Slide background
Slide background




Marcatura ed etichettatura colli ADR/non ADR e CLP

ID 11330 | | Visite: 3023 | Documenti Riservati Trasporto ADRPermalink: https://www.certifico.com/id/11330

Marcatura ed etichettatura colli ADR o non ADR e CLP

Marcatura ed etichettatura colli ADR/non ADR e CLP

ID 11330 | 10.08.2020 | Documento completo allegato

Con l’entrata in vigore dell'ADR 2019 è stata introdotta la Nota 2 al Cap. 5.2.1, che stabilisce che un pittogramma GHS (CLP in UE) non richiesto dall’ADR “dovrebbe” essere apposto sugli imballaggi in modo indipendente come etichetta completa (Etichetta CLP):

5.2.1 Marking of packages 

NOTE 1: For marks related to the construction, testing and approval of packagings, large packagings, gas receptacles and IBCs, see Part 6.

NOTE 2: In accordance with the GHS, a GHS pictogram not required by ADR should only appear in carriage as part of a complete GHS label and not independently (see GHS 1.4.10.4.4).

NOTA 2
“conformemente al GHS, un pittogramma GHS non richiesto dall’ADR "dovrebbe" apparire durante il trasporto come parte di un’etichetta GHS completa e non in modo indipendente (vedere GHS 1.4.10.4.4)”.

La nota 2 del capitolo 5.2 ADR, è stata inserita per indicare di riportare sull’imballaggio informazioni utili per l’utilizzatore CLP.

Attenzione si parla di “dovrebbe”, quindi non è previsto l’obbligo.

________

Le sostanze o miscele classificate come pericolose per gli utilizzatori e che vengono immesse sul mercato devono essere etichettate in conformità al regolamento CLP.

Una sostanza o una miscela contenuta in un imballaggio deve essere etichetta secondo il Regolamento (CE) 1272/2008 CLP nei seguenti casi:

- se la sostanza o la miscela è classificata come pericolosa;
- se è una miscela contenente una o più sostanze classificate come pericolose in concentrazioni superiori a quelle cui si fa riferimento nell'allegato II, parte 2, del Regolamento CLP. Se la miscela non è classificata come pericolosa, in questo caso si applica l'etichettatura supplementare art. 25, paragrafo 8 del CLP.
- se si tratta di un articolo esplosivo di cui all'allegato I, parte 2.1 del CLP.

Un esempio di etichetta è riporta in Fig. 1 seguente:

Etichetta CLP

Fig. 1 - Etichetta CLP

L'etichetta deve essere apposta saldamente su uno o più facce dell'imballaggio che contiene direttamente la sostanza o la miscela (art. 31 del CLP).

Essa deve essere leggibile orizzontalmente quando l'imballaggio si trova in posizione normale.

Le etichette devono avere una dimensione minima in rapporto al volume dell'imballaggio (Tabella 1.3 CLP).

Capacità
imballaggio
Dimensioni in mm
dell'etichetta
Dimensioni in mm
di ogni pittogramma
Inferiore a 3 litri Almeno 52x74 Maggiore a 10x10
possibilmente almeno 16x16
Superiore a 3 litri
ma inferiore a 50 litri
Almeno 74x105 Almeno 23x23
Superiore a 50 litri
ma inferiore a 500 litri
Almeno 105x148 Almeno 32x32
Superiore a 500 litri Almeno 148x210 Almeno 46x46


Imballaggio etichettta CLP

Fig. 2 - Etichetta CLP su Imballaggio

Nelle figure 3 e 4 sottostanti, in accordo con la Nota 2 al Cap. 5.2.1, una etichettatura completa tipo su un imballaggio semplice e combinato contenente sostanze ADR e CLP, potrebbe quindi essere:

UN 1992 Colli
Fig. 3 - Etichettatura completa tipo su un imballaggio semplice ADR e CLP

Imallaggio  combinato GHS   CLP

Fig. 4 - Etichettatura completa tipo su un Imballaggio combinato ADR e CLP

Etichettatura Imballaggi semplici (o imballaggi singoli)

Come imballaggi semplici si intendono imballaggi che non richiedono alcun imballaggio interno per compiere la loro funzione di contenimento durante il trasporto. Ad esempio, taniche in plastica (3H1), fusti in metallo (1A1), fusti in metallo (1A2), ecc, sono spesso utilizzati come imballaggi semplici.

Scheda UN 1992 Colli
[...]

Imballaggi combinati:

Come imballaggi combinati si intende la combinazione di imballaggi destinata al trasporto, costituita da uno o più imballaggi interni sistemati in un imballaggio esterno.  Ad esempio, scatole in cartone (4G), casse in legno (4D), fusti in metallo (1A2), ecc, sono spesso utilizzati come imballaggi combinati.

Scheda Imballaggio combinato GHS   ADR

[...]
segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2020
©Copia autorizzata Abbonati 

Collegati



Tags: Merci Pericolose Imballaggi ADR Abbonati Trasporto ADR

Articoli correlati

Ultimi archiviati Merci Pericolose

Circolare Prot  30048 del 10 aprile 2010
Ago 18, 2021 312

Circolare Prot. 30048 del 10 aprile 2010

Circolare Prot. 30048 del 10 aprile 2010 Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione Generale del Trasporto Ferroviario, con la Circolare Ministeriale n. 30048 dello scorso 6 aprile 2010, ha specificato quali sono gli adempimenti per i diversi operatori del trasporto ferroviario,… Leggi tutto
Trasporto merci pericolose ferroria RID   Individuazione anomalie carri cisterna
Ago 18, 2021 181

Trasporto di merci pericolose RID: Anomalie nei carri-cisterna

Trasporto di merci pericolose RID. Individuazione di anomalie nei carri-cisterna Negli ultimi anni, in Europa, si sono verificati alcuni incidenti riguardanti il trasporto ferroviario di merci pericolose. Sebbene la probabilità di sinistri correlati al trasporto ferroviario sia statisticamente… Leggi tutto
Mag 21, 2021 290

Direttiva 2008/54/CE

Direttiva 2008/54/CE Direttiva 2008/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 giugno 2008, recante modifica della direttiva 95/50/CE del Consiglio sull’adozione di procedure uniformi in materia di controllo dei trasporti su strada di merci pericolose per quanto riguarda le competenze di… Leggi tutto
Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n  41
Mag 19, 2021 222

Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n. 41

Decreto Legislativo 13 gennaio 1999 n. 41 Attuazione delle direttive 96/49/CE e 96/87/CE relative al trasporto di merci pericolose per ferrovia (GU n.48 del 27.02.1999 - SO n. 42) ... Aggiornamenti all'atto: - Decreto 18 dicembre 2002 (in SO n.32, relativo alla G.U. 28/02/2003, n.49)- Decreto… Leggi tutto

Più letti Merci Pericolose

Set 07, 2017 52539

GHS - Fourth revised edition

in GHS
GHS - Fourth revised edition GHSGlobally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals Il GHS è un regolamento internazionale per la classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio di sostanze chimiche che deve essere integrato nel diritto nazionale.Nel quadro della Conferenza… Leggi tutto