Slide background

Circolare MinInt n. 555 del 24 Ottobre 2019

ID 9363 | | Visite: 1706 | News generaliPermalink: https://www.certifico.com/id/9363

Circolare MinInt n  555 del 24 Ottobre 2019

Circolare MinInt n. 555 del 24 Ottobre 2019

Utilizzo dei social network e di applicazioni di messaggistica da parte degli operatori della Polizia di Stato.

Recentemente sono stati registrati episodi in cui operatori della Polizia di Stato, attraverso l'utilizzo di social network o di applicazioni di messaggistica (ad esempio "WhatsApp"), si sono resi autori di esternazioni, spesso accompagnate da video, audio e foto, dal contenuto inappropriato e, in taluni casi, con profili di natura penale e/o disciplinare.

Alcuni poliziotti hanno anche pubblicato sui suddetti mezzi di comunicazione, attraverso la propria identità digitale, affermazioni sul proprio lavoro, foto in uniforme, spesso con armi di ordinanza, con indicazioni della sede di servizio o di residenza, nonché con le proprie generalità.

Al riguardo, si sottolinea im1anzitutto che l'attività di polizia impone ii massimo riserbo su argomenti o notizie la cui divulgazione potrebbe recare pregiudizio alla sicurezza dello Stato, oltre che alla propria ed a quella dei colleghi.

L'operatore della Polizia di Stato l'obbligo di mantenere, in servizio e fuori dal servizio, un comportamento idoneo a non creare disdoro o imbarazzo all' Amministrazione.
Si soggiunge, a tal proposito, che il comma 3 dell'art. 3 del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62 - "Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici" - stabilisce, tra l'altro, che "il dipendente non usa a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni di ufficio, evita situazioni e comportamenti che possano ostacolare il corretto adempimento dei compiti o nuocere agli interessi o all'immagine della pubblica amministrazione".

Peraltro, ogni singolo poliziotto gode presso I' opinione pubblica di una considerazione sociale, culturale e istituzionale connaturata alla funzione svolta che lo caratterizza, in via continuativa, come appartenente all' A1nministrazione della Pubblica Sicurezza; pertanto, la sua immagine di poliziotto e prevalente rispetto a quella come privato cittadino.

Tale peculiarità, propria dell' appartenente della Polizia di Stato, giustifica e impone ai medesimi di tenere un maggiore riserbo e una particolare cautela nell'esprimere, anche via web, opinioni, valutazioni anche di taglio critico, specie in ordine ai fatti che interessano l' opinione pubblica. 
...
segue in allegato

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Circolare Min. Int. n. 555 del 25 Ottobre 2019.pdf)Circolare Min. Int. n. 555 del 25 Ottobre 2019
 
IT701 kB492

Tags: News

Articoli correlati