Slide background
Slide background
Slide background




Linea Guida analisi sostanze prioritarie Direttiva 2000/60/CE

ID 8596 | | Visite: 393 | Documenti Ambiente EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/8596

Temi: Ambiente , Acque

Linee Guida 20 2019

Linea Guida per la scelta dei metodi per l’analisi delle sostanze prioritarie ai sensi della Direttiva 2000/60/CE

SNPA, 18.06.2019

Linee guida SNPA 20/2019

Il documento si propone la finalità di agevolare l’armonizzazione dell’approccio analitico per il monitoraggio delle sostanze prioritarie nelle matrici acque interne, biota e sedimenti. Il suo scopo è pertanto quello di fornire indicazioni metodologiche e tecniche per l’analisi di sostanze prioritarie in accordo con quanto previsto dalla DQA e s.m.i., sia per la corretta applicazione della Direttiva 2000/60/CE riguardo ai criteri minimi di prestazione per i metodi di analisi, che per permettere l’intercomparabilità a livello di distretto idrografico dei dati di monitoraggio delle sostanze prioritarie e quindi dello stato di qualità dei corpi idrici (come previsto anche dalla Legge n. 167 del 2017).

 La presente Linea Guida è costituita da capitoli così suddivisi (oltre a Premessa e Introduzione):

Capitolo 1 - Comprende le definizioni di alcuni concetti e il glossario relativo agli acronimi utilizzati.
Capitolo 2 - Espone il quadro normativo di riferimento nell’ambito del quale si inserisce l’attività analitica per le sostanze prioritarie.
Capitolo 3 - Descrive la situazione delle ARPA/APPA relativamente alla determinazione delle sostanze prioritarie mediante l’analisi e la sintesi dei questionari pervenuti.
Capitolo 4 - Definisce i criteri per la scelta dei metodi da utilizzare per la determinazione delle sostanze prioritarie ai sensi della DQA.
Capitolo 5 - Propone i metodi da utilizzare per la determinazione delle sostanze prioritarie ai sensi della DQA.
Capitolo 6 - Getta uno sguardo sul futuro con ipotesi di organizzazione delle attività analitiche di alcune sostanze “problematiche” per il monitoraggio ai sensi della DQA.

La presente linea guida potrà essere soggetta a revisione, nel caso in cui se ne ravvisi la necessità da parte del SNPA, per la naturale evoluzione nel tempo delle metodiche analitiche.

________

Indice
PREMESSA
INTRODUZIONE 
1. DEFINIZIONI E ACRONIMI.
2. CONTESTO NORMATIVO 
3. SITUAZIONE ANALITICA DELLE AGENZIE: SINTESI DELLE ELABORAZIONI DEI DATI PERVENUTI 
3.1 MATRICE ACQUA 
3.2 MATRICE BIOTA
3.3 MATRICE SEDIMENTI
4. CRITERI PER LA SCELTA DEI METODI ANALITICI
5. SELEZIONE DI METODI PER SOSTANZE PRIORITARIE E AFFINI
5.1 MATRICE ACQUA 
5.1.1. METALLI 
5.1.2. IPA 
5.1.3. VOC
5.1.4. PESTICIDI
5.1.5. EPTACLORO, EPTACLOROEPOSSIDO 
5.1.6. PFASs
5.1.7. DIFENILETERI BROMURATI (PBDE)
5.1.8. CLOROALCANI C10-C13
5.1.9. CLOROANILINE 
5.1.10. CLORONITROTOLUENI E CLORONITROBENZENI
5.1.11. TRIBUTILSTAGNO E TRIFENILSTAGNO
5.1.12. FENOLI
5.1.13. NONILFENOLO, OTTILFENOLO
5.1.14. DEHP [Di (2-etilesil) ftalato]
5.1.16. PCDD/PCDF 
5.2 MATRICE BIOTA
5.2.1 METALLI
5.2.2 PESTICIDI 
5.2.3 IPA 
5.2.4 PCB (Policlorobifenili)
5.2.5 PCDD/PCDF (Policlorodibenzodiossine/Policlorodibenzofurani) 
5.2.6 PBDE 
5.3 MATRICE SEDIMENTI 
5.3.1 METALLI
5.3.2 TRIBUTILSTAGNO 
5.3.3 IPA 
5.3.4 PESTICIDI 
5.3.5 PCB (Policlorobifenili) 
5.3.6 PCDD/PCDF (Policlorodibenzodiossine/Policlorodibenzofurani)
6. PROBLEMATICHE APERTE E IPOTESI FUTURE SULLA APPLICAZIONE DEI METODI 
7. BIBLIOGRAFIA
ALLEGATO 1
ALLEGATO 2

...

Fonte: SNPA

Collegati:

Pin It

Tags: Ambiente Acque

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Regolamento di esecuzione UE 2019 2072
Dic 10, 2019 64

Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072

Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072 Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072 della Commissione del 28 novembre 2019 che stabilisce condizioni uniformi per l’attuazione del regolamento (UE) 2016/2031 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le misure di protezione contro gli… Leggi tutto
Ambiente in Europa 2020
Dic 04, 2019 51

L’ambiente in Europa: Stato e prospettive nel 2020

L’ambiente in Europa: Stato e prospettive nel 2020 EEA, 04 Dicembre 2019 Sfide ambientali di portata e urgenza senza precedenti attendono l’Europa nel 2020. Nonostante le politiche climatiche e ambientali dell’UE abbiano portato vantaggi sostanziali negli ultimi decenni, il nostro continente deve… Leggi tutto
Dic 02, 2019 50

Legge 15 dicembre 2004 n. 308

Legge 15 dicembre 2004 n. 308 Delega al Governo per il riordino, il coordinamento e l'integrazione della legislazione in materia ambientale e misure di diretta applicazione. (GU n.302 del 27-12-2004 - S.O. n. 187) Testo allegato consolidato 2019 con le modifiche apportate dagli atti:… Leggi tutto
Rapporto 308 2019
Dic 02, 2019 46

Interconfronto sulle diatomee bentoniche (IC67 TS2018)

Interconfronto sulle diatomee bentoniche (IC67 TS2018) ISPRA 308/2019 Le Agenzie Ambientali del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia hanno organizzato con il CISBA (Centro Italiano Studi di Biologia Ambientale), in collaborazione con ISPRA e ASSOARPA un confronto interlaboratorio finalizzato a… Leggi tutto

Più letti Ambiente