Slide background
Slide background
Slide background




Decisione di esecuzione (UE) 2017/2333

ID 5260 | | Visite: 2240 | Legislazione ClimaPermalink: https://www.certifico.com/id/5260

Temi: Ambiente , Clima

Decisione di esecuzione (UE) 2017/2333 Regolamento "Ozono" (OSD)

Decisione di esecuzione (UE) 2017/2333 della Commissione del 13 dicembre 2017 che determina le restrizioni quantitative e attribuisce le quote di sostanze controllate a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, per il periodo compreso fra il 1°gennaio e il 31 dicembre 2018

Articolo 1 Quantità destinate ad essere immesse in libera pratica

Le quantità di sostanze controllate soggette al regolamento (CE) n. 1005/2009 che possono essere immesse in libera pratica nell'Unione europea nel 2018 a partire da fonti esterne sono le seguenti:

Sostanze controllate

Quantità [in kg ODP (potenziale di riduzione dell'ozono)]

Gruppo I (clorofluorocarburi 11, 12, 113, 114 e 115) e gruppo II (altri clorofluorocarburi completamente alogenati)

 

2 616 350,00

 

Gruppo III (halon)

 

18 566 550,00

 

Gruppo IV (tetracloruro di carbonio)

 

22 330 561,00

 

Gruppo V (1,1,1-tricoloroetano)

 

1 700 000,00

 

Gruppo VI (bromuro di metile)

 

480 720,00

 

Gruppo VII (idrobromofluorocarburi)

 

4 630,35

 

Gruppo VIII (idroclorofluorocarburi)

 

5 635 808,00

 

Gruppo IX (bromoclorometano)

 

324 024,00

Articolo 2 Attribuzione delle quote destinate ad essere immesse in libera pratica

1. Le quote di clorofluorocarburi 11, 12, 113, 114 e 115 e altri clorofluorocarburi completamente alogenati sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato I, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
2. Le quote di halon sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato II, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
3. Le quote di tetracloruro di carbonio sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato III, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
4. Le quote di 1,1,1-tricoloroetano sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato IV, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
5. Le quote di bromuro di metile sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato V, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
6. Le quote di idrobromofluorocarburi sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato VI, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
7. Le quote di idroclorofluorocarburi sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato VII, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
8. Le quote di bromoclorometano sono attribuite per i fini e alle imprese indicati nell'allegato VIII, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018.
9. Le quote attribuite a ciascuna impresa figurano nell'allegato IX.

Articolo 3 Quote per gli usi di laboratorio e a fini di analisi

Le quote per l'importazione e la produzione di sostanze controllate per usi di laboratorio e a fini di analisi per il 2018 sono attribuite alle imprese di cui all'allegato X.
Sono indicate nell'allegato XI le quantità massime destinate a usi di laboratorio e a fini di analisi che possono essere prodotte o importate nel 2018, e che sono attribuite alle suddette imprese.

Articolo 4 Periodo di validità

La presente decisione si applica a decorrere dal 1° gennaio 2018 e cessa di produrre effetti il 31 dicembre 2018.

Articolo 5 Destinatari
[...]

GUUE L 333/47 del 15.12.2017

Applicazione: 01.01.2018

Normativa correlata:

Scarica questo file (Decisione di esecuzione (UE) 2017-2333.pdf)Decisione di esecuzione (UE) 2017/2333 IT420 kB(507 Downloads)

Tags: Ambiente Clima

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Rendis 2020
Nov 23, 2020 35

Rapporto ReNDiS 2020

Rapporto ReNDiS 2020 Rapporto ReNDiS 2020: la difesa del suolo in vent'anni di monitoraggio ISPRA sugli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico ISPRA Rapporti 328/2020 Il progetto ReNDiS (Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo) è nato con l’obiettivo di… Leggi tutto
Il Mare UNMIG 2020
Nov 22, 2020 27

Il mare UNMIG 2020

Il mare UNMIG 2020 ID 12118 | 22.11.2020 La Strategia per l’Economia Blu riconosce che i mari e gli oceani rappresentano un motore per l’economia europea con enormi potenzialità per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile nei settori marino e marittimo. Altresì in mare sono localizzate… Leggi tutto
DM 175 del 13 Agosto 2020
Nov 19, 2020 31

DM 175 del 13 Agosto 2020

DM 175 del 13 Agosto 2020 - Modalità di funzionamento degli Osservatori Ambientali Decreto del Ministero dell’Ambiente 13 agosto 2020 in attuazione di quanto disposto dall’art. 28, comma 2 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 così come modificato dall’articolo 50, comma 1, lettera p) del… Leggi tutto
Decisione UE 2020 1722
Nov 18, 2020 43

Decisione (UE) 2020/1722

Decisione (UE) 2020/1722 Decisione (UE) 2020/1722 della Commissione del 16 novembre 2020 relativa al quantitativo unionale di quote da rilasciare nel 2021 nell’ambito del sistema di scambio delle quote di emissioni dell’UE GU L 386/26 del 18.11.2020 _______ Articolo 1 Per il 2021 il quantitativo… Leggi tutto
Nov 17, 2020 47

Decreto 9 ottobre 2020

Decreto 9 ottobre 2020 Modalità per la progettazione degli interventi di riforestazione di cui all’articolo 4 del decreto-legge 14 ottobre 2019, n. 111, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 dicembre 2019, n. 141. (GU n. 281 del 11-11-2020) [box-note]Decreto-Legge 14 ottobre 2019, n.… Leggi tutto
Linee Guida MOG gestione dei rifiuti del D Lgs  231 2001 FISE
Nov 17, 2020 99

Linee Guida MOG gestione dei rifiuti del D.Lgs. 231/2001 | FISE

Linee Guida Associative per l’applicazione nel settore della gestione dei rifiuti del D.Lgs. 231/2001 ID 12077 Le Linee Guida FISE Assoambiente “Modelli organizzativi e sistemi di gestione ambientale: Linee Guida Associative per l’applicazione nel settore della gestione dei rifiuti del D.Lgs.… Leggi tutto
Protocollo Nagoya
Nov 16, 2020 44

Protocollo di Nagoya (ABS)

Protocollo di Nagoya (ABS) Protocollo sull’Accesso alle Risorse Genetiche e l’Equa Condivisione dei Benefici Il Protocollo di Nagoya (ABS) sull’Accesso alle Risorse Genetiche e l’equa condivisione dei benefici derivanti dal loro utilizzo è uno strumento internazionale adottato dalla Conferenza… Leggi tutto
Regolamento UE n  511 2014
Nov 16, 2020 38

Regolamento (UE) n. 511/2014

Regolamento (UE) n. 511/2014 Regolamento (UE) n. 511/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, sulle misure di conformità per gli utilizzatori risultanti dal protocollo di Nagoya relativo all’accesso alle risorse genetiche e alla giusta ed equa ripartizione dei benefici… Leggi tutto

Più letti Ambiente