Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




La gestione dei rifiuti di medicinali usati / scaduti

ID 17959 | | Visite: 12842 | Documenti Riservati AmbientePermalink: https://www.certifico.com/id/17959

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti

La gestione dei rifiuti di medicinali usati / scaduti

ID 17959 | 31.10.2022 / Documento completo in allegato

La gestione dei rifiuti di medicinali usati/scaduti è normata dal D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254, ogni Regione decide le diverse modalità attraverso le quali portare avanti la raccolta, modalità che possono variare anche a seconda dei diversi Comuni, favorendone il recupero, anche attraverso la raccolta differenziata.
________

1. Normativa

D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254

Regolamento recante disciplina della gestione dei rifiuti sanitari a norma dell'articolo 24 della legge 31 luglio 2002, n. 179.

(GU n.211 del 11.09.2003)
_________

D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254


Art. 5. Recupero di materia dai rifiuti sanitari

1. Ai fini della riduzione del quantitativo dei rifiuti sanitari da avviare allo smaltimento, deve essere favorito il recupero di materia delle seguenti categorie di rifiuti sanitari, anche attraverso la raccolta differenziata:

a) contenitori in vetro di farmaci, di alimenti, di bevande, di soluzioni per infusione privati di cannule o di aghi ed accessori per la somministrazione,  esclusi  i contenitori di soluzioni di farmaci antiblastici o visibilmente contaminati da materiale biologico, che non siano radioattivi ai sensi del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, e non provengano da pazienti in isolamento infettivo;
b) altri rifiuti di imballaggio in vetro, di carta, di cartone, di plastica, o di metallo, ad esclusione di quelli pericolosi;
c) rifiuti metallici non pericolosi;
d) rifiuti di giardinaggio;
e) rifiuti della preparazione dei pasti provenienti dalle cucine delle strutture sanitarie;
f) liquidi di fissaggio radiologico non deargentati;
g) oli minerali, vegetali e grassi;
h) batterie e pile;
i) toner;
l) mercurio;
m) pellicole e lastre fotografiche.

2. Le regioni incentivano il recupero dei rifiuti sanitari da parte delle strutture sanitarie ai sensi  dell'articolo 4 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22.
Ai medesimi fini i comuni possono stipulare apposite convenzioni con le strutture sanitarie.

Validità del D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254

D.Lgs. n. 152/2006

Art. 227 (Rifiuti elettrici ed elettronici, rifiuti di pile e accumulatori, rifiuti sanitari, veicoli fuori uso e prodotti contenenti amianto).

1. Fatte salve le disposizioni degli articoli 178-bis e 178-ter, ove applicabili, restano in vigore le disposizioni nazionali relative alle altre tipologie di rifiuti, ed in particolare quelle riguardanti:

b) rifiuti sanitari: D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254;
...

2. Assegnazione CER

Ai sensi del D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254, in allegato I e II dello stesso, sono riportati i riferimenti per classificare i rifiuti di medicinali.

Allegato I (art. 2, comma 1, lettera a))

TIPOLOGIE DI RIFIUTI SANITARI E LORO CLASSIFICAZIONE (elenco esemplificativo)

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti Tabella Allegato I

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti Figura 1

Figura 1 - Contenitori rifiuti medicinali scaduti codice CER 180109

[...]

3. Note rifiuti di medicinali

Indicazioni inerenti lo smaltimento del decreto medicinali D.Lgs. n. 219/2006:

D.Lgs. n. 219/2006

Art. 73. Etichettatura

1. L'imballaggio esterno o, in mancanza dello stesso, il confezionamento primario dei medicinali reca le indicazioni e gli strumenti seguenti:
...

l) se necessarie, le precauzioni particolari da prendere per lo smaltimento del medicinale non utilizzato o  dei rifiuti derivati dallo stesso, nonché un riferimento agli appositi sistemi di raccolta esistenti;

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti Figura 2

Figura 2 - Esempio etichettatura

4. Rifiuti di medicinali e ADR

Mentre i medicinali pronti all'impiego / vendita, non sono soggetti al regime del trasporto ADR (DS 601), i rifiuti degli stessi possono, invece, rientrare in regime ADR  (vedi documento Classificazione rifiuti ADR conformi 2.1.3.5.5).

Medicinali pronti all'impiego / vendita: No ADR (DS 601)

CAPITOLO 3.3 - DISPOSIZIONI SPECIALI APPLICABILI AD ALCUNE MATERIE OD OGGETTI
3.3.1.

601
I prodotti farmaceutici (medicinali) pronti all'impiego, fabbricati e sistemati in imballaggi destinati alla vendita al dettaglio o alla distribuzione per uso personale o domestico non sono soggetti alle disposizioni dell'ADR.

5. Regolamenti comunali gestione dei rifiuti

Si vedano le indicazioni nel Regolamento comunale gestione dei rifiuti (ai sensi art. 198 comma 2 del D.Lgs 152/2006).

6. La raccolta di rifiuti di medicinali

I rifiuti di medicinali possono contenere sostanze particolarmente pericolose, la raccolta deve essere effettuata in modo differenziato dagli altri rifiuti, in contenitori idonei.

Molti comuni italiani utilizzano il circuito delle farmacie per la raccolta.

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti Figura 3

Figura 3 - Contenitori medicinali scaduti c/o farmacie

Nei contenitori appositi è consentito conferire i farmaci scaduti SFUSI.

La gestione dei rifiuti di medicinali usati scaduti Figura 4

Figura 4 - Divieti di smaltimento nei contenitori medicinali scaduti

- La raccolta dei farmaci scaduti riguarda solo i farmaci e non le loro confezioni e/o il foglietto illustrativo che sono generalmente in carta/cartone e come tali vanno smaltiti.

- Il contenitore in vetro o in plastica (per gli sciroppi ad esempio) deve essere smaltito nella corrispondente raccolta differenziata.

- I blister in plastica/metallo delle pastiglie, se vuoti, possono essere smaltiti nella raccolta della plastica.

- Gli eventuali accessori presenti nella confezione (dosatori, cucchiaini o tappi) vanno smaltiti separatamente nella raccolta dell’indifferenziata.

- Gli integratori non vanno nella raccolta dei farmaci scaduti in quanto non sono farmaci.

- Disinfettanti, sfigmomanometri, siringhe e altri dispositivi sanitari taglienti o pungenti come ad esempio lamette, cannule per flebo, bisturi monouso muniti di custodia di protezione, non essendo farmaci devono essere smaltiti secondo regole specifiche e comunque non nel contenitore dei farmaci scaduti.

- Le bombolette spray o i contenitori in pressione di alcuni medicinali non possono essere gettati nel contenitore di farmaci scaduti.

... Segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2022
©Copia autorizzata Abbonati 

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato La gestione dei rifiuti di medicinali usati-scaduti Rev. 00 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2022
390 kB 122

Tags: Ambiente Rifiuti Abbonati Ambiente

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Lug 11, 2024 70

Legge 29 ottobre 1987 n. 441

Legge 29 ottobre 1987 n. 441 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 1987, n. 361, recante disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. (GU n.255 del 31.10.1987) Collegati
Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361
Leggi tutto
Lug 11, 2024 68

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361 Disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 29 ottobre 1987, n. 441 (in G.U. 31/10/1987, n.255). (GU n.203 del 01.09.1987)______ Aggiornamenti all'atto 31/10/1987 LEGGE 29 ottobre 1987, n.… Leggi tutto
Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia Anno 2023
Lug 01, 2024 106

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023 ID 22151 | 01.07.2024 / In allegato Durante il 2023 l’Italia è stata colpita da incendi boschivi per una superficie complessiva di 1073 km2 (quasi un terzo della Val D’Aosta). Di questi, circa 157 km2 (una superficie confrontabile con… Leggi tutto
Raccomandazione  UE  2024 1722
Giu 19, 2024 161

Raccomandazione (UE) 2024/1722 della Commissione del 17.06.2024

Raccomandazione (UE) 2024/1722 | Recepimento nuova direttiva sull'efficienza energetica ID 22089 | 19.06.2024 Raccomandazione (UE) 2024/1722 della Commissione, del 17 giugno 2024, che stabilisce orientamenti per l’interpretazione dell’articolo 4 della direttiva (UE) 2023/1791 del Parlamento europeo… Leggi tutto
UNMIG databook 2024
Giu 11, 2024 164

UNMIG databook 2024

UNMIG databook 2024 ID 22042 | 11.06.2024 / In allegato La pubblicazione riporta i dati riferiti alle attività 2023 svolte dagli Uffici territoriali dell’UNMIG e dai Laboratori chimici e mineralogici, unitamente ai dati relativi alla situazione in Italia, al 31 dicembre 2023, delle attività di… Leggi tutto

Più letti Ambiente