Slide background




Modello PROCEDURE STANDARDIZZATE Valutazione dei Rischi - ULSS 4 / 20 Veneto

ID 443 | | Visite: 11493 | Documenti Sicurezza ASLPermalink: https://www.certifico.com/id/443


Modello
PROCEDURE STANDARDIZZATE Valutazione dei Rischi 

Conformi al Decreto Interministeriale 30.11.2012

Indicazioni per la stesura del documento standardizzato di valutazione dei rischi

Il Comitato Regionale di Coordinamento, ritenendo la valutazione dei rischi di cui all’art. 28 del D.Lgs. n. 81/2008, presupposto essenziale e prioritario per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in conformità alle proprie funzioni di programmazione e indirizzo delle attività di prevenzione indicate dal DPCM 21 dicembre 2007, ha approvato la presente metodologia per la stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) che può essere utilizzata direttamente dal Datore di Lavoro, in collaborazione con le figure aziendali indicate dall’art. 29 del D.Lgs. n. 81/2008. 
La metodologia proposta può essere utilizzata dal datore di lavoro di ogni impresa, indipendentemente dalle dimensioni della stessa e dal settore/comparto di appartenenza.

Allegati al documento standardizzato di valutazione dei rischi

Il modello di DVR comprende anche 14 liste di controllo di approfondimento di alcuni rischi/elementi di valutazione, per i quali il datore di lavoro che intende servirsene è tenuto a considerare unicamente le parti presenti nella propria attività, adattandone eventualmente i contenuti alle specifiche esigenze aziendali.

allegato 1 - Ambiente di lavoro 
allegato 2 - Macchine Impianti Attrezzature 
allegato 2 bis - Macchine Impianti Attrezzature per pubblici esercizi commercio uffici 
allegato 3 - movimentazione manuale dei carichi 
allegato 4 - rischio rumore 
allegato 5 - Rischio vibrazioni
allegato 6 - Agenti chimici
allegato 7 - Agenti cancerogeni mutageni
allegato 8 - Rischio esplosione 
allegato 9 - Rischio incendio
allegato 10 - Stress lavoro correlato 
allegato 11 - Formazione informazione addestramento 
allegato 11 A - Esempio registrazione attività formative 
allegato 12 - Sorveglianza sanitaria 
allegato 13 - Dispositivi protezione individuale
allegato 14 - Rischio lavoratrici madri


Aprile 2013
CO.RE.CO - VENETO
COMITATO REGIONALE DI COORDINAMENTO  DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE E VIGILANZA  IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO DEL VENETO

ULSS 4 / 20 Veneto
S.P.I.S.A.L.

Servizio Prevenzione Igiene Sicurezza Ambienti di Lavoro

Elaborazione Certifico Adobe portfolio

Collegati:

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Indicazioni_stesura_DVR_PRO_STD_Agg_2013_CORECO_Veneto.pdf
CORECO Veneto Agg. 2013
8862 kB 650

Tags: Sicurezza lavoro Valutazione dei Rischi Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Codice comportamento INL
Gen 24, 2022 21

Decreto direttoriale n. 31 del 30 settembre 2021

Decreto direttoriale n. 31 del 30 settembre 2021 Con D.D. n. 31 del 30 settembre 2021 è stato adottato lo schema di Codice di comportamento dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro con annessa relazione illustrativa. La consultazione pubblica (inizio consultazione 06.10.2021 - fine consultazione… Leggi tutto
Vademecum Ispezioni FIPE
Gen 23, 2022 40

Vademecum ispezioni FIPE

Vademecum ispezioni sicurezza lavoro FIPE Il Vademecum analizza le norme per le ispezioni inerenti:- Lavoro - Salute e Sicurezza - Igienico Sanitarie______ INDICEPRESENTAZIONE ISPEZIONI SUL LAVOROPREMESSALE REGOLE DI COMPORTAMENTO DEGLI ISPETTORIL’ACCESSO AGLI ATTI DELL’ISPEZIONE DEL LAVOROI POTERI… Leggi tutto
Decreto MLPS 15 gennaio 2014
Gen 23, 2022 28

Decreto MLPS 15 gennaio 2014

Decreto MLPS 15 gennaio 2014 ID 15526 | 23.01.2022 / Testo PDF in allegato Decreto MLPS 15 gennaio 2014Codice di comportamento ad uso degli ispettori del lavoro_______ Allegato CODICE DI COMPORTAMENTO AD USO DEGLI ISPETTORI DEL LAVOROCAPO I DEFINIZIONI E FINALITÀ ART. 1 DEFINIZIONI1. Nel presente… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Gen 23, 2022 28

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 27210 | 19 Giugno 2019

Cassazione Penale Sez. 4 del 19 giugno 2019 n. 27210 Omesso controllo della chiusura della soletta e caduta. La delega di funzione non esclude l'obbligo di vigilanza sull'attività del preposto, peraltro privo degli adeguati requisiti Penale Sent. Sez. 4 Num. 27210 Anno 2019Presidente: FUMU… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Gen 23, 2022 35

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 46194 | 14 Novembre 2019

Cassazione Penale Sez. 4 del14 novembre 2019 n. 46194 Caduta di una pompa idraulica manuale. Appartiene al preposto la sfera di responsabilità dell’infortunio occasionato dalla concreta esecuzione della prestazione lavorativa Penale Sent. Sez. 4 Num. 46194 Anno 2019Presidente: PICCIALLI… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Gen 23, 2022 26

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 57361 | 19 dicembre 2018

Cassazione Penale Sez. 4 del 19 dicembre 2018 n. 57361 Infortunio mortale durante le operazioni di scavo: in presenza di mezzi meccanici va vietata la presenza di operai nel campo di azione del macchinario. Mancanza di un preposto Penale Sent. Sez. 4 Num. 57361 Anno 2018Presidente: PICCIALLI… Leggi tutto
Gen 22, 2022 39

Circolare Ministero dell'interno 23 gennaio 1996 n. 3

Circolare Ministero dell'interno 23 gennaio 1996 n. 3 Decreto Legislativo 19 dicembre 1994, n. 758 - Modificazioni alla disciplina sanzionatoria in materia di lavoro. Competenze ed adempimenti da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco... Allegati Circolare- Schema delle fasi procedimentali… Leggi tutto
Prassi azione di polizia giudiziaria Sicurezza lavoro
Gen 22, 2022 50

Prassi AUSL/Procure azione di polizia giudiziaria Sicurezza lavoro

Prassi nelle relazioni AUSL/Procure nel caso di infortuni e malattie professionali: analisi di casi riguardanti l’azione di polizia giudiziaria ...(U.P.G.): con il trasferimento dallo Stato alle Regioni delle competenze in materia di prevenzione e controllo per l’igiene e la sicurezza del lavoro,… Leggi tutto

Più letti Sicurezza