Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Certifico Macchine 4


Scarica gratuitamente Certifico Macchine 4 e prova tutte le funzioni del Software

Vedi il sito dedicato cem4.eu

Vedi le versioni in Promo fino al 31 Maggio

Direttiva 2010/75/UE

ID 3600 | | Visite: 3522 | Legislazione inquinamentoPermalink: https://www.certifico.com/id/3600

Direttiva 2010/75/UE (IED - Industrial Emissions Directive)

Direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 24  novembre 2010 relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento) (rifusione) (Testo rilevante ai fini del SEE)

GU L 334/17 del 17.12.2010

La nuova direttiva "IED" 2010/75/UE sulle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento) ha lo scopo di proseguire nel processo di riduzione delle emissioni delle installazioni industriali, e costituisce una rifusione di 7 direttive, tra cui la Direttiva 2008/1/CE IPPC e alcune direttive settoriali, come quella sui grandi impianti di combustione, sull'incenerimento dei rifiuti, sulle attività che utilizzano solventi organici e sulla produzione di biossido di Titanio. 

La nuova direttiva sostituisce Direttiva 2008/1/CE IPPC e le direttive settoriali dal 7 gennaio 2014, e la direttiva sui grandi impianti di combustione dal 7 gennaio 2016;  dovrà essere recepita entro il 7 gennaio 2013

I criteri specifici della delega al Governo per il recepimento (non ancora definitivamente approvati dal Parlamento) sono: 
- riordino delle competenze in materia di rilascio delle autorizzazioni e di controlli;
- semplificazione e razionalizzazione dei procedimenti autorizzativi, ivi compresa la fase istruttoria, anche in relazione con altri procedimenti volti al rilascio di provvedimenti aventi valore di autorizzazione integrata ambientale;
- utilizzo dei proventi delle sanzioni amministrative per finalità connesse all'attuazione della direttiva;
- revisione dei criteri per la quantificazione e la gestione contabile delle tariffe da applicare per le istruttorie e i controlli;
- revisione e razionalizzazione del sistema sanzionatorio, al fine di conseguire una maggiore efficacia nella prevenzione della violazioni dell'autorizzazione.

Attuazione

La Direttiva 2010/75/UE è stata attuata con il Decreto Legislativo 4 marzo 2014 n. 46 entrato in vigore l'11 aprile 2014
 

Collegati

Scarica questo file (Direttiva 2010 75 UE Consolidata 2011.pdf)Direttiva 2010 75 UE Consolidata 2011Direttiva IEDIT2146 kB(156 Downloads)
Scarica questo file (Direttiva 2010 75 UE.pdf)Direttiva 2010/75/UEDirettiva IEDIT937 kB(396 Downloads)

Tags: Ambiente Emergenze