Slide background

UNI/PdR 2 e 22

ID 3502 | | Visite: 5746 | News generaliPermalink: https://www.certifico.com/id/3502

Nell'ambito degli incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro (in attuazione dell’art. 11, comma 5, del Dlgs n. 81/2008), INAIL ha recentemente pubblicato un bando di finanziamento che si articola in tre specifiche tipologie di intervento:
- progetti di investimento e progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
- progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
- progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Per quanto concerne la prima tipologia - "progetti di investimento e progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale" - tra gli interventi ammessi ai finanziamenti vi è l'adozione di "modelli organizzativi e gestionali conformi all'art. 30 del Dlgs 81/2008 e successive modificazione, anche asseverati in conformità alle prassi di riferimento:

UNI/PdR 2:2013 
Indirizzi operativi per l’asseverazione nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile

Operative indications for the asseveration process in the construction sector

La presente prassi di riferimento fornisce indirizzi operativi per il rilascio della asseverazione prevista dall’art. 51 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. in materia di sicurezza sul lavoro nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile. Si applica al servizio di asseverazione erogato dai Comitati Paritetici Territoriali (CPT), così come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera ee) del D.Lgs 81/08 e s.m.i.

La UNI/PdR 22, pubblicata pochi mesi fa (settembre 2016), è il risultato di un lavoro sinergico tra importanti attori della filiera della prevenzione nel settore dei servizi ambientali, "seguire le linee operative (le prassi di riferimento, n.d.r.) può dare accesso ai finanziamenti dell’INAIL per progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – i cosiddetti 'incentivi Isi' – e allo sconto sui premi assicurativi".

UNI/PdR 22:2016 
Linee Guida per la procedura operativa per l’asseverazione dei modelli di organizzazione e gestione della salute e sicurezza nelle aziende dei servizi ambientali territoriali

Operative guidelines for the asseveration process of occupational health and safety organisation and management models for waste management service enterprises

La prassi di riferimento fornisce gli indirizzi operativi per il rilascio dell’asseverazione dei modelli di organizzazione e gestione della salute e sicurezza sul lavoro adottati ed efficacemente attuati dalle aziende che operano nel settore dei servizi ambientali territoriali nell’ambito del ciclo dei rifiuti urbani e dei rifiuti speciali.

Le prassi di riferimento si confermano così strumenti al servizio sia della normazione stessa (introducono prescrizioni tecniche o modelli applicativi settoriali di norme tecniche) che del mercato e delle imprese.

Fonte: UNI

UNI: Le prassi di riferimento

ATTENZIONE
Il documento para-normativo UNI “prassi di riferimento” non ha il significato di “buona prassi” così come definita dall’art. 2.1 lett. v) del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Scarica questo file (UNI PdR 22 2016.pdf)UNI PdR 22 2016Asseverazione MOG aziende dei servizi ambientali IT1248 kB(734 Downloads)
Scarica questo file (UNI PdR 2 2013.pdf)UNI PdR 2:2013Asseverazione MOG settore costruzioni edili e di ingegneria civile IT2918 kB(710 Downloads)

Tags: Normazione Norme UNI