Slide background

GPP | Nuovi criteri UE per pitture vernici e segnaletica orizzontale

ID 5495 | | Visite: 1923 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/5495

GPP | Nuovi criteri UE per pitture vernici e segnaletica orizzontale

GPP | Nuovi criteri UE per pitture vernici e segnaletica orizzontale 

Commissione Europea, 16 gennaio 2018

La Commissione ha pubblicato, il 16 gennaio 2018, nuovi criteri volontari dell'UE in materia di GPP per pitture, vernici e segnaletica orizzontale . Riguardano sia l'acquisto di prodotti che di opere in quest'area. L'utilizzo dei criteri del progetto ha il potenziale di ridurre considerevolmente l'impatto ambientale di questi prodotti e dei loro costi.

Alcuni degli impatti più probabili dell'applicazione dei criteri GPP dovrebbero favorire gli aspetti dell'economia circolare e sono i seguenti: minimizzare l'impatto della produzione affrontando specifici ingredienti e dosaggio; ridurre le proprietà pericolose della formulazione complessiva; promuovere vernici e cartelli stradali durevoli; incentivare la riduzione al minimo degli sprechi di prodotto, incluso il riutilizzo e il riciclaggio.

I criteri europei per gli appalti pubblici sono concepiti per facilitare alle autorità pubbliche l'acquisto di merci, servizi e lavori a prezzi ridotti impatto ambientale. L'uso dei criteri è volontario. I criteri sono formulati in modo tale che possano essere, se ritenuto opportuno da l'autorità individuale, (parzialmente o completamente) integrata nei suoi documenti di gara con modifiche minime. Prima di pubblicare un'offerta, pubblico le autorità sono invitate a verificare l'offerta disponibile del bene, dei servizi e dei lavori che intendono acquistare sul mercato in cui operano.

Questo documento elenca i criteri GPP dell'UE sviluppati per il gruppo di prodotti vernici, vernici e segnaletica orizzontale. Una relazione tecnica di accompagnamento fornisce la logica completa per la selezione di questi criteri e riferimenti per ulteriori informazioni. I criteri sono suddivisi in criteri di selezione, specifiche tecniche, criteri di aggiudicazione e clausole di esecuzione del contratto.

I criteri sono due tipi:

- Criteri di base - progettati per consentire una facile applicazione del GPP, concentrandosi sulle aree chiave delle prestazioni ambientali di un prodotto e finalizzato a contenere al minimo i costi amministrativi per le aziende.
- Criteri completi - che tengono conto di più aspetti o di livelli più elevati di prestazioni ambientali, per l'uso da parte delle autorità che vogliono andare oltre nel sostenere gli obiettivi ambientali e di innovazione.

La formulazione "(lo stesso per i criteri fondamentali e completi)" è inserita se i criteri sono identici per entrambi i livelli di ambizione. In alcuni casi la vernice che non soddisfa i requisiti dei criteri GPP può essere necessaria per ragioni tecniche, ad esempio, il ripristino di una cronologia costruzione, al fine di preservare il carattere originale di una superficie dipinta. 

Fonte: Commissione Europea

Collegati:


Pin It

Tags: Ambiente Codice Appalti