Slide background
Slide background




Linee guida distribuzione ossido di etilene

ID 7344 | | Visite: 2899 | Documenti Riservati Trasporto ADRPermalink: https://www.certifico.com/id/7344

Linee guida distribuzione Ossido di Etilene

Linee guida per la distribuzione dell'ossido di etilene

CEFIC 4a versione (2013)

Sebbene l’ossido di etilene sia una sostanza pericolosa in termini di infiammabilità, reattività e tossicità, l’adozione di idonee misure precauzionali consente la distribuzione e la manipolazione del prodotto in sicurezza.

Il trasporto dell’ossido di etilene allo stato sfuso è disciplinato da rigide normative nella maggior parte dei Paesi europei. Inoltre, la distribuzione internazionale dell’ossido di etilene su strada, su rotaia o via mare è soggetta ad accordi internazionali che prescrivono l’osservanza, per tutte le parti coinvolte, di requisiti specifici per il trasporto del prodotto.

Le presenti Linee guida sono state redatte dal Gruppo di Settore ossido di Etilene e Derivati del Cefic (Consiglio Europeo delle Industrie Chimiche) al fine di definire standard di sicurezza elevati per il trasporto dell’ossido di etilene.

Queste Linee Guida si riferiscono al trasporto dell’ossido di etilene allo stato sfuso in veicoli cisterna, in vagoni cisterna ed in contenitori cisterna.

Il Gruppo di Settore ossido di Etilene e Derivati del Cefic raccomanda a tutte le parti coinvolte nella distribuzione dell’ossido di etilene l’adozione delle presenti Linee Guida e si impegna a eseguire una revisione periodica delle medesime.

Al fine di facilitare un’effettiva supervisione delle procedure di sicurezza da osservare durante il trasporto fino alla destinazione finale si raccomanda ai produttori di ossido di etilene di provvedere a organizzare il trasporto.

Le presenti Linee Guida non contengono raccomandazioni relative alla distribuzione dell’ossido di etilene sfuso in navi per il trasporto di gas.

Il programma Responsible Care del Cefic (Consiglio Europeo delle aziende chimiche) richiede che le Aziende Chimiche dimostrino il loro obiettivo di migliorare continuamente tutti gli aspetti delle attività relative alla sicurezza, alla tutela della salute e dell’ ambiente. Una panoramica degli elementi chiave del programma Responsible Care di distribuzione del Cefic è contenuta nell’ Appendice 1.

...

Sommario 

1 Introduzione
2 Proprietà e pericoli dell’ossido di etilene
3 Progettazione e costruzione dei mezzi di trasporto
4 Corso di formazione sul prodotto per i conducenti di veicoli cisterna e contenitori cisterna
5 Dispositivi di protezione individuale
6 Operazioni di carico
7 Trasporto dell’ossido di etilene su strada
8 Trasporto dell’ossido di etilene su rotaia
9 Trasporto dell’ossido di etilene via mare
10 Operazioni di scarico 
11 Piano di mutuo soccorso per l’assistenza nelle emergenze durante il trasporto
Appendici
Appendice 1 Cefic e Responsible Care
Appendice 2 Raccomandazioni del Cefic sulla gestione delle pratiche di sicurezza nella distribuzione (SQAS)
Appendice 3 Progettazione e costruzione dei vagoni cisterna
Appendice 4 Progettazione e costruzione dei veicoli cisterna e dei contenitori cisterna
Appendice 5 Istruzioni generali per i conducenti di mezzi adibiti al trasporto di ossido di etilene
Appendice 6 Ispezioni dei mezzi di trasporto
Appendice 7 Esempio di checklist per i veicoli cisterna
Appendice 8 Schema per la verifica della sicurezza negli impianti di ricevimento e stoccaggio degli acquirenti di ossido di etilene
Appendice 9 Valutazione degli operatori dei terminal e degli impianti dei “terminal” associati
Appendice 10 Società del Gruppo di Settore ossido di etilene e Derivati

Fonte: CEFIC

Collegati




Tags: Merci Pericolose Materia ONU ADR Abbonati Trasporto ADR

Articoli correlati

Ultimi archiviati Merci Pericolose

Circolare Prot  30048 del 10 aprile 2010
Ago 18, 2021 306

Circolare Prot. 30048 del 10 aprile 2010

Circolare Prot. 30048 del 10 aprile 2010 Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione Generale del Trasporto Ferroviario, con la Circolare Ministeriale n. 30048 dello scorso 6 aprile 2010, ha specificato quali sono gli adempimenti per i diversi operatori del trasporto ferroviario,… Leggi tutto
Trasporto merci pericolose ferroria RID   Individuazione anomalie carri cisterna
Ago 18, 2021 173

Trasporto di merci pericolose RID: Anomalie nei carri-cisterna

Trasporto di merci pericolose RID. Individuazione di anomalie nei carri-cisterna Negli ultimi anni, in Europa, si sono verificati alcuni incidenti riguardanti il trasporto ferroviario di merci pericolose. Sebbene la probabilità di sinistri correlati al trasporto ferroviario sia statisticamente… Leggi tutto
Mag 21, 2021 284

Direttiva 2008/54/CE

Direttiva 2008/54/CE Direttiva 2008/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 giugno 2008, recante modifica della direttiva 95/50/CE del Consiglio sull’adozione di procedure uniformi in materia di controllo dei trasporti su strada di merci pericolose per quanto riguarda le competenze di… Leggi tutto
Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n  41
Mag 19, 2021 218

Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n. 41

Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n. 41 Attuazione delle direttive 96/49/CE e 96/87/CE relative al trasporto di merci pericolose per ferrovia (GU n.48 del 27.02.1999 - SO n. 42) ... Aggiornamenti all'atto: - Decreto 18 dicembre 2002 (in SO n.32, relativo alla G.U. 28/02/2003, n.49)- Decreto… Leggi tutto

Più letti Merci Pericolose

Set 07, 2017 52522

GHS - Fourth revised edition

in GHS
GHS - Fourth revised edition GHSGlobally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals Il GHS è un regolamento internazionale per la classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio di sostanze chimiche che deve essere integrato nel diritto nazionale.Nel quadro della Conferenza… Leggi tutto