Slide background




Comitato di coordinamento normazione e regolazione tecnica settore delle costruzioni

ID 7979 | | Visite: 1498 | News CostruzioniPermalink: https://www.certifico.com/id/7979

Temi: Costruzioni

Comitato di coordinamento normazione e regolazione tecnica settore delle costruzioni

Comitato di coordinamento per la normazione e regolazione tecnica nel settore delle costruzioni

Il 12 marzo 2019, presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, si è insediato ed ha svolto la prima riunione il “Comitato di Coordinamento per la normazione e regolazione tecnica nel settore delle costruzioni”, composto da rappresentanti del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dell’Ente Italiano di Normazione (UNI).

Il sistema della normazione e della regolazione tecnica per le costruzioni nel nostro Paese, che si presenta particolarmente articolato, costituisce un elemento cruciale, non solo per la sicurezza e la qualità delle opere infrastrutturali ed edilizie, ma soprattutto quale elemento di rilancio e sviluppo economico dell’intero Paese.

Le Legge assegna al Consiglio Superiore dei LL.PP., all’UNI ed al CNR, fondamentali e distinte competenze in questa materia, affidando al Consiglio Superiore dei LL.PP. l’attività di proposta e implementazione della regolazione cogente nel settore delle Costruzioni, nonché di vigilanza sugli organi di normazione in materia strutturale e di rappresentanza presso gli organismi di regolazione comunitaria, all’UNI compiti legati alla normazione volontaria del settore ed infine al CNR funzioni di ricerca e prenormazione mediante documenti tecnici.

Tali ambiti, sia pur chiaramente individuati e distinti, hanno importanti campi di potenziale interazione, soprattutto in ragione delle modalità con cui documenti di natura volontaria possono essere richiamati nella regolazione cogente, di cui alla Normativa Tecnica per le Costruzioni.

Il Comitato, istituito su proposta del Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP., ha l’obiettivo di rendere la suddetta attività decisamente più efficace ed efficiente, nell’ottica di fornire, congiuntamente, il miglior contributo possibile allo sviluppo economico sostenibile del Paese.

....

Fonte: CSLP

Tags: Costruzioni

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

Set 13, 2022 59

Nota Ministero dell'Ambiente n. 25041 del 29.07.2014

Nota Ministero dell'Ambiente n. 25041 del 29.07.2014 ID 17578 | 13.09.2022 / In allegato Nota Nota Ministero dell'Ambiente n. 25041 del 29.07.2014 - Considerazioni sui limiti del rumore da calpestio Chiarimenti in merito alla applicabilità del DPCM 05.12.97 "Determinazione dei requisiti acustici… Leggi tutto
Set 13, 2022 53

Nota Ministero dell'Ambiente n. 14609 del 18.10.2017

Nota Ministero dell'Ambiente n. 14609 del 18.10.2017 ID 17577 | 13.09.2022 / In allegato Nota Nota Ministero dell'Ambiente n. 14609 del 18.10.2017: Determinazione dei requisiti acustici passivi, di cui al DPCM 5/12/1997, in caso di frazionamento di ambienti abitativi: quesito. [...] Fonte: MITE… Leggi tutto
Set 13, 2022 55

Nota Ministero dell'Ambiente n. 52694 dell'08.07.2020

Nota Ministero dell'Ambiente n. 52694 dell'08.07.2020 - Applicabilità del DPCM per interventi su singola unità immobiliare ID 17576 | 13.09.2022 / In allegato Nota Oggetto: Richiesta chiarimenti in merito alla applicabilità dei limiti previsti dal “DPCM 5.12.1997 - Determinazione di requisiti… Leggi tutto
Set 12, 2022 63

Circolare MLLPP n. 3150 del 22 Maggio 1967

Circolare MLLPP n. 3150 del 22 Maggio 1967 Criteri di valutazione e collaudo dei requisiti acustici negli edifici scolastici Collegati
Circolare MLLPP n. 1769 del 30 aprile 1966DPCM 5 dicembre 1997Legge 26 ottobre 1995, n. 447
Leggi tutto
Set 12, 2022 64

Circolare MLLPP n. 1769 del 30 aprile 1966

Circolare del MLLPP n. 1769 del 30 aprile 1966 Criteri di valutazione e collaudo dei requisiti acustici nelle costruzioni edilizie Collegati
Circolare MLLPP n. 3150 del 22 Maggio 1967DPCM 5 dicembre 1997Legge 26 ottobre 1995, n. 447
Leggi tutto
DPCM 5 dicembre 1997 Determinazione requisiti acustici passivi edifici
Set 12, 2022 114

DPCM 5 dicembre 1997

DPCM 5 dicembre 1997 / Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici ID 17564 | 12.09.2022 Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici (GU n. 297 del 22 dicembre 1997)______ Art. 1. Campo di applicazione 1. Il presente decreto, in attuazione dell'art. 3, comma 1,… Leggi tutto

Più letti Costruzioni