Slide background

Ordinanza Ministero della Salute dell'8 gennaio 2021

ID 12562 | | Visite: 1258 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/12562

Temi: Coronavirus

Ordinanza Ministero della Salute 8 gennaio 2021

Ordinanza Min. della Salute dell'8 gennaio 2021 / Nr. 05 Ordinanze

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuove Ordinanze sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020), che si è riunita l'8 gennaio 2021.

Pubblicate nella GU n.6 del 09 gennaio 2021.

Le ordinanze producono effetti dal 10 gennaio 2021 e fino al 15 gennaio 2021.

01. Ordinanza 8 gennaio 2021 - Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Lombardia
02. Ordinanza 8 gennaio 2021 - Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Veneto
03. Ordinanza 8 gennaio 2021 - Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Emilia-Romagna
04. Ordinanza 8 gennaio 2021 - Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Calabria
05. Ordinanza 8 gennaio 2021 - Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Sicilia

Le Ordinanze, che saranno in vigore a partire da domenica 10 gennaio, collocano in area arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire da lunedì 11 gennaio:

area gialla: Abruzzo, Campania, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Toscana,Umbria, Valle d’Aosta
area arancione: Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto
area rossa: (nessuna Regione).

...

Fonte: Ministero della Salute

Collegati

Tags: Coronavirus