Slide background




WHO Preventing disease through a healthier and safer workplace

ID 6558 | | Visite: 1426 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/6558

WHO July 2018

WHO Preventing disease through a healthier and safer workplace

WHO, 29 June 2018

Questa valutazione fornisce informazioni sugli impatti sulla salute che potrebbero essere evitati attraverso luoghi di lavoro più sani e sicuri. Si stima che il 2,1% di tutti i decessi e il 2,7% del carico di malattia a livello mondiale possa essere attribuito a rischi professionali quantificati.

Le malattie non trasmissibili contribuiscono per il 70% al carico totale di malattia dai rischi professionali, con malattie polmonari croniche e cancri che causano il più alto numero di morti legate al lavoro, unite da dolore alla schiena e al collo quando si considera il carico di malattia. I lavoratori nei paesi a basso e medio reddito detengono la quota maggiore di decessi e di invalidità dalle esposizioni sul posto di lavoro.

La relazione identifica chiaramente anche le strategie di prevenzione disponibili per evitare una percentuale significativa di decessi legati al lavoro e del carico di malattia. L'attuazione di tali strategie è importante negli sforzi per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. L'azione mirata verso luoghi di lavoro più sani e più sicuri contribuirà a migliorare e proteggere in modo sostenibile la vita di milioni di persone in tutto il mondo.

________

CONTENTS

ACKNOWLEDGEMENTS
ACRONYMS AND ABBREVIATIONS
EXECUTIVE SUMMARY
INTRODUCTION
METHODS
Synthesis of disease burden
Review of interventions
OCCUPATIONAL RISKS BY DISEASE
Infectious and parasitic diseases
Respiratory infections
Intestinal infections
Malaria
Schistosomiasis
Chagas disease
Lymphatic filariasis
Onchocerciasis
Leishmaniasis
Dengue
Japanese encephalitis
HIV/AIDS
Sexually transmitted diseases
Hepatitis B and C
Tuberculosis
Other infectious and parasitic diseases
Noncommunicable diseases
Cancers
Mental, behavioural and neurological disorders
Cataracts
Hearing loss
Ischaemic heart disease
Stroke
Chronic obstructive pulmonary disease
Asthma
Pneumoconiosis
Musculoskeletal diseases
Neonatal conditions
Congenital anomalies
Occupational skin diseases
Other noncommunicable diseases
Risks factors for noncommunicable diseases from other areas but related to the work environment
Overweight and obesity
Physical inactivity
Unintentional injuries
Road traffic accidents
Unintentional poisonings
Falls
Fires, heat and hot substances
Drownings
Other unintentional injuries
Intentional injuries
Self-harm
Interpersonal violence
DISCUSSION
The workplace, health and the Sustainable Development Goals
CONCLUSIONS: TOWARDS HEALTHIER AND SAFER WORKPLACES
Key findings
Reducing the burden of unhealthy workplaces
REFERENCES
ANNEX
Methods: Estimating the occupational burden of disease
What is meant by the population attributable fraction of a risk factor?
Calculation of population attributable fractions
Estimating the population attributable fraction
Estimating the burden of disease attributable to the environment
Estimating uncertainties
Table A1. Examples of interventions for worker protection
Table A2. Deaths attributable to occupation, by region, 2015
Table A3. DALYs attributable to occupation, by region, 2015
PHOTO CREDITS

...

Fonte: WHO



Tags: Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza Malattie professionali

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Legge 21 novembre 2000 n  353
Mag 11, 2021 70

Legge 21 novembre 2000 n. 353

Legge 21 novembre 2000 n. 353 Legge-quadro in materia di incendi boschivi. (GU n.280 del 30-11-2000) Entrata in vigore della legge: 1-12-2000 Aggiornamenti all'atto 10/09/2001 DECRETO-LEGGE 7 settembre 2001, n. 343 (in G.U. 10/09/2001, n.210) convertito con modificazioni dalla L. 9 novembre 2001,… Leggi tutto
Reiserimento persona disabilita daq lavoro per il DL
Mag 10, 2021 73

Reinserimento persone con disabilità da lavoro | INAIL 2021

Reinserimento e integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro I due opuscoli, realizzati in occasione della nuova campagna di comunicazione “Con Inail, ricomincio dal mio lavoro, sul reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro, contengono una sintesi delle… Leggi tutto
Nota 5 maggio 2021 n  688
Mag 08, 2021 160

Ministero dell’Istruzione nota 5 maggio 2021 n. 688

Ministero dell’Istruzione nota 5 maggio 2021 n. 688 Denuncia di infortunio per il personale scolastico positivo al Covid-19 Copertura assicurativa per studenti e insegnanti per infortuni accaduti durante la DAD o la DDI per la parte non in presenza OGGETTO: Denuncia di infortunio per il personale… Leggi tutto
ECDC 05 May 2021
Mag 07, 2021 90

Use of rapid antigen detection tests for SARS-CoV-2 in occupational settings

Considerations on the use of rapid antigen detection (including self-) tests for SARS-CoV-2 in occupational settings ECDC / EU-OSHA, Rapporto tecnico, 5 maggio 2021 This document outlines the public health considerations for the use of rapid antigen detection tests (RADTs, including self-test RADTs… Leggi tutto
Dati INAIL 4 2021
Mag 05, 2021 110

Dati Inail n. 4 Aprile 2021 | Contagi COVID -19 industria alimentare

Dati Inail n. 4 Aprile 2021 | Contagi COVID -19 industria alimentare Covid-19 e industria alimentare, sei contagi su 10 nel trimestre ottobre-dicembre 2020 A questo settore produttivo, che non ha subito chiusure o restrizioni legate all’emergenza sanitaria perché rientra tra quelli considerati… Leggi tutto
Rapporto annuale INL 2020
Mag 03, 2021 109

Rapporto annuale ispettorato nazionale del lavoro 2020

Rapporto annuale ispettorato nazionale del lavoro 2020 INL, 30 Aprile 2021 L'emergenza pandemica ha profondamente mutato il mondo del lavoro. Il "Rapporto annuale delle attività di tutela e vigilanza" svolte dall'INL nel 2020 riflette le ragioni delle scelte compiute dall'INL per adattare alla… Leggi tutto

Più letti Sicurezza