Slide background




Sentenza TAR Piemonte n. 2597 del 21 luglio 2005

ID 13272 | | Visite: 840 | Giurisprudenza CostruzioniPermalink: https://www.certifico.com/id/13272

Sentenza TAR Piemonte n. 2597 del 21 luglio 2005

Edilizia e immobili - Requisiti igienico-sanitari D.M. 5 luglio 1975 - Superficie minima per abitante - Non muta in base a modificate esigenze abitative.

L’adeguatezza o meno di un alloggio alla salute dell’uomo costituisce un dato oggettivo, insuscettibile di variazioni nel tempo a seconda del numero di occupanti, per cui le sopravvenute esigenze abitative non valgono a rendere inadeguato (e quindi ampliabile a norma del piano regolatore) un fabbricato che, prima dell'aumento del numero degli occupanti, era conforme alle prescrizioni del D.M. 5 luglio 1975. In particolare, la disposizione secondo cui ogni occupante ha diritto a disporre di una determinata metratura minima, lungi dal determinare di per sé l'inadeguatezza oggettiva dell'alloggio impedisce che in esso possa risiedere un numero di persone superiore a quello soddisfatto dalla metratura disponibile.

Collegati

Tags: Costruzioni Urbanistica

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

UNI EN 15643 2021
Ago 09, 2021 123

UNI EN 15643:2021

UNI EN 15643:2021 Sostenibilità delle opere di costruzione - Quadro per la valutazione degli edifici e delle opere di ingegneria civile Entrata in vigore: 29.07.2021 ... Questo documento fornisce principi e requisiti per la valutazione delle prestazioni ambientali, sociali ed economiche degli… Leggi tutto
Recinzioni   SCIA o Permesso di costruire   Casi
Ago 04, 2021 218

Recinzioni: SCIA o Permesso di costruire - Casi

Recinzioni: SCIA o Permesso di costruire / Casi da Sentenze TAR e CS ID 14205 | 03.08.2021 1. Recinzione con muretto Una recinzione costituita da un muretto in calcestruzzo e paletti di ferro richiede il permesso di costruire Secondo l’orientamento della giurisprudenza dominante, “sono esenti dal… Leggi tutto

Più letti Costruzioni