Slide background

CSR Parere - Repertorio atti n. 40 del 31 marzo 2020

ID 10506 | | Visite: 86 | Normativa in iterPermalink: https://www.certifico.com/id/10506

CSR Parere   Repertorio atti n  40 del 31 marzo 2020

Parere CSR Schema Dlgs attuazione direttiva (UE) 2017/2398 

Repertorio atti n. 40/CSR  del 31 marzo 2020

Parere, ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro.

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO

Nella odierna seduta del 31 marzo 2020:

VISTO l’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, il quale dispone che la Conferenza Stato-Regioni è obbligatoriamente sentita in ordine agli schemi di disegni di legge e di decreto legislativo o di regolamento del Governo, nelle materie di competenza delle Regioni o delle Province autonome di Trento e Bolzano;
VISTA la direttiva 2004/37/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2014 sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro;
VISTA la direttiva (UE) 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2017, che modifica la 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro;
VISTA la legge 4 ottobre 2019, n. 117, recante la delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea - Legge di delegazione europea 2018 e in particolare, l’articolo 1 e l’allegato A, punto 11;
VISTO il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, recante attuazione dell’articolo1, della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e, in particolare, il Titolo IX, Capo II, concernente la protezione dall’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni;
VISTA la nota pervenuta il 31 gennaio 2020 con la quale il Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai fini dell’acquisizione del parere da parte della Conferenza Stato-Regioni, ha trasmesso lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro, approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 29 gennaio 2020;
VISTA la nota del 3 febbraio 2020 con la quale detto provvedimento è stato portato a conoscenza delle Regioni e Province autonome;
VISTI gli esiti della riunione tecnica del 19 febbraio 2020, nel corso della quale le Regioni hanno consegnato un documento contenente delle osservazioni e delle proposte emendative che sono state esaminate in tale sede;
VISTA la nota pervenuta il 4 marzo 2020, diramata il 10 marzo 2020, con la quale il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ha fornito le motivazioni dell’impossibilità di accogliere le richieste delle Regioni;

CONSIDERATO che, nel corso dell’odierna seduta di questa Conferenza, le Regioni hanno consegnato un documento che, allegato al presente atto, ne costituisce parte integrante (All.A)

ESPRIME PARERE

nei termini di cui in premessa, sullo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro.

Allegato A

Parere, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, Punto 1) Odg Conferenza Stato-Regioni

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere favorevole condizionato all’accoglimento delle seguenti proposte di modifica già avanzate in sede di istruttoria tecnica che, ad avviso delle Regioni, non configgono con i principi in materia di attuazione delle direttive comunitarie e possono favorire e rendere più efficace l’attuazione delle disposizioni previste dalla direttiva europea:

a) all'art. 1 inserire il seguente comma 2:

“2) Per l'effettuazione degli accertamenti sanitari di cui al comma 1, la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano approva specifici atti di indirizzo, definendo contenuti dei programmi di controllo sanitario e loro periodicità, criteri di inclusione e di valutazione degli esiti, nonché modalità organizzative, a garanzia di appropriatezza e omogeneità sull'intero territorio nazionale,”

b) all'Allegato XLIII - Valori limite di esposizione professionale, inserire la seguente nota generale:

"Per gli agenti di cui al presente Allegato restano fermi, ove previsti, gli obblighi normativi stabiliti dal Regolamento 1907/2006/CE nei casi di autorizzazione o restrizione".

...

Fonte: CSR

Collegati:

Pin It
Scarica questo file (Repertorio atti n. 40 del 31 marzo 2020.pdf)Repertorio atti n. 40 del 31 marzo 2020CSRIT1269 kB(19 Downloads)

Tags: Sicurezza lavoro Rischio chimico