Slide background
Slide background




Rapporto ECHA - Obblighi di autorizzazione REACH

ID 19172 | | Visite: 1551 | Documenti Chemicals ECHAPermalink: https://www.certifico.com/id/19172

Relazione del progetto Forum REF 9 s

Rapporto ECHA - Obblighi di autorizzazione REACH / Marzo 2023

ID 19172 | 08.03.2023

Helsinki, 8 marzo 2023 - Forum REF-9 project report on enforcement of compliance with REACH authorisation obligations

Il progetto a livello di Unione europea dell'Enforcement Forum sulle ispezioni degli obblighi di autorizzazione REACH ha rilevato che la maggior parte degli utenti, soprattutto le PMI, soddisfa già l'obbligo di autorizzazione per controllare i rischi.

Le misure di applicazione adottate dalle autorità durante il progetto mirano a spingere le aziende verso la conformità.

Durante questo progetto, le autorità di controllo di 28 paesi hanno effettuato 690 ispezioni presso 516 aziende. Le sostanze più comunemente controllate (SVHC) erano il triossido di cromo e il cromato di stronzio, che vengono utilizzati, ad esempio, nel trattamento delle superfici o nella cromatura. Le ispezioni si sono concentrate principalmente sugli utilizzatori a valle, in particolare le piccole e medie imprese (PMI), che sono gli utilizzatori finali delle SVHC.

In una delle quattro ispezioni (26 %) degli utilizzatori a valle, gli ispettori hanno rilevato che la sostanza non era stata utilizzata in conformità con le condizioni stabilite nella decisione di autorizzazione della Commissione europea concessa al loro fornitore. Di conseguenza, in queste aziende, i lavoratori o l'ambiente non erano adeguatamente protetti dai possibili effetti negativi delle SVHC.

Gli ispettori hanno anche scoperto che per il 20 % delle sostanze autorizzate controllate, gli utilizzatori a valle non hanno notificato all'ECHA il loro uso. Inoltre, per il 35 % delle sostanze controllate, i fornitori non hanno comunicato al resto della catena di approvvigionamento le informazioni sulle condizioni operative, la gestione dei rischi o le modalità di monitoraggio specificate nella decisione di autorizzazione.

Sebbene vi sia un chiaro margine di miglioramento nei livelli di conformità con i requisiti di autorizzazione specifici, i risultati mostrano che la maggior parte degli utilizzatori a valle rispetta i doveri di autorizzazione fondamentali. Nel 3% delle ispezioni, sono stati scoperti casi in cui le aziende hanno utilizzato o commercializzato sostanze senza ottenere o richiedere un'autorizzazione o senza essere coperte da un'esenzione applicabile.

Misure esecutive

Nel rilevare la non conformità, gli ispettori hanno adottato 254 misure di applicazione per rendere conformi tutte le società. Le misure comprendevano principalmente consulenze scritte e ordini amministrativi, ma anche sanzioni pecuniarie e, in alcuni casi, denunce penali.

Raccomandazioni

La relazione del progetto delinea raccomandazioni per l'industria, il forum di applicazione, le autorità nazionali, l'ECHA e la Commissione europea. Ad esempio, i fornitori di sostanze autorizzate dovrebbero migliorare la qualità delle schede di dati di sicurezza mentre gli utilizzatori a valle dovrebbero garantire che la sostanza autorizzata sia utilizzata conformemente alle condizioni della decisione di autorizzazione.

Per migliorare l'attuazione da parte dei soggetti obbligati e l'esecutività delle autorizzazioni REACH, vengono fornite anche una serie di raccomandazioni per la Commissione europea sul contenuto e la chiarezza delle future decisioni di autorizzazione.

Gli ispettori del progetto Forum REF-9 hanno verificato la conformità ai requisiti di autorizzazione REACH. I requisiti di autorizzazione si applicano alle sostanze estremamente problematiche (ad es. sostanze che provocano il cancro o sono tossiche per la riproduzione o mutagene), che sono incluse nell'elenco delle sostanze autorizzate (allegato XIV) del regolamento REACH.

Queste sostanze possono essere utilizzate o commercializzate solo se le aziende oi loro fornitori ricevono un'autorizzazione dalla Commissione europea per i loro usi specifici. Le disposizioni in materia di autorizzazione in REACH hanno lo scopo di proteggere i lavoratori e l'ambiente eliminando gradualmente queste sostanze altamente pericolose dal mercato.

Il progetto REACH-EN-FORCE-9 (REF-9) si è svolto in 28 Stati membri. Le ispezioni hanno avuto luogo nel 2021. I controlli includevano l'obbligo di ottenere un'autorizzazione prima dell'uso o della commercializzazione di sostanze soggette ad autorizzazione, l'obbligo di utilizzare tali sostanze solo in conformità alle condizioni stabilite nella decisione di autorizzazione o l'obbligo di notifica per gli utilizzatori a valle ECHA.

Inoltre, il progetto ha verificato il flusso di informazioni sull'uso sicuro delle sostanze autorizzate nella catena di approvvigionamento. Il progetto ha concluso una serie di tre progetti di applicazione del Forum incentrati sui doveri di autorizzazione REACH.

Fonte: ECHA

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Forum REF-9 project report.pdf
ECHA 08.03.2023
1501 kB 6

Tags: Chemicals Reach Abbonati Chemicals Guida ECHA

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

REACH Authorisation List
Lug 18, 2024 51

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 17.07.2024

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 17.07.2024 ID 22280 | Last update: 17.07.2024 REACH Authorisation Decisions List of authorisation decisions adopted on the basis of Article 64 of Regulation (EC) No 1907/2006 (REACH). The list also includes reference to related documentation… Leggi tutto
Operating Experience with Nuclear Power Stations in Member States IAEA Ed  2023
Lug 12, 2024 88

Operating Experience with Nuclear Power Stations in Member States Ed. 2023

Operating Experience with Nuclear Power Stations in Member States 2023 Edition / IAEA ID 22248 | 12.07.2024 / Attached The 2023 edition of this publication contains integrated reports combining nuclear reactor operating experience data with design characteristics and dashboards. The integrated… Leggi tutto
Radioactive Waste Management   IAEA 2023
Lug 12, 2024 94

Radioactive Waste Management

Radioactive Waste Management / Solutions for a Sustainable Future ID 22247 | 12.07.2024 Proceedings of an International Conference, Held in Vienna, Austria, 1–5 November 2021 The IAEA International Conference on Radioactive Waste Management: Solutions for a Sustainable Future brought together… Leggi tutto
Relazione annuale 2024 del Direttore dell ISIN al Governo e al Parlamento
Lug 04, 2024 115

Relazione annuale 2024 del Direttore dell’ISIN al Governo e al Parlamento

Relazione annuale 2024 del Direttore dell’ISIN al Governo e al Parlamento ID 22175 | 04.07.2024 / In allegato Nel documento, ISIN illustra le attività del 2023 e lo stato della sicurezza nucleare in Italia. L’Ispettorato presenta il resoconto annuale sulle attività istituzionali svolte nel 2023,… Leggi tutto
Rapporti ISTISAN 24 8
Lug 03, 2024 517

Linee guida Regolamento (CE) 2023/2006 (GMP / MOCA) / Ed. 2023 (EN)

Linee guida per l’applicazione del Regolamento (CE) 2023/2006 (GMP / MOCA) / Ed. 2023 (EN) ID 22167 | 03.07.2024 / In allegato Progetto CAST. Linee guida per l’applicazione del Regolamento (CE) 2023/2006 alla filiera di produzione dei materiali e oggetti destinati a venire in contatto con gli… Leggi tutto
REACH Authorisation List
Giu 26, 2024 151

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 24.06.2024

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 24.06.2024 ID 22128 | Last update: 24.06.2024 REACH Authorisation Decisions List of authorisation decisions adopted on the basis of Article 64 of Regulation (EC) No 1907/2006 (REACH). The list also includes reference to related documentation… Leggi tutto
Giu 18, 2024 123

D.P.R. 19 maggio 1958 n. 719

D.P.R. 19 maggio 1958 n. 719 Regolamento per la disciplina igienica della produzione e del commercio delle acque gassate e delle bibite analcooliche gassate e non gassate confezionate in recipienti chiusi.(GU n.178 del 24.07.1958)_______ Aggiornamenti all'atto 10/02/1996 LEGGE 6 febbraio 1996, n.… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Ott 24, 2022 111548

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Notifica HACCP
Apr 05, 2022 76879

Notifica ai fini registrazione Regolamento CE n. 852/2004

Notifica ai fini della registrazione (Reg. CE n. 852/2004) - Ex notifica sanitaria alimentare ID 7901 | 06.03.2019 / Modello notifica allegato [panel]Regolamento (CE) 852/2004...Articolo 6 Controlli ufficiali, registrazione e riconoscimento 1. Gli operatori del settore alimentare collaborano con le… Leggi tutto