Slide background
Slide background
Slide background

Orgalime | Guide to understanding the scope and obligations of Directive RAEE

ID 6367 | | Visite: 739 | Documenti Riservati AmbientePermalink: https://www.certifico.com/id/6367

Orgalime Guide 2012 19

Orgalime | Guide to understanding the scope and obligations of Directive RAEE

A practical guide to understanding the scope and obligations of Directive 2012/19/EU on Waste Electrical and Electronic Equipment (WEEE)

Orgalime, June 2018

La corretta gestione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (EEE) durante tutto il ciclo di vita, compresa la fase di fine vita, è essenziale per un'economia circolare.

La direttiva sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) è stata una delle prime direttive specifiche dell'UE sui flussi di rifiuti che armonizza tra l'altro la raccolta differenziata, il trattamento adeguato, il recupero e il riciclaggio dei RAEE in tutta l'UE. In quanto tale, la direttiva sta dando risultati importanti: secondo la Commissione europea, nel 2005 sono state raccolte circa 300.000 tonnellate di RAEE in Europa; oggi, questa cifra supera i 3,5 milioni di tonnellate. L'attuazione dell'obiettivo finale della direttiva significherebbe che nel 2020 raccoglieremo separatamente circa 10 milioni di tonnellate di RAEE. 

A partire dal 15 agosto 2018, l'attuale ambito di applicazione della direttiva RAEE è esteso dall'ambito attuale di dieci categorie di prodotti a tutte le AEE, (salvo se espressamente escluso).

Di conseguenza, la definizione e il numero delle categorie cambieranno. Pertanto, ORGALIME ha sviluppato questa guida per aiutare i produttori a comprendere il nuovo ambito di applicazione della presente direttiva e i successivi obblighi. Questa guida fornisce le descrizioni del testo giuridico della direttiva RAEE riformulata e il relativo documento, interpretazioni, criteri propri della Commissione, non legalmente vincolanti, per aiutare i produttori a determinare se i loro prodotti rientrino o meno nel campo di applicazione della presente direttiva.

La prima direttiva RAEE - "RAEE 1" - Direttiva 2002/96/CE è entrata in vigore nel febbraio 2003. La "direttiva RAEE riformata" o "RAEE 2" - Directive 2012/19/EU è entrata in vigore il 13 agosto 2012 ed è stata recepita da tutti gli Stati membri nel 2016. Secondo la direttiva WEEE, gli Stati membri sono ora obbligati ad aumentare il livello dei RAEE raccolti: dal 45% delle AEE immesse sul mercato nei tre anni precedenti nel 2016 al 65% delle AEE immesse sul mercato o l'85% dei RAEE generati nel 2019. 

_________

CONTENTS
FOREWORD – INTRODUCTION TO ORGALIME GUIDE
1. WEEE SCOPE BEFORE 15 AUGUST 2018: “CLOSED SCOPE” WITH 10 CATEGORIES
1.1 Definition of “closed scope” before 15 August 2018
1.2 Exclusions from “closed scope” before 15 August 2018
2. WEEE SCOPE FROM 15 AUGUST 2018: ‘OPEN SCOPE’ WITH ALL EEE INCLUDED UNLESS EXPLICITLY EXCLUDED
2.1 “Open scope” definitions
2.2 “Open scope” exclusions
2.3 Interpretations of scope exclusions
2.3.1 Large-scale stationary industrial tools (LSSIT)
2.3.2 Large-scale fixed installations, except any equipment which is not specifically designed and installed as part of these installations (‘LSFI’)
2.3.3 Equipment which is specifically designed and installed as part of another type of equipment that is excluded from or does not fall within the scope of this Directive, which can fulfil its function only if it is part of that equipment 
2.3.4 Non-road mobile machinery (NRMM)
2.4 Final products versus components
2.4.1 Description of final products versus components
2.4.2 Three possible scenarios for final products versus components
3. RECOMMENDATIONS FOR TO DETERMINE WHETHER PRODUCTS ARE IN THE WEEE SCOPE OR NOT
4. PRODUCER OBLIGATIONS FOR PRODUCTS IN THE WEEE SCOPE
4.1 Introduction and definitions
4.2 Registration
4.3 Reporting
4.4 Separate collection
4.5 Financing
4.6 Information for users
4.7 Marking
4.8 Information for treatment facilities
4.9 Product design
4.10 Collection rate
4.11 Proper treatment
4.12 Recovery targets
ANNEX A: WEEE SCOPE BEFORE 15 AUGUST 2018 - “CLOSED SCOPE” WITH 10 CATEGORIES
Annex I of the WEEE Directive 2012/19/EU
Annex II of the WEEE Directive 2012/19/EU
ANNEX B: WEEE SCOPE FROM 15 AUGUST 2018 - “OPEN SCOPE” WITH ALL EEE INCLUDED UNLESS EXPLICITLY EXCLUDED
Annex I - Part 1 - Decision Tree Commission Frequently Asked Questions document on WEEE Directive 2012/19/EU
Annex II - Part 2 - Criteria Commission Frequently Asked Questions document on WEEE Directive 2012/19/EU
ANNEX C: WEEE MEMBER STATES CONTACTS
ANNEX D: LIST OF ACRONYMS9
ANNEX E: ORGALIME MEMBERS

Fonte: Orgalime

Collegati:




Tags: Ambiente Abbonati Ambiente RAEE

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Forest Products Annual Market Review 2017 2018
Feb 21, 2019 19

Forest Products Annual Market Review 2017-2018

Forest Products Annual Market Review 2017-2018 The Forest Products Annual Market Review 2017-2018 provides a comprehensive analysis of markets in the UNECE region and reports on the main market influences outside the UNECE region. It covers the range of products from the forest to the enduser: from… Leggi tutto
Cogenerazione alto rendimento 2019
Feb 13, 2019 67

Cogenerazione ad alto rendimento per la PA

Cogenerazione ad alto rendimento per la PA GSE, 2019 Il presente documento ha lo scopo di mostrare come la cogenerazione sia una soluzione vantaggiosa nell'ambito di utenze di proprietà della Pubblica Amministrazione (PA), sia in termini di efficienza energetica sia in termini economici, grazie… Leggi tutto
Feb 12, 2019 44

Direttiva (UE) 2015/1787

Direttiva (UE) 2015/1787 Direttiva (UE) 2015/1787 della Commissione, del 6 ottobre 2015, recante modifica degli allegati II e III della direttiva 98/83/CE del Consiglio concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano GU L 260 del 7.10.2015Collegati:[box-note]Revisione direttiva acqua… Leggi tutto
Convention on Biological Diversity CBD
Feb 11, 2019 46

CBD - Convenzione di Rio de Janeiro

Convenzione sulla Diversità Biologica (CBD) Firmata a Rio de Janeiro il 5 giugno 1992, la Convenzione sulla Diversità Biologica persegue tre obiettivi principali:- La conservazione della diversità biologica- L’uso sostenibile dei componenti della diversità biologica- La giusta ed equa ripartizione… Leggi tutto
Direttiva 98 83 CE
Feb 11, 2019 78

Direttiva 98/83/CE

Direttiva 98/83/CE: qualità delle acque destinate al consumo umano Direttiva 98/83/CE del Consiglio del 3 novembre 1998 concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano (GU L 330 dell'5.12.1998, pag. 32) Atto di recepimento IT: Decreto Legislativo 2 febbraio 2001 n. 31 ... Direttiva… Leggi tutto

Più letti Ambiente