Slide background
Slide background
Slide background

Rapporto Annuale 2016 UNMIG

ID 3109 | | Visite: 2111 | Legislazione acquePermalink: https://www.certifico.com/id/3109

Temi: Ambiente , Acque

Rapporto Annuale 2016 UNMIG

Direzione Generale per la Sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche

Il 2015 è stato un anno di importanti mutamenti nel quadro regolatorio minerario. Con il Decreto Legislativo 18 agosto 2015, n. 145 è stata recepita la Direttiva 2013/30/UE relativa alla sicurezza delle operazioni in mare nel settore degli idrocarburi, con cui la Commissione Europea ha fissato gli standard minimi di sicurezza per la prospezione, la ricerca e la produzione di idrocarburi in mare.

I lavori italiani di recepimento, svolti da un Tavolo Tecnico appositamente costituito e partecipato da tutte le Amministrazioni interessate, hanno perseguito l’obiettivo di integrare le nuove misure dettate dalla Direttiva 2013/30/UE nel sistema normativo nazionale esistente, senza modificare gli aspetti autorizzatori, di vigilanza e di controllo della sicurezza sui luoghi di lavoro già in essere.

L’UNMIG (Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse) continua ad esercitare le competenze in materia di valutazione e di controllo delle attività dell’esplorazione e coltivazione di idrocarburi in mare.

Tra le principali innovazioni introdotte dal decreto di recepimento, si segnala l’istituzione del Comitato per la sicurezza delle operazioni a mare, composto da autorità competenti nella materia, tra cui il Direttore dell’UNMIG per il Comitato centrale e i dirigenti delle Sezioni UNMIG competenti per territorio per le articolazioni periferiche.

Il Comitato opera con indipendenza dalle funzioni di regolamentazione in materia di sviluppo economico delle risorse naturali in mare e quindi dalle funzioni di rilascio di licenze e di gestione degli introiti derivanti da tali operazioni.

Si è pertanto reso necessario, in base al Decreto Ministeriale 30 ottobre 2015, separare le suddette funzioni di sviluppo economico dalle funzioni relative alla vigilanza, al controllo, alla sicurezza ed alla gestione tecnica, che fino ad ottobre 2015 erano tutte di competenza della Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche (DGRME).

Le funzioni di rilascio, di modifica e gestione economica dei titoli minerari sono state quindi trasferite ad un’altra direzione del Ministero dello Sviluppo Economico, la Direzione generale per la sicurezza dell’approvvigionamento e le infrastrutture energetiche (DGSAIE).

Le attività di vigilanza, controllo, sicurezza e gestione tecnica sono confluite invece nella nuova Direzione generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche-Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse (DGS UNMIG).

MISE
Ufficio Nazionale Minerario per gli Idrocarburi e le Georisorse (DGS UNMIG)
2016

Collegati

Pin It
Scarica questo file (Rapporto Annuale 2016 UNMIG.pdf)Rapporto Annuale 2016UNMIG 2016EN3833 kB(330 Downloads)

Tags: Ambiente Acque

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Rapporto 310 2019
Lug 17, 2019 30

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali: la partecipazione al progetto Artek ArTeK (Satellite Enabled Services for Preservation and Valorisation of Cultural Heritage) è un progetto finalizzato a fornire uno strumento che permetta di monitorare lo stato di conservazione e il rischio di… Leggi tutto
Delibera n  4 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 94

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Criteri e modalità di svolgimento delle verifiche per i responsabili tecnici di cui all’articolo 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo… Leggi tutto
Delibera n  3 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 103

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 6 del 30 maggio 2017, recante requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di… Leggi tutto
Circolare n  6 del 10 luglio 2019
Lug 12, 2019 104

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019 Attribuzione codice EER 20 03 07. Integrazione circolare prot. n. 691 del 12 giugno 2013 Estratto: "Sono pervenute a questo Comitato nazionale numerose richieste di attribuzione del codice EER 20.03.07 nelle iscrizioni alla categoria 2-bis delle imprese che… Leggi tutto
Circolare MATTM 20 05 2019
Lug 09, 2019 129

Circolare MATTM 20.05.2019 Accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati

Circolare “Gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati" MATTM 20 maggio 2019 Oggetto: gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati Gli accumuli di Posidonia oceanica che si formano quando i residui di foglie e rizomi trascinati dalle correnti e dal moto ondoso raggiungono… Leggi tutto
Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche
Lug 09, 2019 70

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche 8a edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche” Questa edizione delle giornate di studio (Livorno 26-28 novembre 2018) ha riscosso un notevole successo, registrando una affluenza di oltre 200… Leggi tutto

Più letti Ambiente