Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




NOSE: App per le emissioni odorigene

ID 15483 | | Visite: 1598 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/15483

NOSE

NOSE (Network for Odour SEnsitivity)

“NOSE” è una Web App che consente ai cittadini di segnalare in tempo reale, in modalità anonima e georeferenziata, i miasmi avveriti sul territorio e – in particolare – nelle Aree ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale (AERCA) della Sicilia. Il cittadino può registrarsi sul proprio smartphone dal sito https://nose-cnr.arpa.sicilia.it/ e segnalare il tipo di odore percepito, la sua intensità, se è accompagnato da disturbi fisici ed un eventuale commento. I dati aggregati per Comune sono disponibili e visualizzabili sulla App stessa, in tempo reale. Dal 30 Agosto 2019 NOSE è operativo sull’AERCA di Siracusa . Ad oggi le aree interessate dalla sperimentazione del NOSE sono quelle delle AERCA di Siracusa (Augusta, Floridia, Melilli, Priolo, Siracusa, Solarino) e dell’AERCA della Valle del Mela (Condrò, Gualtieri Sicaminò, Milazzo, Monforte San Giorgio, Pace del Mela, San Filippo del Mela, San Pier Niceto, Santa Lucia del Mela ed inoltre Monforte San Giorgio e Merì che pur non ricadendo nell’AERCA sono in una ubicazione limitrofa al suo perimetro.) a cui si aggiunge Catania con alcuni comuni limitrofi (Belpasso, Misterbianco, Motta S. Anastasia).

Chi cura il progetto di ricerca

La App è sviluppata dall’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) in collaborazione con ARPA Sicilia ai fini di attività di ricerca scientifica con finalità operative.

Le fasi

Dopo una prima fase iniziale di messa a punto della Web App NOSE nella sua parte pubblica e quella di monitoraggio in tempo reale riservata agli addetti, il progetto prevede l’acquisto da parte di ARPA Sicilia dei campionatori automatici ritenuti necessari da installare nei punti più critici identificati dalle segnalazioni entro il 2020. Raggiunto un certo numero di segnalazioni, il sistema sarà in grado di attivare in modo automatico il sistema di campionamento. I campioni di aria raccolti saranno sottoposti ad analisi olfattometriche presso l’Università di Catania e ad analisi chimiche, presso i laboratori di ARPA Sicilia. A partire da questi risultati sarà possibile mappare le aree interessate dai miasmi e, anche grazie al monitoraggio eseguito dalle centraline di ARPA Sicilia e del Libero Consorzio Provinciale di Siracusa, individuare e caratterizzare gli inquinanti e le relative concentrazioni. L’ultima fase del progetto prevede l’analisi numerica e la messa a punto della attività modellistica integrata volta a “tracciare” le masse d’aria caratterizzate dagli odori in precedenza segnalati: il modello, che sarà messo a punto dal CNR-ISAC, descriverà il percorso a ritroso compiuto dalle masse d’aria contenenti le specie odorigene, partendo dall’area geolocalizzata identificata dal NOSE come oggetto del miasmo segnalato dai cittadini, al fine di identificare le potenziali aree sorgenti oggetto del miasmo stesso.

CNR-ISAC / ARPA Sicilia

https://nose-cnr.arpa.sicilia.it/

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (NOSE- manuale d'uso.pdf)NOSE- manuale d'uso
 
IT3260 kB210

Tags: Ambiente Emissioni

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Mag 21, 2024 184

Direttiva 2001/80/CE

Direttiva 2001/80/CE Direttiva 2001/80/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2001, concernente la limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati dai grandi impianti di combustione (GU L 309 del 27.11.2001) Abrogata da: Direttiva 2010/75/UE… Leggi tutto
Grandi impianti di combustione ISPRA 2011
Mag 21, 2024 148

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni ID 21898 | 21.05.2024 / Rapporto ISPRA 132/2011 Il presente rapporto contiene l’elaborazione dei dati delle emissioni in atmosfera di biossido di zolfo, di ossidi di azoto e di polveri, nonché dei combustibili… Leggi tutto
Regolamento delegato  UE  2024 1408
Mag 21, 2024 76

Regolamento delegato (UE) 2024/1408

Regolamento delegato (UE) 2024/1408 ID 21895 | 21.05.2024 Regolamento delegato (UE) 2024/1408 della Commissione, del 14 marzo 2024, che modifica il regolamento delegato (UE) 2023/1184 della Commissione allineando un termine tecnico alla direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del… Leggi tutto
Direttiva delegata UE 2024 1405
Mag 18, 2024 176

Direttiva delegata (UE) 2024/1405

Direttiva delegata (UE) 2024/1405 / Modifica Alleg. IX Direttiva RED II ID 21879 | 18.05.2024 Direttiva delegata (UE) 2024/1405 della Commissione, del 14 marzo 2024, che modifica l'allegato IX della direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'aggiunta di… Leggi tutto
Procedure di utilizzo delle UDP nei cantieri di bonifica dell amianto
Mag 14, 2024 141

Procedure di utilizzo delle UDP nei cantieri di bonifica dell'amianto

Procedure di utilizzo delle UDP nei cantieri di bonifica dell'amianto ID 21855 | 14.05.2024 /In allegato Procedure di utilizzo delle unità di decontaminazione personale (UDP) nei cantieri di bonifica dell'amianto Nel corso di bonifiche in ambienti confinati di materiali contenenti amianto sia in… Leggi tutto

Più letti Ambiente