Slide background




Metodologie per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro

ID 13016 | | Visite: 1932 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/13016

Metodologie per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro

Metodologie e interventi tecnici per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro

Approvato dalla Commissione consultiva il 28 novembre 2012

Il Manuale operativo “Metodologie e interventi tecnici per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro” fornisce lo stato dell’arte sugli aspetti tecnici della prevenzione dei rischi da esposizione a rumore, con particolare attenzione al tema della bonifica, ed a due temi ad essa direttamente correlati e spesso trascurati: la progettazione acustica ex novo degli insediamenti produttivi ed i collaudi acustici degli interventi di bonifica. Il Manuale si propone di mettere a disposizione della comunità nazionale informazioni, metodologie e interventi realizzati sul campo, normalmente reperibili solo in un ristretto ambito di addetti ai lavori e di esperti di acustica, utili per garantire il pieno controllo del rischio rumore in tutti i principali comparti produttivi. 

Il testo presentato a seguito è organizzato, per facilità di comprensione e di accesso alle informazioni, in due livelli.

Il Primo Livello contiene l’articolato essenziale del Manuale operativo ed è ispirato alla massima semplicità di lettura e chiarezza di contenuti; esso è rivolto alla generalità dei destinatari e non richiede particolari conoscenze di acustica.

Il Secondo Livello è articolato in 30 Schede destinate all’approfondimento tecnico e gestionale degli argomenti trattati nel primo livello; si citano ad esempio le Schede di acustica fisica generali utili per comprendere il fenomeno acustico in tutte le sue articolazioni (generazione, propagazione, assorbimento e isolamento), le Schede riguardanti i criteri di scelta e collaudo delle metodologie attualmente disponibili per la riduzione del rumore, la Scheda sulla scelta del consulente tecnico, la Scheda contenente le bonifiche effettuate sul territorio ed i risultati raggiunti in termini di efficacia acustica e di costo. Il Secondo Livello, per la sua natura di schede tecniche, è destinato ad arricchirsi nel tempo attraverso i successivi aggiornamenti che si renderanno necessari e verranno pertanto reso disponibile solo in formato elettronico.
...

1. Manuale operativo (primo livello)

1 OBIETTIVI E DESTINATARI DEL MANUALE
2 DALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO ALLE STRATEGIE PER LA SUA RIDUZIONE
2.1 VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE
2.2 STRATEGIE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO
3 PRESTAZIONI ACUSTICHE E CRITERI DI PROGETTAZIONE E BONIFICA DEGLI STABILIMENTI INDUSTRIALI
3.1 RIDUZIONE DELL’IMPATTO ACUSTICO
3.2 RIDUZIONE DEL RISCHIO PER I LAVORATORI
3.2.1 Individuazione e caratterizzazione delle sorgenti di rumore
3.2.2 Spazi e caratteristiche geometriche dello stabilimento
3.2.3 Stima dei livelli di esposizione negli ambienti di lavoro
3.2.4 Definizione degli obiettivi acustici da raggiungere
3.2.5 Interventi sul lay-out
3.2.6 Trattamenti fonoassorbenti ambientali
4 PRESTAZIONI ACUSTICHE E CRITERI DI PROGETTAZIONE E BONIFICA PER SPECIFICI LUOGHI DI LAVORO
4.1 PARAMETRI DA CONTROLLARE E VALORI DI RIFERIMENTO
4.1.1 Uffici
4.1.2 Attività commerciali
4.1.3 Ambienti scolastici
4.1.4 Strutture sanitarie
4.2 SINTESI DEI REQUISITI E DEGLI STANDARD ACUSTICI
5 CRITERI ACUSTICI DI ACQUISTO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E IMPIANTI
5.1 REQUISITI ACUSTICI PREVISTI DALLA LEGISLAZIONE
5.1.1 Provvedimenti legislativi di carattere generale
5.1.2 Provvedimenti legislativi di carattere specifico
5.2 SPECIFICHE DI ACQUISTO E DI ACCETTAZIONE
5.3 INDICAZIONI PER LA VIGILANZA E CONTROLLO DELLE ASL
6 BONIFICA ACUSTICA DI MACCHINE, ATTREZZATURE E IMPIANTI
6.1 CONTROLLO DEL RUMORE ALLA SORGENTE
6.1.1 Elementi metodologici per la bonifica
6.1.2 Bonifica delle sorgenti sonore primarie
6.1.3 Bonifica delle sorgenti sonore secondarie
6.1.4 Esame di un caso
6.2 INTERVENTI SULLA TRASMISSIONE E SULLA PROPAGAZIONE DEL RUMORE
6.2.1 Cabine acustiche (Coperture integrali)
6.2.2 Cappottature acustiche (Coperture parziali)
6.2.3 Schermi e barriere acustiche
6.2.4 Silenziatori
6.2.5 Interventi sulla propagazione per via solida
6.2.6 Interventi di controllo attivo del rumore e delle vibrazioni
6.2.7 Cabine per operatori
6.2.8 Trattamenti fonoassorbenti ambientali
6.3 MANUTENZIONE E CONTROLLO DELLA RUMOROSITÀ
7 COLLAUDO ACUSTICO IN OPERA DEGLI INTERVENTI DI CONTROLLO DEL RUMORE
8 BIBLIOGRAFIA
8.1 BIBLIOGRAFIA GENERALE
8.1 BIBLIOGRAFIA SPECIFICA
9 GLOSSARIO

2. Schede di approfondimento (secondo livello)

SECONDO LIVELLO
SCHEDA 1 PROPAGAZIONE DEL RUMORE IN AMBIENTI CHIUSI: ASPETTI FISICI
SCHEDA 2 PROPAGAZIONE DEL RUMORE IN AMBIENTI INDUSTRIALI: MODELLIZZAZIONE
SCHEDA 3 ISOLAMENTO ACUSTICO: ASPETTI FISICI
SCHEDA 4 ISOLAMENTO AL CALPESTIO E PAVIMENTI GALLEGGIANTI
SCHEDA 5 COMPRENSIONE DEL MESSAGGIO VERBALE E DEI SEGNALI DI PERICOLO
SCHEDA 6 CAPITOLATO DI ACQUISTO DI UNA MACCHINA
SCHEDA 7 CRITERI DI SCELTA DEL PERSONALE QUALIFICATO IN ACUSTICA
SCHEDA 8 URTI E IMPATTI: EMISSIONE SONORA E BONIFICA ACUSTICA*
SCHEDA 9 MICROURTI: EMISSIONE SONORA E CRITERI DI BONIFICA
SCHEDA 10 ATTRITO E INERZIA
SCHEDA 11 MOTO DI LIQUIDI: TURBOLENZA, CAVITAZIONE, COLPO D’ARIETE. EMISSIONE SONORA E CRITERI DI BONIFICA
SCHEDA 12 RISONANZA MECCANICA
SCHEDA 13 MATERIALI E TECNOLOGIE PER L’ISOLAMENTO E LO SMORZAMENTO DELLE VIBRAZIONI
SCHEDA 14 TRASMISSIONE DEL RUMORE PER VIA AEREA E PER VIA STRUTTURALE
SCHEDA 15 RADIAZIONE ACUSTICA DI SUPERFICI VIBRANTI
SCHEDA 16 CONTROLLO ATTIVO DEL RUMORE E DELLE VIBRAZIONI
SCHEDA 17 COPERTURE INTEGRALI E PARZIALI DI SORGENTI SONORE
SCHEDA 18 CABINE PER OPERATORI
SCHEDA 19 SCHERMATURE DI SORGENTI SONORE E DI AREE RUMOROSE
SCHEDA 20 TRATTAMENTI FONOASSORBENTI
SCHEDA 21 PROPAGAZIONE DEL RUMORE NELLE CONDOTTE D’ARIA
SCHEDA 22 SILENZIATORI DISSIPATIVI E REATTIVI
SCHEDA 23 SILENZIATORI PER GETTI D’ARIA
SCHEDA 24 MISURA E VALUTAZIONE DEL LIVELLO DI POTENZA SONORA (DI SORGENTI INDUSTRIALI IN AMBIENTE DI LAVORO)
SCHEDA 25 CRITERI GENERALI DI COLLAUDO DI UNA BONIFICA ACUSTICA
SCHEDA 25.1 COPERTURE TOTALI O PARZIALI
SCHEDA 25.2 SCHERMI E BARRIERE
SCHEDA 25.3 SILENZIATORI
SCHEDA 25.4 TRATTAMENTI FONOASSORBENTI AMBIENTALI
SCHEDA 25.5 CABINE PER OPERATORI
SCHEDA 25.6 REQUISITI ACUSTICI PASSIVI DEGLI EDIFICI
SCHEDA 25.7 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE E VENTILAZIONE
SCHEDA 26 MODULISTICA PER LA RACCOLTA DI INFORMAZIONI ACUSTICHE SUI NUOVI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI O SULLA LORO RISTRUTTURAZIONE
SCHEDA 27 RIDUZIONE DELL’IMPATTO ACUSTICO DI STABILIMENTI INDUSTRIALI
SCHEDA 28 MODULISTICA PER SEGNALAZIONE DI PRESUNTA NON CONFORMITÀ AI RES DA PARTE DELLE ASL
SCHEDA 29 NORMATIVA DI LEGGE E TECNICA ESSENZIALE
SCHEDA 30 ESEMPI DI INTERVENTI TECNICI DI RIDUZIONE DEL RUMORE REALIZZATI SUL CAMPO

Tags: Sicurezza lavoro Rischio rumore Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Dic 02, 2022 22

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017 Istituzione Gruppo di lavoro tecnico con funzioni consultive per l’esame della documentazione relativa al rilascio delle autorizzazioni di cui all’articolo 131 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. [box-warning]Ricostituzione Decreto… Leggi tutto
Dic 02, 2022 24

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18 Articolo 131 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. - Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego di ponteggi fissi. Collegati
Ponteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto
Dic 02, 2022 18

Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359

Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359 Attuazione della direttiva 95/63/CE che modifica la direttiva 89/655/CEE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e salute per l'uso di attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori. (GU n.246 del 19.10.1999) Collegati[box-note]Direttiva 95/63/CEDirettiva… Leggi tutto
Circolare MI n  1689 del 01 04 2011
Dic 02, 2022 26

Circolare Min. Interno n. 1689 del 01.04.2011

Circolare Min. Interno n. 1689 del 01.04.2011 Locali di pubblico spettacolo di tipo temporaneo o permanente. Verifica della solidità e sicurezza dei carichi sospesi. Le Commissioni di vigilanza istituite per l' applicazione dell'art. 80 del TULPS Regio Decreto 18 giugno 1931 n. 773 hanno, tra l'… Leggi tutto
Dic 02, 2022 46

Decreto Ministeriale 2 settembre 1968

Decreto Ministeriale 2 settembre 1968 - Misure tecniche di sicurezza per i ponteggi metallici fissi ID 18267 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 2 settembre 1968 - Riconoscimento di efficacia di alcune misure tecniche di sicurezza per i ponteggi metallici fissi, sostitutive di quelle indicate nel… Leggi tutto
Dic 02, 2022 26

Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115

Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115 - Ponteggi metallici fissi ID 18266 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115 - Riconoscimento di efficacia per ponteggi metallici fissi aventi interasse tra i montanti superiore a metri 1,80. (GU n.112 del 16.05.1990) Entrata in vigore del… Leggi tutto
Dic 02, 2022 25

Decreto Ministeriale 22 maggio 1992 n. 466

Decreto Ministeriale 22 maggio 1992 n. 466 / Sistema individuale per addetti al montaggio ID 18265 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 22 maggio 1992, n. 466 - Regolamento recante il riconoscimento di efficacia di un sistema individuale per gli addetti al montaggio ed allo smontaggio dei ponteggi… Leggi tutto
Dic 02, 2022 27

Decreto Ministeriale 19 settembre 2000

Decreto Ministeriale 19 settembre 2000 - Conformità impalcato metallico ID 18264 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 19 settembre 2000 - Riconoscimento di conformità alle vigenti norme dei mezzi e sistemi di sicurezza relativi alla costruzione ed all'impiego di un nuovo tipo di impalcato metallico… Leggi tutto
Dic 02, 2022 30

Circolare 8 gennaio 2001 n. 3

Circolare 8 gennaio 2001 n. 3 ID 18263 | 02.12.2022 OGGETTO: Art. 2, comma 4 del D.Lgs. 359/99 Chiarimenti sul regime delle verifiche periodiche di talune attrezzature di lavoro ... Collegati[box-note]Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359Check List | Schede di verifica ponteggiPonteggi fissi:… Leggi tutto

Più letti Sicurezza