Slide background




Guida Ispesl per applicazione rischi agenti fisici D. Lgs. 81-2008

ID 633 | | Visite: 6916 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/633


Guida Ispesl per applicazione rischi agenti fisici D. Lgs. 81-2008

Relativamente agli agenti fisici l'emanazione del Decreto Legislativo 81/2008, pur essendosi fondamentalmente ispirata alla legislazione previgente, ha posto in capo alle aziende obblighi di valutazione e gestione del rischio che presentano anche elementi di novità.

Richiamato che l'obbligo alla valutazione e alla gestione di ogni rischio per la salute e sicurezza ricade su tutte le aziende nelle quali si applica integralmente il DLgs.81/2008. l'obiettivo di queste note è di fornire una prima serie di indicazioni operative che orienti gli attori aziendali della sicurezza ad una risposta corretta al provvedimento legislativo.

A seguito dei positivi riscontri sulle prime indicazioni operative per l'applicazione dei decreti 187/2005 (vibrazioni) e 195/2006 (rumore) si è puntato, aggiornandone i contenuti, a risolvere i più comuni quesiti (FAQ) che vengono proposti ai tecnici del settore. In alcuni casi il dibattito tecnico e la produzione normativa sono ancora in corso o appena avviati per cui vengono fornite anche indicazioni temporanee, ma sempre con l'obiettivo di indicare percorsi legislativamente corretti e tecnicamente attuabili. Le indicazioni a seguito riportate riguardano i rischi previsti ai Capi I. II e III del Titolo VIII del D. Lgs.81/2008. Sono attualmente in fase di preparazione analoghe indicazioni per il Capo V (radiazioni ottiche artificiali) e nell'occasione potranno essere aggiornati i contenuti del presente documento.

ISPESL
Aggiornata Dicembre 2008

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Guida Ispesl per applicazione rischi agenti fisici D. Lgs. 81-2008.pdf
ISPESL
493 kB 132

Tags: Sicurezza lavoro

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Giu 21, 2022 35

Legge 30 settembre 2004 n. 252

Legge 30 settembre 2004 n. 252 Delega al Governo per la disciplina in materia di rapporto di impiego del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. (GU n.240 del 12.10.2004)________ Aggiornamenti all'atto 01/04/2005 DECRETO-LEGGE 31 marzo 2005, n. 45 (in G.U. 01/04/2005, n.75) convertito… Leggi tutto
Giu 21, 2022 51

Legge 13 maggio 1961 n. 469

Legge 13 maggio 1961 n. 469 Ordinamento dei servizi antincendi e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e stato giuridico e trattamento economico del personale dei sottufficiali, vigili scelti e vigili del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. (GU n.145 del 15.06.1961 - SO)_________ Aggiornamenti… Leggi tutto
Giu 21, 2022 35

Legge 27 dicembre 1941 n. 1570

Legge 27 dicembre 1941 n. 1570 Nuove norme per l'organizzazione dei servizi antincendi. (GU n.27 del 03.02.1942)_______ Aggiornamenti all'atto 08/11/1946 DECRETO DEL CAPO PROVVISORIO DELLO STATO 20 settembre 1946, n. 271 (in G.U. 08/11/1946, n.254) 25/11/1946 DECRETO DEL CAPO PROVVISORIO DELLO… Leggi tutto
Giu 19, 2022 62

Legge 10 agosto 2000 n. 246

Legge 10 agosto 2000 n. 246 Potenziamento del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. (GU n.206 del 04-09-2000)_______ Aggiornamenti all'atto 10/09/2001 DECRETO-LEGGE 7 settembre 2001, n. 343 (in G.U. 10/09/2001, n.210) convertito con modificazioni dalla L. 9 novembre 2001, n. 401 (in G.U.… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Giu 17, 2022 68

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 23127 | 14 giugno 2022

Cassazione Penale Sez. 4 del 14 giugno 2022 n. 23127 Imprudente tentativo di raggiungere la postazione lavorativa passando sotto un tornio in movimento. Nessun comportamento abnorme se il datore viola le norme di sicurezza Nel caso di specie l'addebito colposo, per come contestato, è stato in… Leggi tutto

Più letti Sicurezza