Slide background
Store Certifico

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su standard riconosciuti.

Vedi il nuovo Piano Promo Clienti Fidelity

Slide background
Certifico 2000/2019: Promo fino a Sabato 30 Novembre


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Promo -25% su tutto lo Store
Slide background
Store Promo -25% fino al 1° Luglio

Tutti i Software, Abbonamenti e Prodotti presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Slide background
Slide background
Store: Promo -25% fino al 31 Gennaio


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.


Vedi la nostra Offerta
Slide background
Abbonamenti: Promo -20% fino al 31 Dicembre

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino all'08 Dicembre


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standard riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino al 30 Settembre

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Certifico 2000/2017


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Promo Store Agosto -25%
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino al 31 Luglio

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
CEM4: Promo -20% fino al 31 Luglio

CEM4 Promo -20% Luglio 2017


Inserisci il ticket Promo CEM4_20 al passo 3 della procedura di acquisto

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Promo -20% Giugno

- Se sei un nostro Abbonato o Cliente passa all'Abbonamento Full con Promo riservata: Richiedi il Codice


- Se Vuoi Abbonarti o acquistare Prodotti, CEM4: Promo -20% su tutto lo Store Codice "CERTIFICO20"


Vedi i dettagli Promo Giugno 2017
Slide background
CEM4: Promo -20% fino al 31 Ottobre

CEM4 Versioni "COMPLETE" e "SUITE"

sono pacchetti abbinati con altri Prodotti indispensabili per comprendere

e gestire tutti gli obblighi della Direttiva macchine 2006/42/CE

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Slide background
Store Certifico: Promo -20% fino al 31 Agosto

Tutti i Software, Prodotti Tecnici e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Slide background

Certifico Perizia Conformità macchine

Perizia Conformità Sicurezza Macchine
€ 180,00 + IVA    

+

Specifiche

978-88-98550-14-2
9.0
2019
pdf
doc
Modello
500
IT
CM22

Contattaci 075 5997363  info@certifico.com
Condizioni di acquisto
Promo Certifico Fidelity

  • Certifico Perizia Conformità Sicurezza Macchine

    Ed. 9.0 2019

    Ed. 9.0 del 26 Aprile 2019 (Rev. 20a 2000/2019)

    La Perizia, anche in forma di attestazione non giurata, è prevista dall'Art 11 c. 1 del D.P.R. 459/1996 e deve essere prodotta da chiunque noleggi/venda/conceda in uso o in locazione macchine o componenti di sicurezza immessi nel mercato prima del 21.09.1996 data di entrata in vigore del D.P.R. 459/1996 attuazione "prima" Direttiva macchine 89/392/CEE.

    DPR 459/96 Art. 11 c. 1 e 3 (Norme finali e transitorie) -in vigore non abrogato dal D.Lgs. 17/2010

    in particolare il comma 1:
    "1. Fatto salvo l'art. 1, comma 3, in caso di modifiche costruttive, chiunque venda, noleggi o conceda in uso o in locazione finanziaria macchine o componenti di sicurezza già immessi sul mercato o già in servizio alla data di entrata in vigore del presente regolamento e privi di marcatura CE, deve attestare, sotto la propria responsabilità, che gli stessi sono conformi, al momento della consegna a chi acquisti, riceva in uso, noleggio o locazione finanziaria, alla legislazione previgente alla data di entrata in vigore del presente regolamento."

    Proposta sin dall'anno 2000, l’Ed. 9.0 2019 aggiorna e modifica i Modelli di Perizia doc con aggiornamento normativo e possibilità di selezione negli stessi Modelli dei: 

    - Requisiti Allegato V TUS (dalla Ed. 6.0)
    - norme tecniche armonizzate tipo A/B (Update Marzo 2019)

    Aggiornata inoltre:

    - Normativa
    - Riferimenti norme manutenzione
    - Regola dell'arte - I riferimenti normativi

    Nota importante: 
    Dalla Ed. 6.0 è presente un documento sulla "Manutenzione Ordinaria e Straordinaria UNI 11063:2017", pubblicata a Febbraio 2017, con estratto della stessa e con tutte le definizioni delle norme di riferimento sulla manutenzione, che, può discriminare:

    - un adeguamento a norma TUS;
    - nuova immissione nel mercato o nuova messa in servizio (marcatura CE).

    e quindi una nuova attestazione/perizia/marcatura CE.


    UNI 11063:2017

    Manutenzione - Definizione di manutenzione ordinaria e straordinaria
    La presente norma definisce i criteri di classificazione delle attività di Manutenzione distinguendoli in Ordinaria e Straordinaria, al fine di fornire un quadro di riferimento che consenta di uniformare i comportamenti degli utenti nella gestione e contabilizzazione delle risorse utilizzate, secondo i criteri della Contabilità Industriale (analitica) e Generale, in modo coerente e significativo anche sul piano organizzativo e operativo. 

    Si applica a tutti i settori in cui è prevista un'attività di manutenzione.

    Data entrata in vigore : 02 febbraio 2017

    Vedi UNI

    I modelli presentati nel Prodotto, riguardano la Perizia di Conformità sulla Sicurezza di macchine (Perizia su Conformità normativa di un bene), e devono essere redatti da esperti del settore; in relazione alle necessità richieste, sono stati predisposti 3 Modelli di Perizia previsti dalla legislazione:

    Nuovi Modelli Struttura

    A. Perizia Semplice

    B. Perizia Asseverata
    Rif. Codice Penale agli artt. 476 e seguenti - falso ideologico e materiale.

    C. Perizia Asseverata e Giurata
    Rif. Codice Penale agli artt. 476 e seguenti - falso ideologico e materiale; art. 483 - falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico.

    Nell'ordinamento italiano la perizia stragiudiziale o extragiudiziale (perizia) può essere redatta da un perito, (esperto in una determinata disciplina non giuridica) per attestare, nel caso, la verità riguardo ad una questione tecnica (come la conformità di un bene a specifiche norme).

    Modelli di Perizia con schede di adeguamento, che deve accompagnare la vendita/noleggio/locazione di Macchine Usate non marcate CE, in accordo con:

    D. Lgs. 17/2010 Art. 18 - D.P.R. 459/96 Art. 11 c.1,3 Norme finali
    D. Lgs. 81/2008 Art. 23 Obblighi dei fabbricanti e dei fornitori
    D. Lgs. 81/2008 Art. 71 Obblighi del datore di lavoro
    D. Lgs. 81/2008 Art. 72 Obblighi dei noleggiatori e concedenti in uso

    Il file formato Adobe portfolio allegato contiene:

    00. Perizia Ed. 9.0 2019 - Info
    01. Modello di Perizia Semplice [docx] 
    02. Modello di Perizia Asseverata [docx] 
    03. Modello di Perizia Asseverata e Giurata [docx] 
    04. Quadro conformità Requisiti Allegato V TUS [docx] 
    05. Elenco Requisiti All. V Testo Unico Sicurezza D. Lgs 81/2008 [pdf] 
    06. Norme tecniche applicate [docx] 
    07. Allegato V D.Lgs 81 2008 - Norme tecniche [pdf]
    08. Attestazione D.Lgs. 81-2008-Noleggio Uso Macchine [docx] 
    09. Attestazione D.Lgs. 81-2008-Vendita Locazione Attrezzature [docx]
    10. Attestazione D.Lgs. 81-2008-Noleggio Uso Attrezzature [docx]
    11. Dichiarazione D.Lgs 81-2008-Manutenzione Macchine [docx] 
    12. Modello Stima e Valutazione dei Rischi - metodo semplificato [docx] 
    13. Elenco pericoli UNI EN ISO 12100 [docx]
    14. Modello Accordo di riparazione macchine non a norma [docx]
    15. Manutenzione Ordinaria e Straordinaria UNI 11063 [pdf]
    16. Manutenzione - Terminologia UNI EN 13306:2018 [pdf]
    17. Direttiva macchine - Stato dell’arte [pdf]
    18. Regola dell'arte - I riferimenti normativi [pdf]
    19. Normativa
    20. Allegato V file CEM [cem]
    21. Raccolta Pittogrammi ISO 11684 [ipg]
    22. Raccolta nuova Segnaletica di Sicurezza EN ISO 7010:2019 [ipg small/large] 

    Novita' Ed. 9.0 2019:

    01. Modello di Perizia Semplice [docx] Aggiornati riferimenti normativi
    02. Modello di Perizia Asseverata [docx] Aggiornati riferimenti normativi
    03. Modello di Perizia Asseverata e Giurata [docx] Aggiornati riferimenti normativi
    06. Norme tecniche applicate [docx] Aggiornati riferimenti normativi
    07. Allegato V D.Lgs 81 2008 - Norme tecniche [pdf] Aggiornati riferimenti normativi
    14. Modello Accordo di riparazione macchine non a norma [docx] NEW
    15. Manutenzione Ordinaria e Straordinaria UNI 11063 [pdf] Aggiornati riferimenti normativi
    16. Manutenzione - Terminologia UNI EN 13306:2018 [pdf] NEW
    17. Direttiva macchine - Stato dell’arte [pdf] NEW
    18. Regola dell'arte - I riferimenti normativi [pdf] NEW
    19. Normativa – Aggiornata con:
    - D.lgs 81/08 Testo consolidato Ed. 17.1 Marzo 2019 e 
    - Norme Armonizzate Direttiva 2006/42/CE Macchine - Marzo 2019.
    22. Raccolta nuova Segnaletica di Sicurezza EN ISO 7010:2019 [ipg small/large] 

    ACQUISTO ONLINE
    Se acquisti online, hai a disposizione gli aggiornamenti rilasciati per 1 anno dalla data di acquisto.

    I nostri prodotti in formato software, acquistati online, a seguito di aggiornamenti relativi sia a nuove funzionalità/contenuti introdotti che ad evoluzioni normative, sono resi disponibili ai Clienti nell'ultima Release di uscita nella propria Area Riservata.
    Comunicazioni dirette previste al riguardo.

  • Certifico Perizia Conformità Sicurezza Macchine

    1. Quadro normativo di riferimento

    1.1 D.Lgs 17/2010 Art. 18
    1.2 D.P.R. 459/96 Art.11 c. 1,3
    1.3 D.Lgs 81/2008
    1.4 D.Lgs 81/2008 Allegato V
    1.5 Norme Tecniche

    1.1 D.Lgs 17/2010 Art. 18
    (Abrogazioni)

    1. È abrogato il decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 459, fatta salva la residua applicabilità delle disposizioni transitorie di cui all’articolo 11, commi 1 e 3, del medesimo decreto.

    1.2 D.P.R. 459/96 Art. 11
    (Norme finali e transitorie)

    1. Fatto salvo l'art. 1, comma 3, in caso di modifiche costruttive, chiunque venda, noleggi o conceda in uso o in locazione finanziaria macchine o componenti di sicurezza già immessi sul mercato o già in servizio alla data di entrata in vigore del presente regolamento e privi di marcatura CE, deve attestare, sotto la propria responsabilità, che gli stessi sono conformi, al momento della consegna a chi acquisti, riceva in uso, noleggio o locazione finanziaria, alla legislazione previgente alla data di entrata in vigore del presente regolamento

    1.3 D.Lgs 81/2008 Art. 23 - Obblighi dei fabbricanti e dei fornitori

    1. Sono vietati la fabbricazione, la vendita, il noleggio e la concessione in uso di attrezzature di lavoro, dispositivi di protezione individuali ed impianti non rispondenti alle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

    2. In caso di locazione finanziaria di beni assoggettati a procedure di attestazione alla conformità, gli stessi debbono essere accompagnati, a cura del concedente, dalla relativa documentazione.

    D.Lgs 81/2008 Art. 70 - Requisiti di sicurezza

    1. Salvo quanto previsto al comma 2, le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto.

    2. Le attrezzature di lavoro costruite in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di cui al comma 1, e quelle messe a disposizione dei lavoratori antecedentemente all’emanazione di norme legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto, devono essere conformi ai requisiti generali di sicurezza di cui all’allegato V.

    3. Si considerano conformi alle disposizioni di cui al comma 2 le attrezzature di lavoro costruite secondo le prescrizioni dei decreti ministeriali adottati ai sensi dell’articolo 395 del decreto Presidente della Repubblica 27 aprile 1955, n. 547, ovvero dell’articolo 28 del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626.

    D.Lgs 81/2008 Art. 71- Obblighi del datore di lavoro

    1. Il datore di lavoro mette a disposizione dei lavoratori attrezzature conformi ai requisiti di cui all’articolo precedente, idonee ai fini della salute e sicurezza e adeguate al lavoro da svolgere o adattate a tali scopi che devono essere utilizzate conformemente alle disposizioni legislative di recepimento delle direttive comunitarie.

    2. All’atto della scelta delle attrezzature di lavoro, il datore di lavoro prende in considerazione:
    a) le condizioni e le caratteristiche specifiche del lavoro da svolgere;
    b) i rischi presenti nell’ambiente di lavoro;
    c) i rischi derivanti dall’impiego delle attrezzature stesse;
    d) i rischi derivanti da interferenze con le altre attrezzature già in uso.

    3. Il datore di lavoro, al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’uso delle attrezzature di lavoro e per impedire che dette attrezzature possano essere utilizzate per operazioni e secondo condizioni per le quali non sono adatte, adotta adeguate misure tecniche ed organizzative, tra le quali quelle dell’allegato VI.

    4. Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché:
    a) le attrezzature di lavoro siano:
    1) installate ed utilizzate in conformità alle istruzioni d’uso;
    2) oggetto di idonea manutenzione al fine di garantire nel tempo la permanenza dei requisiti di sicurezza di cui all’articolo 70 e siano corredate, ove necessario, da apposite istruzioni d’uso e libretto di manutenzione;
    3) assoggettate alle misure di aggiornamento dei requisiti minimi di sicurezza stabilite con specifico
    provvedimento regolamentare adottato in relazione alle prescrizioni di cui all’articolo 18, comma 1, lettera z);
    b) siano curati la tenuta e l’aggiornamento del registro di controllo delle attrezzature di lavoro per cui lo stesso é previsto.

    5. Le modifiche apportate alle macchine quali definite all’articolo 1, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 459, per migliorarne le condizioni di sicurezza in rapporto alle previsioni del comma 1, ovvero del comma 4, lettera a), numero 3 non configurano immissione sul mercato ai sensi dell’articolo 1, comma 3, secondo periodo, sempre che non comportino modifiche delle modalità di utilizzo e delle prestazioni previste dal costruttore.

    DPR 459/96 Art. 1  comma 3, secondo periodo

    3.
    ...
    Si considerano altresì immessi sul mercato la macchina o il componente di sicurezza messi a disposizione dopo aver subito modifiche costruttive non rientranti nella ordinaria o straordinaria manutenzione.


    1.4 D.Lgs 81/2008 Allegato V
    Requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro costruite in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto, o messe a disposizione dei lavoratori antecedentemente alla data della loro emanazione (ndr D.PR 459/96)

    1.5 Norme tecniche

  • Scarica info: Download
    Scarica Demo: Download