Slide background
Slide background




Seveso III: Manuale scenari valutazione incidenti rischio chimico

ID 3817 | | Visite: 4700 | Documenti Chemicals UEPermalink: https://www.certifico.com/id/3817

Seveso III: Manuale scenari per la valutazione incidenti rischio chimico

Questa pubblicazione è una relazione tecnica da parte del Joint Research Centre (JRC), gruppo di ricerca della Commissione Europea, che si rivolge agli Stati membri, principalmente per assisterli nella pianificazione territoriale e per fornire loro un approccio sistematico alla selezione di scenari e di criteri per la pianificazione territoriale, nel contesto dell'attuazione della direttiva Seveso III.

E 'possibile utilizzare gli scenari per la pianificazione di emergenze, i risultati forniti sono interpretati per conformarsi a criteri appropriati per le attività di risposta alle emergenze, è chiaro comunque che anche quando si seleziona lo stesso scenario per i siti simili, i risultati possono differire in modo significativo a causa di applicazione diverse di dati, modelli e ipotesi.

I contenuti del manuale non sono raccomandazioni, ma piuttosto rappresentano buone prassi all'interno degli Stati membri dell'Unione europea. In quanto tale, il suo utilizzo non è obbligatorio. Si prevede che le autorità impegnate nella pianificazione territoriale lo utilizzino come un manuale, o come un insieme di scenari di riferimento, che sono tipicamente associati con la pianificazione territoriale.

Il suo contenuto non esclude la possibilità di scenari aggiuntivi, che possono essere richiesti per un caso specifico, essendo inteso che, particolari installazioni possono richiedere diversi scenari tutti insieme. Ciò nonostante, le informazioni contenute possono essere considerate un buon punto di partenza per la valutazione del rischio e la definizione delle opportune misure di sicurezza.

Questo rapporto si concentra principalmente sulle questioni tecniche dei requisiti di pianificazione territoriale nel contesto della direttiva Seveso III.

Il manuale è così articolato:

- Contenuto
- Riconoscimenti
- Glossario
- Sintesi
1 Scopo e campo di applicazione del manuale
1.1 Contesto
1.2 Scopo del Manuale
1.3 scenari di incidente
1.4 Che cosa è un piano d'azione?
1.5 Scenario alberi previsti nel manuale
1.6 limitazioni Scenario - I possibili effetti fisici per incendi ed esplosioni
2 GPL Scenari
2.1 GPL  pressurizzato serbatoio
2.2 Pompa GPL /compressore
2.3 GPL tubazioni
2.4 GPL braccio di carico / scarico / tubo.
2.5 GPL strada cisterna / cisterna ferroviario.
3 scenari incidentali ammoniaca anidra serbatoio di stoccaggio
3.1 ammoniaca anidra 
3.2 pompa ammoniaca anidra / compressore
3.3 ammoniaca anidra tubazioni
3.4 ammoniaca anidra carico /scarico/ tubo
3.5 ammoniaca anidra - strada /cisterna cisterna / rotaia
4 Cloro - Scenari incidente
4.1 cloro serbatoio
4.2 pompa cloro/compressore
4.3 Cloro tubazioni
4.4 Cloro carico/scarico/tubo
4.5 Cloro strada cisterna/cisterna ferroviario
5. (GNL) scenari di incidenti
5. 1 GNL serbatoio atmosferico criogenico
5.2  GNL pompa/compressore
5.3 GNL tubazioni
5.4 GNL carico/scarico/tubo
5.5 GNL via nave cisterna/cisterna ferroviario
6 Scenari liquidi infiammabili
6.1 serbatoio liquidi infiammabili
6.2 pompa liquido infiammabile
6.3 Liquido infiammabile
6.4 Liquido infiammabile carico/scarico/ tubo.
6.5 Liquido infiammabile strada cisterna/ cisterna ferroviario
7 Ossigeno liquefatto scenari incidente
7.1 ossigeno liquefatto serbatoio di stoccaggio criogenico 
7.2 pompa ossigeno liquefatto
7.3 ossigeno liquefatto tubazione
7.4 ossigeno liquefatto carico/scarico/tubo
8 Casi di studio utilizzando gli alberi Scenario
8.1 Il caso di studio impianto di cloro
8.2 Il caso di studio GPL deposito
8.3 I risultati degli esercizi caso di studio
8.4 Conclusioni
9. Allegato I: Valutazione caso Cloro - Stato membro: Regno Unito (HSE)
Allegato II: valutazione caso GPL - Stato membro: Paesi Bassi (RIVM)
Allegato III: Individuazione di possibili cause e barriere di sicurezza
10 Riferimenti

EU Marzo 2017 

Direttiva 2012/18/UE - SEVESO III

Ebook SEVESO III - D.LGS. 105/2015

Pin It


Tags: Chemicals Rischio Incidente Rilevante

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Lug 03, 2020 28

Comunicato Min Salute 1° luglio 2020

Comunicato Min Salute 1° luglio 2020 La Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del ministero della Salute comunica che grazie alle azioni intraprese non si rileva più la situazione di carenza sul mercato di prodotti disinfettanti riscontrata nello scorso mese di marzo… Leggi tutto
Linee guida uso di precursori di esplosivi
Giu 24, 2020 66

Linee guida Reg. (UE) 2019/1148 uso di precursori di esplosivi

Linee guida Reg. (UE) 2019/1148 uso di precursori di esplosivi Linee guida per l’attuazione del regolamento (UE) 2019/1148 relativo all’immissione sul mercato e all’uso di precursori di esplosivi (2020/C 210/01) GU C 210/1 del 24.06.2020 ... Nella società odierna molte sostanze chimiche sono usate… Leggi tutto
PBDE INAIL 2020
Giu 18, 2020 89

Polibromodifenileteri (Pbde) Microinquinanti organici

Polibromodifenileteri (Pbde). Microinquinanti organici - Informazioni e dati per una gestione sicura Gli inquinanti persistenti (POP) sono un gruppo di sostanze chimiche riconosciute da tempo come una minaccia globale per la salute umana e l'ambiente. Il Dipartimento innovazioni tecnologiche… Leggi tutto
The use of bisphenol A and its alternatives in thermal paper
Giu 18, 2020 107

The use of bisphenol A and its alternatives in thermal paper in the EU during 2014 - 2022

The use of bisphenol A and its alternatives in thermal paper in the EU during 2014 - 2022 June 2020 Bisphenol A (BPA) is classified under the CLP Regulation as a substance that may damage fertility, may cause serious eye damage, may cause skin allergies and respiratory irritation. It has also been… Leggi tutto
Giu 17, 2020 75

Decreto 30 maggio 2007

Decreto 30 maggio 2007 Recepimento della direttiva 2006/139/CE del Consiglio Europeo sull’adattamento al progresso tecnico della direttiva 76/769/CEE per quanto riguarda le restrizioni in materia di commercializzazione e uso dei composti dell’arsenico. (GU n.217 del 18-09-2007) Direttiva… Leggi tutto
Le sostanze perfluoroalchiliche PFOS e PFOA
Giu 15, 2020 152

Le sostanze perfluoroalchiliche: PFOS e PFOA

Le sostanze perfluoroalchiliche: PFOS e PFOA ID 10999 | 15.06.2020 Informazioni generali PFOS (acido perfluoroottansulfonico) e PFOA (acido perfluoroottanoico) appartengono alla famiglia delle sostanze organiche perfluoroalchiliche (PFAS). PFOA e PFOS sono composti chimici, prodotti dall’uomo e… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Feb 28, 2020 31787

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Regolamento  CE  852 2004
Mar 06, 2019 27335

Regolamento (CE) N. 852/2004

Regolamento (CE) N. 852/2004 Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari GU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: Regolamento (CE) n. 1019/2008 della Commissione del 17 ottobre 2008 (GU L 277 7… Leggi tutto