Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Delibera n. 1 del 30 gennaio 2020

ID 10149 | | Visite: 4230 | Legislazione RifiutiPermalink: https://www.certifico.com/id/10149

Deliberazione 1 2020

Delibera n. 1 del 30 gennaio 2020

Disciplina relativa alla cessazione dell’incarico di responsabile tecnico.

Albo Nazionale Gestori Ambientali

(GU Serie Generale n.46 del 24-02-2020)
...

Articolo 1 Ambito di applicazione

1. la presente delibera disciplina le procedure conseguenti al verificarsi della cessazione dell'incarico di responsabile tecnico dell'impresa, per qualunque causa, ivi inclusa la sopravvenuta perdita da parte del responsabile tecnico del requisito di idoneità di cui all'articolo 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, circostanza che comporta la decadenza immediata del responsabile tecnico della funzione.

2. Nei casi richiamati al comma 1, l'impresa può proseguire l'attività oggetto dell'iscrizione per un periodo massimo di 90 giorni consecutivi, durante i quali le funzioni di responsabile tecnico sono esercitate provvisoriamente dal/i legale/i rappresentante/i indicato/i dall'impresa.

3. Il periodo transitorio di 90 giorni cessa con il provvedimento della Sezione di conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico in possesso in possesso dei requisiti previsti per le categorie di iscrizione interessate.

Articolo 2 (Comunicazione)

1. L'impresa è tenuta a dare comunicazione, per via telematica, alla Sezione regionale competente della cessazione dell'incarico del responsabile tecnico, nel termine di 30 giorni consecutivi dal suo verificarsi.

2. Ad eccezione dei casi previsti all'articolo 3, il responsabile tecnico che cessa dall'incarico ne dà comunicazione, oltre che all'impresa, anche alla Sezione regionale a mezzo di posta elettronica certificata (PEC). Fino alla ricezione da parte della Sezione regionale della comunicazione di cessazione inviata dall'impresa o dal responsabile tecnico, quest'ultimo non è esonerato dalle responsabilità derivanti dall'incarico.

3. Dalla data nella quale perviene alla Sezione regionale la prima tra le comunicazioni previste ai commi 1 e 2 decorre il termine di 90 giorni di cui al comma 2 dell'art.1.

Articolo 3 (perdita da parte del responsabile tecnico del requisito di idoneità di cui all'articolo 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120)

1. Nei casi di sopravvenuta perdita da parte del responsabile tecnico dei requisito di aggiornamento dell'idoneità di cui all'art. 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, sono stabilite le seguenti procedure:

a) La Sezione regionale comunica all'impresa, a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) la prossima scadenza del requisito di idoneità del responsabile tecnico il sessantesimo e il trentesimo giorno antecedente la data di scadenza dell'idoneità stessa.

b) Dal giorno successivo alla data di scadenza dell'idoneità del responsabile tecnico, decorre il termine di 90 giorni di cui al comma 2 dell'art. 1. La sezione regionale invia all'impresa, tramite PEC, apposita comunicazione di decadenza del responsabile tecnico.

Articolo 4 (limitazioni all'operatività dell'impresa)

Decorso il termine di cui all'articolo 1, cimma2, o all'articolo, 3, comma 1, lett. b), e in assenza di provvedimento della sezione relativo alla conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico,  l'impresa non può presentare domande di variazione e di rinnovo dell'iscrizione per le categorie di iscriz<ione interessate dalla carenza del requisito del responsabile tecnico.

Articolo 5 Sanzioni

1. Decorso inutilmente il termine di cui al comma 1 dell'articolo2, la sezione regionale avvia, ai sensi degli articoli 19, comma 1, lett. b), e 21 del Decreto 3 giugno 2014, n. 120, il procedimento disciplinare finalizzato alla sospensione dell'efficacia dell'iscrizione per le categorie di iscrizione interessate.

2. Decorso il termine di cui al comma 2 dell'art. 1, in assenza di provvedimento della sezione regionale relativo alla conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico in possesso dei requisiti, la sezione regionale stessa, avvia ai sensi degli artt. 20, co.1, lett. b) e 21 del decreto 3 giugno 2014, n. 120, il procedimento disciplinare finalizzato alla cancellazione dell'impresa dall'Albo per le categorie di iscrizione interessate.

Articolo 6 (Entrata in vigore e abrogazioni)

1. La presente deliberazione entra in vigore il 04 maggio 2020.

2. Dalla data di entrata in vigore della presente deliberazione la Circolare prot. n. 1544/Albo/Pres. del 14 dicembre 2012 è abrogata.

...

Collegati:

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Delibera n. 1 del 30 gennaio 2020.pdf
 
1755 kB 8

Tags: Ambiente Abbonati Ambiente Responsabile Tecnico

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Decisione di esecuzione  UE  2024 1956
Lug 17, 2024 51

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1956

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1956 ID 22269 | 17.07.2024 Decisione di esecuzione (UE) 2024/1956 della Commissione, del 16 luglio 2024, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2016/2323 che istituisce l'elenco europeo degli impianti di riciclaggio delle navi a norma del regolamento (UE) n.… Leggi tutto
Specie aliene nei nostri mari 2024
Lug 15, 2024 79

Specie aliene nei nostri mari

Specie aliene nei nostri mari / Opuscolo ISPRA 2024 ID 22261 | 15.07.2024 / In allegato La biodiversità del Mar Mediterraneo è in continua evoluzione, colonizzato da specie in espansione di areale che arrivano attraverso corridoi naturali, come lo Stretto di Gibilterra, e da specie non indigene o… Leggi tutto
Lug 11, 2024 124

Legge 29 ottobre 1987 n. 441

Legge 29 ottobre 1987 n. 441 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 1987, n. 361, recante disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. (GU n.255 del 31.10.1987) Collegati
Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361
Leggi tutto
Lug 11, 2024 99

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361 Disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 29 ottobre 1987, n. 441 (in G.U. 31/10/1987, n.255). (GU n.203 del 01.09.1987)______ Aggiornamenti all'atto 31/10/1987 LEGGE 29 ottobre 1987, n.… Leggi tutto
Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia Anno 2023
Lug 01, 2024 128

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023 ID 22151 | 01.07.2024 / In allegato Durante il 2023 l’Italia è stata colpita da incendi boschivi per una superficie complessiva di 1073 km2 (quasi un terzo della Val D’Aosta). Di questi, circa 157 km2 (una superficie confrontabile con… Leggi tutto

Più letti Ambiente