Slide background

Il Manuale dell'Ingegnere HOEPLI 1a Ed. 1877

ID 20160 | | Visite: 2831 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/20160

Il Manuale dell Ingegnere HOEPLI 1877

Il Manuale dell'Ingegnere HOEPLI - G. Colombo / 1a Ed. 1877

ID 20160 | 11.08.2023 / Download testo pag 300

Il Manuale dell'Ingegnere HOEPLI (G. Colombo): il celeberrimo testo per gli ingegneri e appassionati di ingegneria proposto nella 1a Edizione 1877 digitalizzata e pubblicato fino ad oggi con l'ottantaquattresima edizione 2023.

Il «Manuale Colombo» è il libro mastro degli ingegneri italiani. Non esiste un analogo monoblocco del sapere specialistico per altre lauree, che sia altrettanto onnicomprensivo. 

Ulrico Hoepli / Il Manuale dell'Ingegnere HOEPLI 1a Ed. 1877

Spesso attorno alla figura del fondatore di una dinastia vi è un alone di leggenda che gli anni contribuiscono a infittire. Ed è in effetti abbastanza leggendaria la giovinezza di Ulrico Hoepli, nato nel 1847 a Tuttwil, piccolo paese della Svizzera. A 15 anni il giovanissimo Ulrico comincia un apprendistato librario che lo porta a Zurigo, Magonza, Trieste, Breslavia e infine a Il Cairo dove riordina un fondo bibliotecario del kedivè d'Egitto.

Giunge a Milano nel giorno di Sant'Ambrogio (7 dicembre) del 1870. Qui rileva la libreria di Theodor Laengner, sita in Galleria De Cristoforis, nel cuore della città. Già nel 1871 affianca all'attività libraria quella editoriale pubblicando una grammatica francese di G.S. Martin, primo titolo della Casa Editrice Libraria Ulrico Hoepli. Dopo un inizio con qualche incertezza, già nel 1875 Hoepli pone le basi della sua fortuna editoriale pubblicando il Manuale del tintore di R. Lepetit, titolo che apre la celebre collana di manualistica.

Un incontro importante per il giovane Hoepli è quello con Giuseppe Colombo, il più illustre teorico dell'industrializzazione lombarda, di cui pubblica nel 1877 il Manuale dell'Ingegnere, long-seller della casa editrice (oggi alla ottantaquattresima edizione). Colombo incoraggia la propensione all'editoria tecnica e scientifica che diventerà, nel giro di pochi anni, la caratteristica principale del catalogo hoepliano. Milano, allora nascente capitale dell'Italia moderna, si rivela un luogo adatto per impiantare un'attività editoriale per il suo tessuto connettivo di iniziative imprenditoriali, di laboratori scientifici, di fermenti intellettuali. Ulrico Hoepli ne diviene uno dei cittadini più in vista, fornendo, attraverso la capillare diffusione dei suoi manuali in tutto il Regno d'Italia, uno strumento educativo unico e insostituibile.

Fonte HOEPLI

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Il Manuale dell'Ingegnere HOEPLI 1877.pdf)Il Manuale dell\'Ingegnere
HOEPLI 1877
IT12047 kB2601

Tags: News

Articoli correlati