Slide background




Convenzione MARPOL

ID 5142 | | Visite: 17801 | IMOPermalink: https://www.certifico.com/id/5142

Convetion MARPOL

Convenzione MARPOL

La convenzione MARPOL 73/78, tra le più importanti convenzioni ambientali internazionali, è nata con lo scopo di ridurre al minimo l'inquinamento del mare derivante dai rifiuti marittimi, idrocarburi e gas di scarico. Il suo obiettivo dichiarato è quello di preservare l'ambiente marino attraverso la completa eliminazione dell'inquinamento da idrocarburi e da altre sostanze nocive e la riduzione al minimo dello sversamento accidentale di tali sostanze.

La Convenzione MARPOL originale è stata firmata il 17 febbraio 1973. L'attuale convenzione è una combinazione di due trattati adottati rispettivamente:

1. nel 1973 (MARPOL '73)
2. nel 1978 (TSPP - Tanker Safety and Prevention of Pollution).

E' entrata in vigore il 2 ottobre 1983. 

Tutte le navi battenti bandiera dei paesi firmatari della convenzione MARPOL e costruite successivamente alla sua entrata in vigore, sono soggette alle relative prescrizioni, a prescindere dal luogo in cui navigano ed i singoli paesi membri sono responsabili per le navi iscritte nei propri porti.

La storia

La convenzione internazionale per la prevenzione dell'inquinamento provocato dalle navi (MARPOL) è la principale convenzione internazionale relativa alla prevenzione dell'inquinamento dell'ambiente marino da parte di navi provenienti da cause operative o accidentali. 

1972 - La questione dell'inquinamento marino è stato discusso alla Conferenza delle Nazioni Unite sulll'ambiente Umano (Stoccolma, 1972)

1973 - Atto finale della Conferenza internazionale sull'inquinamento marino, 1973 (MARPOL, 1973) e Convenzione

1978 - Protocollo del 1978 relativo alla convenzione internazionale relativa alla prevenzione dell'inquinamento provocato dalle navi, 1973.

Struttura

La convenzione è composta da 20 articoli, 3 protocolli e 6 annessi. Nei 20 articoli troviamo le disposizioni generali, definizioni, ispezioni, campo di applicazione, ecc. I tre protocolli sono:

1° Protocollo - Impone l'obbligo di rapportare allo stato costiero più vicino qualunque incidente che provochi inquinamento.

2° Protocollo - Indica la procedura da effettuare per l'arbitrato.

3° Protocollo - è l'applicazione dell'annesso 6.

Annessi

La convenzione Marpol contiene 6 annessi, ognuno specifico per la prevenzione delle diverse forme di inquinamento marino provocato dalle navi:

Annesso I - Norme per l'inquinamento da oli minerali;

Annesso II - Norme per la prevenzione dell'inquinamento da sostanze liquide nocive trasportate alla rinfusa;

Annesso III - Norme per la prevenzione dell'inquinamento da sostanze dannose trasportate in colli;

Annesso IV - Norme per la prevenzione dell'inquinamento da acque di scolo delle navi;

Annesso V - Norme per la prevenzione dell'inquinamento da rifiuti solidi scaricati dalle navi;

Annesso VI - Norme per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico da SOx e da NOx da scarichi dei motori marini.

Uno Stato che aderisce alla convenzione Marpol accetta le norme degli annesso I e II. Le norme di cui agli annesso III, IV, V, VI sono invece facoltative.

La MARPOL, è ratificata in Italia con le Leggi 462/80 e Legge 438/82.

Fonte: IMO



Tags: Abbonati Trasporto ADR IMO Trasporto marittimo

Articoli correlati

Ultimi inseriti Trasporto

Legge 31 agosto 2012 n  163
Ott 19, 2020 14

Legge 31 agosto 2012 n. 163

Legge 31 agosto 2012 n. 163 Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione internazionale per il controllo dei sistemi antivegetativi nocivi applicati sulle navi, con allegati, fatta a Londra il 5 ottobre 2001, e sua esecuzione. (GU n. 227 del 28-9-2012 - S.O. n.187)______ Con la Legge n.… Leggi tutto
Ott 19, 2020 12

Decreto Legislativo 24 marzo 2011 n. 53

Decreto Legislativo 24 marzo 2011 n. 53 Attuazione della direttiva 2009/16/CE recante le norme internazionali per la sicurezza delle navi, la prevenzione dell'inquinamento e le condizioni di vita e di lavoro a bordo per le navi che approdano nei porti comunitari e che navigano nelle acque sotto la… Leggi tutto
Regolamento  CE  n  782 2003
Ott 19, 2020 13

Regolamento (CE) n. 782/2003

Regolamento (CE) n. 782/2003 Regolamento (CE) n. 782/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 aprile 2003, sul (GU n. L 115 del 09/05/2003) In vigore dal 10 maggio 2003 il Regolamento vieta l’applicazione dei composti organostannici che agiscono come biocidi attivi nei sistemi… Leggi tutto
Ott 19, 2020 9

Decreto 11 maggio 2018

Decreto 11 maggio 2018 Approvazione dell’Accordo per la delega dei compiti di certificazione statutaria all’American bureau of Shipping per le navi registrate in Italia, come previsto dalla «Convenzione AFS» e dal regolamento (CE) n. 782/2003 e successive modifiche e integrazioni. (GU n.183 del… Leggi tutto
Ott 19, 2020 11

Decreto 6 marzo 2018

Decreto 6 marzo 2018 Approvazione dell’Accordo di delega all’American bureau of Shipping dei compiti di certificazione statutaria delle navi registrate in Italia rientranti nel campo di applicazione della «Convenzione Ballast Water". (GU n.183 del 08-08-2018) Collegati[box-note]Decreto 11 maggio… Leggi tutto
Decisione UE 2020 1219
Ago 26, 2020 257

Decisione (UE) 2020/1219

Decisione (UE) 2020/1219 Decisione (UE) 2020/1219 della Commissione del 20 agosto 2020 che autorizza l’Italia ad applicare una proroga di determinati periodi di cui all’articolo 2 del regolamento (UE) 2020/698 del Parlamento europeo e del Consiglio GU L 277/16 del 26.08.2020 _____ Articolo 1… Leggi tutto
Conto Nazionale Infrastrutture
Lug 14, 2020 231

Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti - Anni 2018-2019

Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti - Anni 2018-2019 Il “Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti - Anni 2018-2019” (CNIT 2018-2019), prodotto dall'Ufficio di Statistica del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, inserito all’interno della Direzione Generale… Leggi tutto

Più letti Trasporto

Convezione STWC
Dic 05, 2017 16362

Convenzione STCW

in IMO
Convezione STCW ’78 Convenzione internazionale sugli standard di formazione, certificazione e tenuta della guardia della gente di mare Lo scopo principale della convenzione è promuovere la sicurezza della vita e della proprietà in mare e la protezione della ambiente marino stabilendo di comune… Leggi tutto
Mag 01, 2017 9275

D.P.R. 4 giugno 1997 n. 448

Decreto del Presidente della Repubblica 4 giugno 1997 n. 448 Regolamento recante norme di attuazione della legge 3 febbraio 1979, n. 67, relativa all'adesione alla Convenzione internazionale sulla sicurezza dei contenitori (CSC) adottata a Ginevra il 2 ottobre 1973, e sua esecuzione.GU n. 301 del… Leggi tutto
D P R  16 dicembre 1992 n  495
Feb 13, 2020 7907

D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495

D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada. Entrata in vigore del decreto: 1-1-1993(GU n.303 del 28-12-1992 - SO n. 134 ) - Versione aggiornata al 17.06.2019- Versione aggiornata al 17.02.2019- Versione aggiornata al 08.01.2019- Versione… Leggi tutto
Mag 01, 2017 6662

Safe Containers Convention (CSC)

in IMO
Safe Containers Convention (CSC), 2014 Edition The International Convention for Safe Containers, 1972 (CSC 1972) has two goals: - to maintain a high level of safety of human life in the transport and handling of containers by providing acceptable test procedures and related strength requirements;… Leggi tutto
Feb 14, 2017 6183

IGC Code

in IMO
IGC Code The International Code of the Construction and Equipment of Ships Carrying Liquefied Gases in Bulk (IGC Code), adopted by resolution MSC.5(48),has been mandatory under SOLAS chapter VII since 1 July 1986. The IGC Code applies to ships regardless of their size, including those of less than… Leggi tutto