Slide background




Regolamento di esecuzione (UE) 2021/279

ID 12930 | | Visite: 244 | Legislazione chemicals foodPermalink: https://www.certifico.com/id/12930

Temi: Chemicals , Food

Regolamento di esecuzione 2021 279

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/279

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/279 della Commissione del 22 febbraio 2021 recante modalità di applicazione del regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne i controlli e le altre misure che garantiscono la tracciabilità e la conformità nella produzione biologica e l’etichettatura dei prodotti biologici

(GU L 62/6 del 23.2.2021)

Entrata in vigore: 15.03.2021

Applicazione: dal 1° gennaio 2020

______

Articolo 1 Fasi procedurali che l’operatore è tenuto a seguire in caso di sospetto di non conformità a causa della presenza di prodotti o sostanze non autorizzati

1. Per verificare se il sospetto possa essere comprovato conformemente all’articolo 28, paragrafo 2, lettera b), del regolamento (UE) 2018/848, l’operatore tiene conto dei seguenti elementi:

a) se il sospetto di non conformità riguarda un prodotto biologico o in conversione in entrata, l’operatore verifica se:
i) le informazioni sull’etichetta del prodotto biologico o in conversione e le informazioni sui documenti di accompagnamento corrispondono;
ii) le informazioni sul certificato rilasciato dal fornitore si riferiscono al prodotto effettivamente acquistato;
b) qualora vi sia il sospetto che la causa della presenza di prodotti o sostanze non autorizzati sia sotto il controllo dell’operatore, quest’ultimo esamina ogni possibile causa della loro presenza.

2. Quando informa l’autorità competente o, se del caso, l’autorità di controllo o l’organismo di controllo in conformità all’articolo 28, paragrafo 2, lettera d), del regolamento (UE) 2018/848 di un sospetto comprovato o quando il sospetto non può essere eliminato, l’operatore fornisce, se del caso e ove disponibili, almeno i seguenti elementi:

a) le informazioni e i documenti relativi al fornitore (bolla di consegna, fattura, certificato del fornitore, certificato di ispezione dei prodotti biologici);
b) la tracciabilità del prodotto con l’identificazione del lotto, la quantità delle scorte e il quantitativo di prodotto venduto;
c) risultati di laboratorio, se del caso e ove disponibili da un laboratorio accreditato;
d) la scheda di campionamento che specifica il momento, il luogo e il metodo utilizzato per prelevare il campione;
e) tutte le informazioni su eventuali sospetti precedenti in relazione al prodotto o alla sostanza non autorizzati specifici;
f) ogni altro documento opportuno per chiarire il caso.

Articolo 2 Metodologia di un’indagine ufficiale

1. Fatto salvo l’articolo 38, paragrafo 2, del regolamento (UE) 2018/848, nello svolgimento di un’indagine ufficiale di cui all’articolo 29, paragrafo 1, lettera a), del predetto regolamento, le autorità competenti o, se del caso, gli organismi di controllo o le autorità di controllo determinano almeno quanto segue:
a) il nome, l’identificazione del lotto, la proprietà e l’ubicazione fisica dei prodotti biologici o in conversione in questione;
b) se i prodotti in questione sono ancora immessi sul mercato come prodotti biologici o in conversione o utilizzati nella produzione biologica;
c) il tipo, il nome, la quantità e altre informazioni pertinenti dei prodotti o delle sostanze non autorizzati presenti;
d) in quale fase della produzione, della preparazione, del magazzinaggio o della distribuzione e dove esattamente è stata rilevata la presenza di prodotti o sostanze non autorizzati, in particolare per la produzione vegetale, e se il campione è stato prelevato prima o dopo il raccolto;
e) se sono coinvolti altri operatori della catena di approvvigionamento;
f) i risultati di precedenti indagini ufficiali sui prodotti biologici o in conversione e sugli operatori interessati.
2. L’indagine ufficiale è condotta utilizzando metodi e tecniche appropriati, compresi quelli di cui all’articolo 14 e all’articolo 137, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2017/625 del Parlamento europeo e del Consiglio.
3. L’indagine ufficiale giunge a una conclusione almeno sui seguenti punti:
a) l’integrità dei prodotti biologici e in conversione;
b) la fonte e la causa della presenza di prodotti o sostanze non autorizzati;
c) gli elementi di cui all’articolo 29, paragrafo 2, lettere a), b) e c), del regolamento (UE) 2018/848.
4. Le autorità competenti o, se del caso, le autorità di controllo o gli organismi di controllo redigono una relazione finale per ogni indagine ufficiale. Tale relazione finale contiene:
a) le registrazioni degli elementi specifici richiesti a norma del presente articolo;
b) le registrazioni delle informazioni scambiate con l’autorità competente, altre autorità di controllo e altri organismi di controllo e la Commissione in relazione a tale indagine ufficiale.

[...]

Articolo 10 Disposizioni transitorie

1. I gruppi di operatori dei paesi terzi conformi ai regolamenti (CE) n. 834/2007(CE) n. 889/2008 e (CE) n. 1235/2008 prima della data di applicazione del presente regolamento e per i quali sono necessarie importanti modifiche amministrative, giuridiche e strutturali per quanto riguarda la dimensione massima del gruppo di operatori stabilita all’articolo 4, secondo comma, del presente regolamento, si conformano a tale disposizione al più tardi a decorrere dal 1° gennaio 2025.

2. Il catalogo nazionale di misure elaborato a norma dell’articolo 8 si applica al più tardi a decorrere dal 1° gennaio 2023.

Articolo 11 Entrata in vigore e applicazione

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Esso si applica a decorrere dal 1° gennaio 2022.

...

Collegati

Scarica questo file (Regolamento di esecuzione UE 2021 279.pdf)Regolamento di esecuzione (UE) 2021/279 IT589 kB(42 Downloads)

Tags: Chemicals Food

Articoli correlati

Ultimi archiviati HACCP

Mar 23, 2021 58

Decreto 12 gennaio 1996 n. 119

Decreto 12 gennaio 1996 n. 119 Regolamento concernente l'impiego di sale alimentare nelle paste alimentari fresche e secche e nelle paste alimentari speciali con o senza ripieno. (GU n.60 del 12.03.1996) Entrata in vigore del decreto: 27.3.1996 Abrogato da: Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 27 Leggi tutto
Dlgs 94 2001
Mar 23, 2021 56

Decreto Legislativo 30 gennaio 2001 n. 94

Decreto Legislativo 30 gennaio 2001 n. 94 Attuazione delle direttive 1999/2/CE e 1993/3/CE concernenti gli alimenti e i loro ingredienti trattati con radiazioni ionizzanti. (GU n.79 del 04.04.2001 - SO n. 72) ______ Art. 1 (Campo di applicazione) 1. Il presente decreto disciplina la produzione, la… Leggi tutto
Legge 26 febbraio 1963 n 441
Mar 22, 2021 137

Legge 26 febbraio 1963 n.441

Legge 26 febbraio 1963 n.441 Modifiche ed integrazioni alla legge 30 aprile 1962, n. 283, sulla disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande ed al decreto del Presidente della Repubblica 11 agosto 1959, n. 750. (GU n.98 del 11.04.1963) Abrogata… Leggi tutto
Mar 22, 2021 78

DM 3 Febbraio 1977

DM 3 Febbraio 1977 Regolamento di esecuzione relativo alle varie fasi di conservazione e di commercializzazione delle carni congelate (GU n. 24 del 05.02.1977) Abrogato da: D.Lgs. 2 febbraio 2021 n. 27 Collegati
Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 27
Leggi tutto
Mar 22, 2021 74

Regio Decreto 9 maggio 1929 n. 994

Regio Decreto 9 maggio 1929 n. 994 Regolamento sulla vigilanza igienica del latte destinato al consumo diretto (GU n.146 del 24.06.1929) Abrogato da: D.Lgs. 2 febbraio 2021 n. 27 Collegati
Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 27
Leggi tutto
Mar 22, 2021 94

Regio Decreto 20 dicembre 1928 n. 3298

Regio Decreto 20 dicembre 1928 n. 3298 Approvazione del regolamento per la vigilanza sanitaria delle carni. (G.U. n. 36 del 12 febbraio 1929) Abrogato da: D.Lgs. 2 febbraio 2021 n. 27 Collegati
Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 27
Leggi tutto

Più letti HACCP

Regolamento  CE  n  178 2002
Feb 28, 2020 43791

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Regolamento  CE  852 2004
Feb 08, 2021 33907

Regolamento (CE) N. 852/2004

Regolamento (CE) N. 852/2004 ID 4288 | News aggiornata 08.02.2021 Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari GU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: - Regolamento (CE) n. 1019/2008 della… Leggi tutto
Mar 02, 2019 30461

Regolamento (CE) n. 2023/2006 (Regolamento GMP)

Regolamento (CE) n. 2023/2006 Regolamento (CE) N. 2023/2006 della Commissione del 22 dicembre 2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari (Regolamento GMP - Good Manufacturing Practices) ... Il presente regolamento… Leggi tutto
Regolamento  CE  852 2004
Mar 06, 2019 26980

Regolamento (CE) 852/2004

Regolamento (CE) 852/2004 Regolamento (CE) n. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentariGU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: Regolamento (CE) n. 1019/2008 della Commissione del 17 ottobre 2008 (GU L 277 7… Leggi tutto