Slide background

D.P.R. 30 giugno 1965 n. 1124

ID 5034 | | Visite: 3644 | Decreti Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/5034

Testo unico assicurazione obbligatoria lavoro

Decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965 n. 1124

Testo unico delle disposizioni per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. 

(GU n.257 del 13-10-1965 - Suppl. Ordinario)

Testo in vigore al 02.04.2018

Art. 139.

E' obbligatoria per ogni medico, che ne riconosca la esistenza, la denuncia delle malattie professionali, che saranno indicate in un elenco da approvarsi con decreto del Ministro per il lavoro e la, previdenza sociale di concerto con quello per la sanita', sentito il Consiglio superiore di sanita'. 

La denuncia deve essere fatta all'Ispettorato del lavoro competente per territorio, il quale ne trasmette copia all'Ufficio del medico provinciale.

I contravventori alle disposizioni dei commi precedenti sono puniti con l'ammenda da lire mille a lire quattromila.(1)

Se la contravvenzione e' stata commessa dal medico di fabbrica previsto dall'art. 33 del decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1956, n. 303, contenente norme generali per l'igiene del lavoro, l'ammenda e' da lire ottomila a lire quarantamila.(1)(2)
__________

Aggiornamenti articolo 139

(1) Il D. Lgs. 19 dicembre 1994, n. 758 ha disposto (con l'art. 26 comma 46 lettera a) che "nel terzo comma, le parole: "con l'ammenda da lire 4.000 a lire 12.000" sono sostituite con le seguenti: "con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda da lire cinquecentomila a lire due milioni"; ha inoltre disposto (con l'art. 26 comma 46 lettera b) che "nel quarto comma, le parole: "l'ammenda e' da lire 24.000 a lire 120.000" sono sostituite dalle seguenti: "la pena e' dell'arresto da due a quattro mesi o dell'ammenda da lire un milione a lire cinque milioni". 

(2) Il D.P.R. 15 marzo 2010, n. 90 ha disposto (con l'art. 258, comma 1) che "Le comunicazioni o segnalazioni alla competente Azienda sanitaria locale (ASL) di dati o informazioni concernenti la sorveglianza sanitaria o eventuali malattie contratte in servizio dai lavoratori militari, previste a carico del medico competente dall'articolo 40 del decreto legislativo n. 81 del 2008, e dall'articolo 139 del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, sono sostituite da analoghe comunicazioni o segnalazioni inoltrate ai servizi di vigilanza di cui all'articolo 260".


Testo unico assicurazione lavoro small

DPR 30 giugno 1965 n. 1124 Consolidato 2018

Testo unico delle disposizioni per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali

Testo Consolidato con tutte le modifiche e aggiornamenti dal 1965 a Marzo 2018

Aggiornamenti:

30/05/1988
Il DECRETO-LEGGE 30 maggio 1988, n. 173 (in G.U. 30/05/1988, n.125), convertito con modificazioni dalla L. 26 luglio 1988, n. 291 (in G.U. 27/07/1988, n. 175),

03/08/1988
La Corte costituzionale, con sentenza 7 luglio 1988, n. 880 (in G.U. 03/08/1988 n. 31) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 1.

03/08/1988
La Corte costituzionale, con sentenza 7 luglio 1988, n. 880 (in G.U. 03/08/1988 n. 31) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4.

28/12/1988
La Corte costituzionale, con sentenza 14 dicembre 1988, n. 1129 (in G.U. 28/12/1988 n. 52) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 215, comma 1.

29/03/1989
La Corte costituzionale, con sentenza 8 marzo 1989, n. 137 (in G.U. 29/03/1989 n. 13) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 1 comma 3 numero 27.

14/06/1989
La Corte costituzionale, con sentenza 18 maggio 1989, n. 318 (in G.U. 14/06/1989 n. 24) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 80 comma 1.

10/10/1989
Il DECRETO-LEGGE 9 ottobre 1989, n. 338 (in G.U. 10/10/1989, n.237), convertito con modificazioni dalla L. 7 dicembre 1989, n. 389 (in G.U. 09/12/1989, n. 287)

27/12/1989
La Corte costituzionale, con sentenza 13 dicembre 1989, n. 572 (in G.U. 27/12/1989 n. 52) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 110.

07/03/1990
La Corte costituzionale, con sentenza 21 febbraio 1990, n. 98 (in G.U. 07/03/1990 n. 10) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 9 comma 1.

27/12/1990
La Corte costituzionale, con sentenza 12 dicembre 1990, n. 544 (in G.U. 27/12/1990 n. 51) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 112 comma 1

04/01/1992
La Corte costituzionale, con sentenza 18 dicembre 1991, n. 485 (in G.U. 04/01/1992 n. 1) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 10 commi 6 e 7.

04/01/1992
La Corte costituzionale, con sentenza 18 dicembre 1991, n. 485 (in G.U. 04/01/1992 n. 1) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 11 commi 1 e 2.

22/07/1992
La Corte costituzionale, con sentenza 2 luglio 1989, n. 332 (in G.U. 22/07/1992 n. 31) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4.

22/05/1993
Il DECRETO-LEGGE 22 maggio 1993, n. 155 (in G.U. 22/05/1993, n.118), convertito con modificazioni, dalla L. 19 luglio 1993, n. 243 (in G.U. 21/07/1993, n.169)

31/12/1993
La LEGGE 28 dicembre 1993, n. 561 (in G.U. 31/12/1993, n.306)

09/02/1994
La Corte costituzionale, con sentenza 24 gennaio 1994, n. 14 (in G.U. 09/02/1994 n. 7) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 122.

07/06/1994
Il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 aprile 1994, n. 336 (in G.U. 07/06/1994, n.131)

01/08/1994
Il DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 1994, n. 479 (in G.U. 01/08/1994, n.178)

26/01/1995
Il DECRETO LEGISLATIVO 19 dicembre 1994, n. 758 (in SO n.9, relativo alla G.U. 26/01/1995, n.21)

16/08/1995
La LEGGE 8 agosto 1995, n. 335 (in SO n.101, relativo alla G.U. 16/08/1995, n.190)

19/09/1997
Il DECRETO LEGISLATIVO 2 settembre 1997, n. 314 (in SO n.188, relativo alla G.U. 19/09/1997, n.219)

30/12/1997
La LEGGE 27 dicembre 1997, n. 449 (in SO n.255, relativo alla G.U. 30/12/1997, n.302)

20/03/1998
Il DECRETO LEGISLATIVO 19 febbraio 1998, n. 51 (in SO n.48, relativo alla G.U. 20/03/1998, n.66)

20/03/1998
Il DECRETO LEGISLATIVO 19 febbraio 1998, n. 51 (in SO n.48, relativo alla G.U. 20/03/1998, n.66)

19/06/1998
La LEGGE 16 giugno 1998, n. 188 (in G.U. 19/06/1998, n.141)

19/06/1998
La LEGGE 16 giugno 1998, n. 188 (in G.U. 19/06/1998, n.141)

01/03/2000
Il DECRETO LEGISLATIVO 23 febbraio 2000, n. 38 (in G.U. 01/03/2000, n.50)

03/08/2001
Il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 maggio 2001, n. 314 (in G.U. 03/08/2001, n.179)

15/05/2002
La Corte costituzionale, con sentenza 6 maggio 2002, n. 171 (in G.U. 15/05/2002 n. 19) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4.

15/05/2002
La Corte costituzionale, con sentenza 6 maggio 2002, n. 171 (in G.U. 15/05/2002 n. 19) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 9.

09/10/2003
Il DECRETO 19 settembre 2003, (in G.U. 09/10/2003, n.235)

27/12/2006
La LEGGE 27 dicembre 2006, n. 296 (in SO n.244, relativo alla G.U. 27/12/2006, n.299)

25/06/2008
Il DECRETO-LEGGE 25 giugno 2008, n. 112 (in SO n.152, relativo alla G.U. 25/06/2008, n.147) , convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2008, n. 133 (in S.O. n. 196/L relativo alla G.U. 21/08/2008, n. 195)

21/07/2008
Il DECRETO 9 aprile 2008, (in G.U. 21/07/2008, n.169)

24/02/2009
Il DECRETO-LEGGE 23 febbraio 2009, n. 11 (in G.U. 24/02/2009, n.45)

01/04/2009
La Corte costituzionale, con sentenza 11 marzo 2009, n. 86 (in G.U. 01/04/2009 n. 13) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 85 comma 1, numero 2).

18/06/2010
Il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 marzo 2010, n. 90 (in SO n.131, relativo alla G.U. 18/06/2010, n.140)

21/06/2013
Il DECRETO-LEGGE 21 giugno 2013, n. 69 (in SO n.50, relativo alla G.U. 21/06/2013, n.144)

27/12/2013
La LEGGE 27 dicembre 2013, n. 147 (in SO n.87, relativo alla G.U. 27/12/2013, n.302)

29/01/2014
Il DECRETO-LEGGE 28 gennaio 2014, n. 4 (in G.U. 29/01/2014, n.23)

23/09/2015
Il DECRETO LEGISLATIVO 14 settembre 2015, n. 151 (in SO n.53, relativo alla G.U. 23/09/2015, n.221)

18/01/2016
La LEGGE 28 dicembre 2015, n. 221 (in G.U. 18/01/2016, n.13)

Resp: Ing. Marco Maccarelli
Edizione: 1.0
Data: Aprile 2018
Copyright: Certifico S.r.l.




Tags: Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza Malattie professionali Testo consolidato

Ultimi archiviati Sicurezza

Sentenze cassazione penale
Feb 22, 2019 17

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 n. 7668 | 20 Febbraio 2019

Caduta mortale dal lucernario durante l'impermeabilizzazione della copertura Responsabilità del legale rappresentante, direttore tecnico, capo cantiere della appaltatrice e del CSE della committente Penale Sent. Sez. 4 Num. 7668 Anno 2019 Presidente: PICCIALLI PATRIZIARelatore: PICARDI… Leggi tutto
DVR cantieri
Feb 18, 2019 230

DVR Cantieri: Modello doc

DVR Cantieri | Modello doc - Procedura per la valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute nelle imprese edili- Documento di valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute 1. SCOPO Scopo della procedura è di indicare un modello di riferimento sulla base del quale effettuare la… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Feb 15, 2019 56

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 n. 5900 | 07 Febbraio 2019

Presenza di un piano rialzato di lavoro privo di parapetto. Nozione di luogo di lavoro Penale Sent. Sez. 4 Num. 5900 Anno 2019 Presidente: PICCIALLI PATRIZIARelatore: PEZZELLA VINCENZOData Udienza: 17/01/2019 [panel]Ritenuto in fatto 1. La Corte di Appello di Firenze, pronunciando nei confronti… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Feb 15, 2019 51

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 n. 6397 | 11 Febbraio 2019

Braccio incastrato nell'autobetoniera priva di griglia di protezione. Penale Sent. Sez. 4 Num. 6397 Anno 2019 Presidente: PICCIALLI PATRIZIARelatore: CENCI DANIELEData Udienza: 06/12/2018 [panel]Ritenuto in fatto 1. La Corte di appello di Ancona l'11 dicembre 2017, in parziale riforma della… Leggi tutto
Patto per la fabbrica 2018
Feb 12, 2019 72

Salute e sicurezza - Attuazione del Patto della fabbrica

Salute e sicurezza - Attuazione del Patto della fabbrica Il 12 dicembre 2018 è stato sottoscritto tra Confindustria, Cgil, Cisl, Uil un primo accordo di attuazione del Patto per la Fabbrica in materia di salute e sicurezza e rappresentanza sui luoghi di lavoro. L’intesa sulla sicurezza è importante… Leggi tutto
etica salute
Feb 12, 2019 71

Etica e salute occupazionale

Etica e salute occupazionale nel contesto del cambiamento del mondo del lavoro Fact sheet Inail – 2019 I dilemmi etici che affliggono la medicina del lavoro stanno divenendo più complessi perché lo sviluppo della scienza, le regole del mercato, le norme civili e deontologiche delle professioni… Leggi tutto
zoonosi
Feb 12, 2019 60

Zoonosi vettore trasmesse: rischi occupazionali

Zoonosi vettore trasmesse: rischi occupazionali Fact sheet Inail – 2019 Le zoonosi costituiscono un importante problema di sanità pubblica rappresentando il 75% delle malattie emergenti a livello mondiale, molte delle quali sono vettore-trasmesse. Considerata l’epidemiologia delle zoonosi e le… Leggi tutto

Più letti Sicurezza