Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




EN ISO 7396-1 | Impianti di distribuzione gas medicali

ID 11451 | | Visite: 5433 | Documenti impianti riservatiPermalink: https://www.certifico.com/id/11451

EN ISO 7396 1

EN ISO 7396-1 | Impianti di distribuzione gas medicali

ID 11451 | 01.09.2020

La norma tecnica EN ISO 7396-1 specifica i requisiti per la progettazione, l’installazione, il funzionamento, le prestazioni, le prove, la consegna e la documentazione degli impianti di distribuzione utilizzati nelle strutture sanitarie per:

- ossigeno;
- protossido di azoto;
- aria medicinale;
- anidride carbonica;
- miscele ossigeno/protossido di azoto;
- miscele elio/ossigeno;
- ossigeno 93;
- gas e miscele di gas classificati come dispositivi medici, gas erogati a dispositivi medici o destinati a finalità mediche o gas e miscele di gas per uso medicinale non specificati sopra;
- aria per alimentare strumenti chirurgici;
- azoto per alimentare strumenti chirurgici;
- vuoto.

Essa include i requisiti per le centrali di alimentazione, per le reti di distribuzione, per i sistemi di controllo, per i sistemi di monitoraggio e allarme e per la non intercambiabilità fra i componenti di sistemi per gas/vuoto differenti.

EN ISO 7396-1:2016 - Medical gas pipeline systems - Part 1: Pipeline systems for compressed medical gases and vacuum (ISO 7396-1:2016)

 Data entrata in vigore: 16 marzo 2016

EN ISO 7396-1:2016/A1:2019 - Medical gas pipeline systems - Part 1: Pipeline systems for compressed medical gases and vacuum - Amendment 1 (ISO 7396-1:2016/Amd 1:2017)

 Data entrata in vigore: 30 gennaio 2019

UNI EN ISO 7396-1:2019 - Impianti di distribuzione dei gas medicali - Parte 1: Impianti di distribuzione dei gas medicali compressi e per vuoto

Recepisce:
EN ISO 7396-1:2016/A1:2019
EN ISO 7396-1:2016

 Data entrata in vigore: 04 aprile 2019

La norma si applica a tutte le strutture che forniscono servizi sanitari a prescindere da tipo, dimensioni, ubicazione o gamma di servizi, incluse, senza limitazioni:

a) strutture di terapia intensiva;
b) struttura per la cura continuativa interna dei pazienti;
c) strutture di ricovero a lungo termine;
d) fornitori di servizi sanitari a domicilio;
e) ambulatori e cliniche di cura per pazienti esterni (per esempio chirurgia ambulatoriale, cliniche per endoscopia e ambulatori medici).

__________

Rappresentazione caratteristiche essenziali impianti

Tabella

Impianto di distribuzione di gas medicale comprendente: Sistema con due bombole/pacchi bombole e un sistema inversore; sistema con una bombola/pacco bombola e con collettore

Figura 1

Sistema ad aria o azoto per alimentare strumenti chirurgici comprendente: Due sistemi con bombole/pacchi bombole con collettore e un sistema inversore

Figura 2

__________

Gestione dei rischi

Procedura consigliata di gestione dei rischi e lista di controllo per identificare le cause e le situazioni pericolose (ovvero le cause di danni) in relazione agli obiettivi di sicurezza definiti e a misure appropriate di controllo dei rischi per gli impianti di distribuzione dei gas medicali.

La procedura di gestione dei rischi e la lista di controllo dei rischi dovrebbero essere utilizzate dal fabbricante (F) dell'impianto di distribuzione dei gas medicali e del vuoto e dai rappresentanti dell'ospedale (H) durante:

- progettazione, installazione, accettazione e funzionamento dei nuovi impianti di distribuzione dei gas medicali;
- il normale funzionamento e monitoraggio degli impianti di distribuzione dei gas medicali e del vuoto esistenti.

Tabella valutazione dei rischi 1
__________

Prove, controlli e procedure prima dell'uso dei sistemi

Le seguenti prove e procedure devono essere effettuate in un qualsiasi ordine:

a) prove di tenuta e di integrità meccanica
b) prove di tenuta e chiusura delle valvole di intercettazione di area e controlli per la corretta zonizzazione e corretta identificazione
c) prova per la verifica delle interconnessioni
d) prova di ostruzione e di portata
e) controlli delle unità terminali e dei raccordi NIST, DISS o SIS per la funzionalità meccanica, la gas specificità e l’identificazione
f) prove o controlli delle prestazioni del sistema
g) prove delle valvole di sovrappressione
h) prove di tutte le sorgenti di alimentazione
i) prove dei sistemi di monitoraggio e allarme
j) prova della contaminazione da particolato delle reti di distribuzione
k) prove della qualità dell'aria medicale prodotta dalle centrali di alimentazione d’aria con compressore
l) prova della qualità dell'aria per alimentare strumenti chirurgici prodotta dalle centrali d'aria con compressore
m) prova della qualità dell'aria medicale prodotta dalle centrali di alimentazione dell’aria con gruppo miscelatore
n) prova della qualità dell'ossigeno 93 prodotto dai concentratori di ossigeno
o) riempimento con il gas specifico
p) prove di identificazione del gas

Allegati moduli per la documentazione della conformità degli impianti di distribuzione dei gas medicali

Modulo D.1.1 - Riepilogo delle prove dei requisiti dei punti 12.3 e 12.4 [voci da a) a j)], ovvero fino al punto 12.6.10
incluso (vedere punto 12.7.1)
Modulo D.1.2 - Riepilogo delle prove dei requisiti dei punti da 12.6.11 a 12.6.16 (vedere punto 12.7.1)
Modulo D.2 - Ispezione di marcature e supporti delle tubazioni
Modulo D.3 - Verifica della conformità alle specifiche di progettazione
Modulo D.4.1 - Prove di integrità meccanica del sistema di distribuzione del vuoto
Modulo D.4.2 - Prova di tenuta degli impianti di distribuzione del vuoto
Modulo D.5.1 - Prove di integrità meccanica degli impianti di distribuzione dei gas medicali compressi
Modulo D.5.2 - Prova di tenuta degli impianti di distribuzione dei gas medicali compressi - Prove di tenuta su parte/i a monte delle valvole di intercettazione di area (riduttori di pressione di linea)
Modulo D.5.3 - Prova di tenuta degli impianti di distribuzione dei gas medicali compressi - Prove di tenuta su parte/i a valle delle valvole di intercettazione di area (o riduttori di pressione di linea)
Modulo D.6.1 - Prove di tenuta e integrità meccanica combinate degli impianti di distribuzione dei gas medicali compressi
Modulo D.6.2 - Prove di tenuta e integrità meccanica combinate degli impianti di distribuzione dei gas medicali compressi
Modulo D.7 - Prove di tenuta, chiusura, zonizzazione e identificazione delle valvole di intercettazione di area
Modulo D.8 - Prove di interconnessione
Modulo D.9 - Prove per ostruzione e flusso, funzionalità meccanica, gas specificità e identificazione delle unità terminali
Modulo D.10 - Prove per ostruzione e flusso, funzionalità meccanica, gas specificità e identificazione dei raccordi NIST, DISS o SIS
Modulo D.11 - Prove o controlli delle prestazioni del sistema
Modulo D.12 - Prove delle valvole di sovrappressione
Modulo D.13 - Prove di tutte le sorgenti di alimentazione
Modulo D.14.1 - Prove degli allarmi clinici di emergenza e degli allarmi operativi
Modulo D.14.2 - Prove degli allarmi operativi
Modulo D.15 - Prova della contaminazione da particolato delle reti di distribuzione
Modulo D.16 - Prove della qualità dell'aria medicale prodotta da centrali di alimentazione dell'aria con compressore/i
Modulo D.17 - Prove della qualità dell'aria per alimentare strumenti chirurgici prodotta da centrali di alimentazione dell'aria con compressore/i
Modulo D.18 - Prove della qualità dell'aria medicale prodotta da centrali di alimentazione dell'aria gruppo/i miscelatore/i
Modulo D.19 - Prove della qualità dell'ossigeno 93 prodotto con concentratore/i di ossigeno
Modulo D.20 - Riempimento con il gas specifico
Modulo D.21.1 - Prove per l'identificazione del gas utilizzando un analizzatore di ossigeno
Modulo D.21.2 - Prove per l'identificazione del gas utilizzando pressioni diverse
Modulo D.21.3 - Prove per l'identificazione del gas utilizzando un analizzatore gas-specifico


segue in allegato

Fonti
EN ISO 7396-1:2016/A1:2019

Licenza Maccarelli / Certifico (data: 31.08.2020)

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2020
©Copia autorizzata Abbonati

Matrice Revisioni

Rev. Data Oggetto Autore
0.0 01.09.2020 --- Certifico Srl

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Impianti di distribuzione gas medicali Rev.00 2020.pdf
Certifico Srl - Rev. 00 2020
1628 kB 80
Allegato riservato Moduli documentazione conformità impianti.zip
Certifico Srl - Rev. 00 2020
439 kB 34

Tags: Impianti Abbonati Impianti Impianti gas

Articoli correlati

Più letti Impianti

Ultimi archiviati Impianti

Portale nazionale prestazione energetica degli edifici
Ott 04, 2022 24

Portale nazionale sulla prestazione energetica degli edifici

Portale nazionale sulla prestazione energetica degli edifici ID 17746 | 04.09.2022 Il Portale nazionale sulla prestazione energetica degli edifici, introdotto dal dlgs n. 48/2020 in attuazione a quanto previsto dalla direttiva sull’efficienza energetica degli edifici, nasce da un progetto elaborato… Leggi tutto
Set 17, 2022 102

Regolamento delegato (UE) 2022/517

Regolamento delegato (UE) 2022/517 Regolamento delegato (UE) 2022/517 della Commissione del 18 novembre 2021 che modifica il regolamento (UE) 2017/1938 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda la composizione dei gruppi di rischio (GU L 104, 1.4.2022)_______… Leggi tutto
Decreto 31 agosto 2022
Set 14, 2022 90

Decreto 31 agosto 2022

Decreto 31 agosto 2022 Piano nazionale di ripartizione delle frequenze tra 0 e 3000 GHz (GU n.214 del 13.09.2022 - SO n. 35) Collegati
Dlgs 259/2003 Codice comunicazioni elettroniche | Testo consolidato
Leggi tutto
Requisiti D Lgs 102 2014 Norme serie UNI CEI EN 16247 X e CEI EN ISO 50001 2011    Tabella Correlazione
Set 13, 2022 113

Requisiti D.Lgs 102/2014: Norme EN 16247-X e ISO 50001:2011 - Tabella Correlazione

Requisiti D.Lgs 102/2014: Norme della serie UNI CEI EN 16247-X e CEI EN ISO 50001:2011 - Tabella Correlazione CTI ID 17580 | 13.09.2022 / In allegato La CT 202 “Uso razionale e gestione dell’energia – Attività Nazionale” del Comitato Termotecnico Italiano per rispondere a questa esigenza ha… Leggi tutto
CEI EN IEC 60445 2022
Set 06, 2022 228

CEI EN IEC 60445:2022

CEI EN IEC 60445:2022 / Identificazione morsetti apparecchiature, estremità dei conduttori e conduttori ID 17526 | 06.05.2022 / Preview in allegato CEI EN IEC 60445:2022Principi fondamentali e di sicurezza per l'interfaccia uomo-macchina, la marcatura e l'identificazione - Identificazione dei… Leggi tutto