Slide background

Circolare Min Salute n. 21209 del 08 Aprile 2022

ID 16365 | | Visite: 1813 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/16365

Circolare Ministero Salute 08 Aprile 2022

Circolare Ministero della Salute n. 21209 del 08 Aprile 2022 / Somministrazione 2a dose di richiamo (4a dose)

ID 16365 | 08.04.2022 / Circolare allegata

OGGETTO: indicazioni sulla somministrazione della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19.

In merito a quanto in oggetto, si trasmette in allegato la nota congiunta di Ministero della Salute, CSS, AIFA e ISS (allegato 1).
Si rappresenta che tali indicazioni saranno applicabili a partire dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della determina AIFA che inserisce le indicazioni nell’elenco di cui alla legge 648/96.
Si trasmettono, inoltre, gli aggiornamenti delle note informative rispettivamente del vaccino Comirnaty (allegato 2) e del vaccino Spikevax (allegato 3), a cura di AIFA.
________

Indicazioni sulla somministrazione della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19.

Tenuto conto dell’attuale situazione epidemiologica, vista la nota congiunta dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) del 6/04/2022 e preso atto dell’analogo parere della CTS di AIFA espresso in data 5/04/2022 (allegato 1), nell’ottica di un ulteriore consolidamento della protezione conferita dai vaccini e nel rispetto del principio di massima precauzione, si raccomanda la:

somministrazione di una seconda dose di richiamo (second booster) con vaccino a mRNA, nei dosaggi autorizzati per la dose booster (30 mcg in 0,3 mL per Comirnaty; 50 mcg in 0,25 mL per Spikevax), purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo:

1. alle persone di età ≥ 80 anni,
2. agli ospiti dei presidi residenziali per anziani,
3. alle persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti (di cui alla tabella 1 in allegato 2) di età ≥60 anni.

Al momento, tale indicazione non si applica ai soggetti che hanno contratto l’infezione da SARS-CoV-2 successivamente alla somministrazione della prima dose di richiamo.

Si ribadisce, inoltre, la priorità di mettere in massima protezione tutti i soggetti che non hanno ancora ricevuto la prima dose di richiamo (booster) e per i quali la stessa è già stata raccomandata, e di promuovere, richiamandone l’assoluta importanza, la somministrazione della quarta dose vaccinale in tutti i soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria, per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e ai soggetti sottoposti a trapianto di organo solido. Si ricorda che, per quest’ultima categoria di soggetti, la somministrazione della quarta dose deve essere considerata equivalente a una dose di richiamo, consistendo il ciclo di vaccinazione primaria di tre dosi (cfr. circolare 13209-20/02/2022-DGPRE)
...

Allegato 2

Tabella 1. Condizioni concomitanti/pre-esistenti di elevata fragilità, con indicazione alla seconda dose di richiamo (second boosterdi vaccino anti SARS-CoV-2/Covid-19, nei soggetti di età uguale o superiore ai 60 anni.

Tale elenco potrà essere aggiornato sulla base di evidenze disponibili.

Aree di patologia/condizione

Definizione della condizione

Malattie respiratorie

Fibrosi polmonare idiopatica;
Malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia.

Malattie cardiocircolatorie

Scompenso cardiaco in classe avanzata (III – IV NYHA);
Pazienti post-shock cardiogeno.

Malattie neurologiche

Sclerosi laterale amiotrofica e altre malattie del motoneurone;
Sclerosi multipla;
Distrofia muscolare;
Paralisi cerebrali infantili;
Miastenia gravis;
Patologie neurologiche disimmuni.

Diabete / altre endocrinopatie severe

Diabete di tipo 1;
Diabete di tipo 2 in terapia con almeno 2 farmaci per il diabete o con complicanze;
Morbo di Addison;
Panipopituitarismo.

Malattie epatiche

Cirrosi epatica.

Malattie cerebrovascolari

Evento ischemico-emorragico cerebrale con compromissione dell’autonomia neurologica e cognitiva;
Stroke nel 2020-21;
Stroke antecedente al 2020 con ranking ≥ 3.

Emoglobinopatie

Talassemia major;
Anemia a cellule falciformi;
Altre anemie gravi.

Altro

Fibrosi cistica;
Sindrome di Down.
Grave obesità (BMI >35)

Disabilità
(fisica, sensoriale, intellettiva e psichica)

Disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma 3

...
segue in allegato

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Circolare Min Salute 08 Aprile 2022.pdf)Circolare Min Salute 08 Aprile 2022
 
IT1185 kB632

Tags: Coronavirus