to another. Multiple filled container-bags shall not be loaded into the same load compartment. After any filling operation and after closing, the outer surfaces of the containerbags shall be decontaminated.

Container-bags carried in removable load compartments shall be unloaded with the latter placed on the ground.

The unloading of container-bags filled with roadworks waste or with soil contaminated with free asbestos by tipping the load compartment is authorized, provided that an unloading protocol agreed jointly between the carrier and the consignee is respected to prevent the container-bags from tearing during unloading. The protocol shall ensure that the container-bags do not fall or tear during the unloading operation.”
...
_______

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2024
©Copia autorizzata Abbonati 

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato ADR 2025 Novità per il trasporto alla rinfusa di rifiuti di amianto Rev. 00 2024.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2024
413 kB 86
DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Report Materia ADR ONU 2212 - ADR 2023.pdf)Report Materia ADR ONU 2212 - ADR 2023
 
IT50 kB294
Scarica questo file (Report Materia ADR ONU 2590 - ADR 2023.pdf)Report Materia ADR ONU 2590 - ADR 2023
 
IT50 kB288

Tags: Merci Pericolose Abbonati Trasporto ADR ADR 2025

Articoli correlati

Ultimi archiviati Merci Pericolose

M357   Use of hydrogen powered AT and FL vehicles
Apr 09, 2024 110

M357 - Use of hydrogen powered AT and FL vehicles

M357 - Use of hydrogen powered AT and FL vehicles ID 21657 | 09.04.2024 Multilateral Agreement M357 under section 1.5.1 of ADR concerning the use of hydrogen powered AT and FL vehicles Initiated by Luxembourg on 4 April 2024 / Valid until 1 July 2025 (1) In derogation to the provisions of part 9 of… Leggi tutto
Ago 12, 2023 708

Multilateral Agreement M 354

Multilateral Agreement M 354 ID 20165 | Initiated by Germany on 28 June 2023/ Valid until 30 June 2025 Multilateral Agreement M 354 under section 1.5.1 of ADR on the carriage of SODIUM-ION BATTERIES with organic electrolyte or SODIUM-ION BATTERIES with organic electrolyte CONTAINED IN EQUIPMENT PR… Leggi tutto

Più letti Merci Pericolose