Slide background

Orientamenti UE aiuti di Stato settori agricolo e forestale e zone rurali 2014 - 2020

ID 16665 | | Visite: 92 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/16665

Orientamenti dell’Unione europea per gli aiuti di Stato nei settori agricolo e forestale e nelle zone rurali 2014 - 2020

ID 16665 | 18.05.2022 / Commissione europea 2014/C 204/01

Nei presenti orientamenti, la Commissione stabilisce le condizioni e i criteri in base ai quali gli aiuti per i settori agricolo e forestale e quelli per le zone rurali saranno considerati compatibili con il mercato interno e stabilisce i criteri per individuare le zone che soddisfano le condizioni di cui all’articolo 107, paragrafo 3, del trattato. Per quanto riguarda gli aiuti concessi in virtù dell’articolo 107, paragrafo 2, let tera b), la Commissione stabilisce le condizioni che saranno verificate al fine di determinare se una misura che costituisce un aiuto destinato a ovviare ai danni arrecati da calamità naturali o da altri eventi eccezionali rientra effettivamente in tale articolo.

La concessione di aiuti di Stato destinati a favorire lo sviluppo economico dei settori agricolo e forestale e delle zone rurali rientra nel più ampio contesto della politica agricola comune («la PAC»). Nell’ambito della PAC, l’Unione fornisce un sostegno finanziario ai settori agricolo e forestale e alle zone rurali. Poi ché gli effetti economici di un aiuto di Stato non cambiano a seconda che questo sia (anche parzial mente) finanziato dall’Unione o da un unico Stato membro, la Commissione ritiene che, in linea di prin cipio, debba esserci coerenza tra la sua politica in materia di controllo degli aiuti di Stato e il sostegno concesso nel quadro della politica agricola comune dell’Unione. Di conseguenza, il ricorso agli aiuti di Stato può essere giustificato soltanto se è in linea con gli obiettivi di questa politica e, in particolare, con gli obiettivi perseguiti dalla riforma della PAC orientata al 2020 (1). Pertanto, nell’applicare e interpretare le disposizioni dei presenti orientamenti con riguardo a regimi di aiuto specifici, la Com missione tiene conto delle norme e delle politiche della PAC.

(1) Lanciata nel 1962, la Politica Agricola Comune (PAC) dell'UE è un partenariato tra l'agricoltura e la società e tra l'Europa ei suoi agricoltori. Ha lo scopo di: sostenere gli agricoltori e migliorare la produttività agricola, garantendo una fornitura stabile di cibo a prezzi accessibili; salvaguardare gli agricoltori dell'Unione europea per guadagnarsi da vivere in modo ragionevole; contribuire ad affrontare il cambiamento climatico e la gestione sostenibile delle risorse naturali; mantenere le aree rurali e i paesaggi in tutta l'UE; mantenere viva l'economia rurale promuovendo posti di lavoro nell'agricoltura, nelle industrie agroalimentari e nei settori associati. La PAC è una politica comune a tutti i paesi dell'UE. È gestito e finanziato a livello europeo dalle risorse del bilancio dell'UE.

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Commissione europea 2014 C 204 01.pdf)Commissione europea 2014 C 204 01
 
IT3657 kB11

Tags: News